Spaghetti carciofi e bottarga

Talvolta capita di rincasare un po’ più tardi e la voglia di mettersi ai fornelli diventa un vero e proprio esame di maturità, senza l’annessa notte prima trascorsa con gli amici. Così ho imparato a sfoderare la ricetta adatta all’occasione: spaghetti carciofi e bottarga. Una forchettata di questo primo piatto, condito con un fiore meraviglioso dal sapore spiccato e pungente e che si sposa piuttosto bene con il retrogusto di mare, delicato e persistente, e la vostra cena sarà inaspettatamente perfetta. Non credevate, vero?

 

 

Ingredienti per 4 persone:

320 g di spaghetti, 4 carciofi, 1 cucchiaio di bottarga grattugiata, uno spicchio d’aglio, un filo d’olio extravergine d’oliva, una presa di sale, un peperoncino fresco; prezzemolo sminuzzato per guarnire e un limone per i carciofi.

 

ricetta spaghetti carciofi e bottarga, peccato di gola

 

Preparazione degli spaghetti carciofi e bottarga:

  • Per cominciare mondate i carciofi, quindi eliminate le foglie esterne fin quando non sentirete sotto le dita quelle più tenere e meno coriacee, poi pulite il gambo e tagliate a metà, eliminate la barbetta interna e infine tagliate a listarelle di mezzo centimetro.
  • Riempite un recipiente di acqua fredda e aggiungete il limone spremuto e anche la scorza, e poi unite i carciofi, in questo modo non diventeranno neri per via dell’ossidazione.
  • Nel frattempo mettete sul fuoco un pentola con acqua e quando sarà in ebollizione salate e cuocete la pasta.
  • Intanto lasciate insaporire uno spicchio d’aglio insieme ad un peperoncino in una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva e quando caldo potrete unire i carciofi e lasciarli cuocere per una decina di minuti, aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua di cottura della pasta.
  • Scolate la pasta ben al dente e lasciatela insaporire nella padella con il condimento, aggiungente un po’ di bottarga, sfiammate ancora e infine servite i vostri spaghetti carciofi e bottarga guarnendo con del prezzemolo sminuzzato al momento.

 

Qualche consiglio:

potete rendere più gustoso il piatto sfumando con del vino bianco;
se non avete il limone o non volete che acquisisca un po’ di sapore acidulato, potete utilizzare dell’acqua frizzante in sostituzione.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!
 

3 Comments

  1. Adoro i carciofi, da provare questo abbinamento 🙂 baci

  2. ottimo questo primo piatto!!! da leccarsi i baffi!! 😀

  3. la bottarga non mi piace…ma i carciofi si,quindi me li fo solo con i carciofi ;-)!!!!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.