Pan brioche vegan

Nel via vai di amici che gironzolano a casa mia ce n’è sempre qualcuno con stili di vita un po’ differenti dai miei, potrei mai non occuparmi di loro? Chiaramente è impossibile! Quelli che puntualmente restano a dormire da me finiscono per far colazione con tazze di tè o golden milk seguite da qualche pezzo di pan brioche vegan. Eh si, una rivisitazione della ricetta classica che è a base di burro e uova, ma che in questa versione ne è sprovvista. Ti preoccupa sapere se l’impasto risulta morbido come una classica brioche? Che domande, anzi perché non provi e mi fai sapere? 😉

Ci vogliono pochi ingredienti, un po’ di attesa e in poco tempo il pan brioche vegan sarà pronto. Il bello di questa ricetta è che neutra esattamente quella classica perciò perfetta da abbinare sia a ripieni o accompagnamenti salati tanto quanto quelli dolci. Non ti resta che metterti ai fornelli e preparare questo sofficissimo e delizioso pan brioche vegan: sorprenderai davvero tutti!

Ingredienti per circa 450 g di impasto:

250 g di farina 0,
125 g di acqua a temperatura ambiente,
45 g di zucchero,
30 g di olio di semi,
3.5 g lievito di birra disidratato (11 se fresco),
1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia,
2.5 g di sale fine;
latte vegetale q. b. per la superficie.

 

ricetta pan brioche vegan, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione del pan brioche vegan:

  • Occupiamoci subito dell’impasto di base. In una ciotola capiente versa la farina 0, lo zucchero, il lievito disidratato (se usi quello fresco basterà sbriciolarlo) e l’estratto di vaniglia.

pan brioche vegan, peccato di gola di giovanni 1

  • Poi aggiungi circa la metà d’acqua e inizia ad impastare finché non prende consistenza. A questo punto unisci il sale e continua ad impastare versando l’acqua. Non tutta perché potrebbe essere necessaria un po’ meno, l’importante è ottenere un panetto compatto e non eccessivamente morbido. Quindi è il turno dell’olio, come l’acqua versane solo un po’ alla volta.

pan brioche vegan, peccato di gola di giovanni 2

  • Lavora prima nella bacinella e successivamente sulla spianatoia finché non si è assorbito tutto quanto. Ottieni una palla pirlando l’impasto (cioè lasciandolo ruotare tra le mani o sul tavolo finché non si è completamente arrotolato) e trasferisci in una ciotola coprendo con pellicola. L’impasto a questo punto deve lievitare per un paio d’ore ad una temperatura di circa 26° – 28°.

pan brioche vegan, peccato di gola di giovanni 3

  • Una volta che l’impasto sarà raddoppiato, staccalo dalla bacinella e modellalo con le mani per sgonfiarlo delicatamente e per ottenere un bigolo dal quale ricavare 6 – 7 pezzetti uguali. Quindi schiaccia leggermente il pezzetto ottenuto e porta i due lembi verso il centro sovrapponendoli.

pan brioche vegan, peccato di gola di giovanni 4

  • Poi modella per levigare le estremità e disponi in uno stampo da plumcake in cui hai messo un foglio di carta forno stropicciato. Non c’è bisogno di distanziare tra loro i bigoli. Copri con pellicola e lascia lievitare, nuovamente, per un paio d’ore alla temperatura di 26° – 28°.

pan brioche vegan, peccato di gola di giovanni 5

  • A questo punto il pan brioche vegan sarà pronto per la cottura quindi riscalda il forno. Togli la pellicola dallo stampo e spennella la superficie con del latte vegetale. La brioche cuoce in forno statico a 180° per circa 30 – 35 minuti. Una volta dorato in superficie estrai lo stampo e lascia intiepidire prima di sformare e far raffreddare completamente.

pan brioche vegan, peccato di gola di giovanni 6

  • Ecco pronto il tuo pan brioche vegan, non ti resta che gustarlo così al naturale, accompagnarlo con ingredienti salati o confetture.

 

ricetta pan brioche vegan, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

utilizza un olio di semi dal gusto leggero per evitare che conferisca troppo sapore, perciò meglio evitare quello d’oliva;
la quantità di zucchero prevista nell’impasto è talmente irrisoria che non te ne accorgerai qualora decidessi di usare l’impasto per una brioche salata;
puoi cospargere il pan brioche vegan con un pizzico di zucchero a velo, come ho fatto io, per migliorarne la dolcezza.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.