Nidi di patate con crema di verdure colorate e uova di quaglia su prato fiorito di tarassaco

La primavera è un’esplosione di colori da portare in tavola per rallegrare il pranzo di Pasqua. Nidi di patate alla curcuma con crema di verdure colorate una antipasto che appaga tutti i sensi, un’idea vegetariana che piacerà a tutti.

Nidi di patate con crema di verdure colorate e uova di quaglia su prato fiorito di tarassaco, una ricetta dal nome che è lungo quanto un tema!!!

E’ la proposta last minute per un antipasto pasquale vegetariano e green che ho ideato e presentato domenica 9 Aprile al cooking workshop della Mostra Mercato Monastero delle Misericordia a Missaglia (LC).

Si tratta di un piatto dalla presentazione di grande effetto che si mangia prima con gli occhi per i suoi meravigliosi colori primaverili. La portentosa curcuma tinge di giallo i nidi di patate, gli asparagi di verde una delle creme di verdure, il cavolfiore rosa (o bianco con l’aggiunta di una fettina di barbabietola cotta) di rosa l’altra crema. Il bello è, però, che il gioco può continuare in ogni stagione con una verdura di colore diverso: peperone in estate, zucca in autunno, broccolo in inverno….

A Pasqua non possono mancare inoltre le uova, io ho usato quelle di quaglia, meno diffuse, ma decisamente un’ottima alternativa a quelle tradizionali. Questi piccoli ovetti che ricordano quelli pasquali di cioccolata, sono dei concentrati di nutrienti, ne contengono molto, molto di più delle uova tradizionali, addirittura sei volte il contenuto di vitamina B1, ben quindici volte quello di vitamina di B2, ma non solo, anche diversi minerali come fosforo, ferro e potassio.

Hanno un alto contenuto proteico e sono pertanto adatte a chi segue una dieta vegetariana.

Andiamo in cucina a preparare questa sana, colorata e gustosa ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette e il mio stile di vita sano e naturale, seguimi sui social Instagram, Facebook e Pinterest

nidi di patate

Nidi di patate alla curcuma con crema di verdure colorate e uova di quaglia su prato fiorito di tarassaco

Preparazione 45 min
Cottura 30 min
Tempo totale 1 h 15 min
Portata Antipasto
Cucina Naturale
Porzioni 4 persone

Equipment

  • 1 Siringa a pasticcere
  • 8 Pirottini
  • 1 Grattugia a julienne
  • 1 Frullatore

Ingredienti
  

Per i nidi

  • 380 g Patate farinose
  • 20 g Farina di riso biologica preferibilmente integrale
  • 1 cucchiaino da caffè Curcuma
  • 1 Uovo biologico o da galline libere
  • q.b Olio extra vergine di oliva
  • q.b Sale marino integrale
  • q.b. Pepe

Per la farcia

  • 200 g Asparagi verdi
  • 180 g Cavolfiore rosa oppure bianco + una fettina di barbabietola cotta
  • 160 g Caprino biologico fresco
  • 8-10 Uova di quaglia preferibilmente biologiche
  • q.b. Erba cipollina
  • q.b Sale marino integrale
  • q.b. Pepe

Per il prato fiorito

  • q.b Tarassaco o insalatina di primavera
  • .q.b. Fiori eduli
  • q.b. Olio extra vergine da spruzzare
  • q.b Sale marino integrale

Istruzioni
 

  • Accendi il forno a 200°
  • Sbuccia le patate, con una apposita grattugia, tagliale a julienne, strizzatele per far perdere l’acqua, poi passatele nella farina
  • Sbatti l'uovo, aggiungi la curcuma, il sale, il pepe, poi passa le patate nell'uovo.
  • Ungi molto bene con l’olio evo dei pirottini da forno, adagia e le patate ben scolate dall’uovo dando la forma di un cestino.
  • Cuoci in forno per 20 minuti circa o comunque fino a doratura dei bordi.
  • In una pentola porta a bollore l'acqua e cuoci per 4 minuti dal bollore le uova di quaglia
  • Preleva le punte dagli asparagi e taglia i gambi a tocchetti, preleva anche le cimette del cavolfiore. Cuoci a vapore le cimette di cavolfiore per 3 minut, quindi aggiungi i gambi di asparago e cuoci altri 5 minuti, infine aggiungi lele punte per 2 altri due minuti.
  • Raffredda le verdure sotto l'acqua, asciuga, metti gli asparagi -salvo le punte- nel bicchiere del frullatore, aggiungi sale e erba cipollina, frulla e quindi aggiungete metà dei caprini e frulla nuovamente
  • Ripeti la stessa operazione con il cavolfiore (nel caso di cavolfiore bianco, insieme alla barbabietola)
  • Sforma delicatamente i cestini, con una siringa da pasticcere riempite metà dei cestini con la crema di asparagi e i restanti con quella di cavolfiore, decora con le punte di asparagi e le uova di quaglia pelate.
  • Prepara nel piatto da portata un letto di tarassaco o insalatina a cui aggiungerete fiori eduli, uno spuzzo di olio e un pizzico di sale e deponi i nidi di patate con crema di verdure colorate. Servi immediatamente

Stai cercando altre idee per la Pasqua vegetariane, vegane o gluten- free le trovi qui

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.