Crostata con cuori alle fragole e crema

In cerca di un dolce alle fragole speciale che lasci tutti a bocca aperta? Non devi essere un pasticcere provetto, con la ricetta della crostata con cuori alle fragole e crema pasticcera conquisterai tutti al primo assaggio. Un guscio di pasta frolla friabile che abbraccia un ripieno cremoso e ricco di fragole… una delizia per gli occhi e per il palato! Tra i dolci alle fragole, la classica crostata con crema e fragole è indubbiamente uno dei più amati. Tuttavia, la preparazione tradizionale richiede la cottura del guscio di pasta frolla “alla cieca”, l’attesa del raffreddamento e poi l’assemblaggio di tutti gli elementi. Con la mia ricetta della crostata con cuori alle fragole, invece, tutto è più semplice: assembli gli ingredienti a crudo, inforni e il gioco è fatto! Inoltre, questo dolce – ispirato alla classica torta della nonna – offre la possibilità di sbizzarrirti con le decorazioni. Basta un tagliabiscotti della tua forma preferita e potrai personalizzare la tua crostata ogni volta in modo unico e creativo. E non è tutto: questa crostata può essere preparata anche senza glutine, seguendo semplicemente i suggerimenti indicati tra gli ingredienti. Così, potrai deliziare tutti, anche coloro con particolari esigenze alimentari.
Ti potrebbero interessare anche:

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo45 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti per una crostata con fragole e crema di 22 cm di diametro

Se siete celiaci, oltre a usare le dosi per la pasta frolla senza glutine che trovate più sotto, ricordatevi di controllare che i seguenti ingredienti abbiano in etichetta la scritta “senza glutine”: farina di riso, farina di mais, maizena.

Per la pasta frolla tradizionale

2 uova (medie)
100 g burro
100 g zucchero a velo
1 cucchiaino scorza di limone (grattugiata)
280 g farina 00
1 pizzico sale

Per la pasta frolla senza glutine

2 uova (medie)
100 g burro
150 g farina di riso senza glutine (finissima o impalpabile)
100 g zucchero
1 cucchiaino scorza di limone (grattugiata)
1 pizzico sale

Per il ripieno

3 tuorli
70 g zucchero
400 ml latte
40 g maizena
1/2 limone (solo la scorza, tagliata in grossi pezzi)
220 g fragole

Come preparare la crostata con cuori farcita di fragole e crema

Per preparare la crostata con cuori alle fragole e crema iniziate dalla base di pasta frolla. Naturalmente potete usare la ricetta che preferite, ma tenete conto che, perché i cuori decorativi mantengano la forma in cottura, è bene non aggiungere lievito. Tagliate il burro freddo di frigorifero a pezzi, mettetelo nel mixer e unitevi la farina (o la farina di mais e di riso per la versione senza glutine). Aggiungete anche la scorza di limone grattugiata e un pizzico di sale (1). Frullate per qualche secondo, fino a ottenere un composto simile a sabbia bagnata (2). Aggiungete quindi le uova e lo zucchero (3).

Frullate ancora, finché il mixer ve lo consente. Quando il composto inizia ad ammassarsi (4) rovesciatelo sul piano di lavoro (5) e impastatelo brevemente con le mani, quel che basta per ottenere un composto liscio e omogeneo. Formate un panetto e tagliatene circa 1/3 (6). Avvolgete le due parti di frolla separatamente nella pellicola e fatele riposare in frigorifero per 45 minuti.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera: io utilizzo questa ricetta, ma naturalmente potete usare la ricetta che preferite. Considerate che ne occorrono circa 500 g. Una volta pronta lasciatela raffreddare completamente (7). Lavate le fragole, eliminate il picciolo e tagliatele a fette spesse circa 3 mm (8). Tamponate con un foglio di carta da cucina le fette così ottenute, per eliminare l’acqua in eccesso (9).

Trascorso il tempo di riposo della frolla, prendete uno stampo da crostata di 22 cm di diametro, imburratelo e infarinatelo (10). Io ne ho uno con il fondo removibile che rende più semplice sformare il dolce. Se non avete uno stampo di 22 cm, consultate questo articolo che vi aiuterà a ricalcolare le dosi in base alla misura del vostro stampo.

Riprendete la parte più grande di pasta frolla e stendetela non troppo sottile, formando un disco di circa 28-29 cm di diametro (11). Mettete al di sotto un tappetino di silicone oppure un foglio di carta da forno e, in entrambi i casi, infarinatelo leggermente in modo che la frolla non vi si attacchi. Capovolgete il tutto sullo stampo e rimuovete delicatamente la carta da forno o il tappetino di silicone. Fate aderire la frolla al fondo e ai bordi dello stampo, quindi passate il mattarello sui bordi per eliminare l’impasto in eccesso (12).

Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta (13) e farcite la frolla con la crema pasticcera (14). Sistematevi sopra le fragole a fette, sovrapponendole leggermente (15).

Riprendete dal frigo la frolla rimasta e stendetela abbastanza sottile. Con un tagliabiscotti a forma di cuore non troppo grande (il mio misura circa 3,5 cm in larghezza) ricavate tanti cuori (16). Rimpastate i ritagli di frolla, stendetela nuovamente e ricavate altri cuori. Sistemateli a raggiera sulla superficie della crostata formando il cerchio più esterno e facendo in modo che la parte superiore dei cuori aderisca sui bordi della crostata (17).

Formate un secondo cerchio più interno, sovrapponendolo appena al primo (18). Volendo potete formarne anche un terzo, in modo da coprire interamente la crostata, ma a me piaceva che si vedesse anche l’interno per cui ne ho fatti soltanto due. Cuocete la crostata con cuori alle fragole e crema nel forno già caldo a 180° (statico) per circa 45 minuti. Quando la pasta frolla sarà leggermente dorata sfornate il dolce (19) e lasciatelo raffreddare completamente prima di toglierlo dallo stampo.

Una volta freddo, se non lo consumate subito, è meglio conservarlo in frigorifero. Ricordatevi però di tirarlo fuori circa 30 minuti prima di gustarlo. Potete servire la crostata alle fragole e crema così com’è oppure leggermente spolverizzata con zucchero a velo.

Conservazione

La crostata con cuori alle fragole e crema si può conservare coperta in frigorifero per circa 3 giorni.

Consigli e varianti

Se volete rendere ancor più speciale questa crostata alle fragole, potete realizzare una pasta frolla alle mandorle sostituendo 80 g di farina 00 con altrettanti di farina di mandorle. Potete aromatizzare la crema pasticcera con una bacca di vaniglia oppure con un cucchiaio di rum.

FAQ (Domande e Risposte)

Cosa posso usare al posto delle fragole?

Puoi realizzare questa ricetta usando anche un altro tipo di frutta: mirtilli, more, lamponi (o anche frutti di bosco misti), pesche, ciliegie, mele…

Come posso preparare la crostata alle fragole e crema senza glutine e senza lattosio?

Ti basterà seguire la ricetta senza glutine sostituendo il burro con burro senza lattosio e il latte per la crema con latte senza lattosio oppure con latte di riso (certificato senza glutine). Se non vuoi/puoi usare delattosati puoi preparare una frolla all’olio senza glutine e usare per la crema un latte vegetale a tua scelta.

Non perderti le nuove ricette del Chicco di Mais, seguimi su Facebook, WhatsAppInstagram e Pinterest!

In questo articolo sono presenti link di affiliazione


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.