Boeuf Bourguignon versione Cookinprogress/Monica

Boeuf Bourguignon : il celebre piatto francese, con cui mi sono cimentata, è uno spezzatino di manzo in umido accompagnato da cipolline e funghi champignon . Nel titolo del post ho volutamente specificato che si tratta di una mia versione personalizzata per il blog. Essendo una ricetta della tradizione, così importante e conosciuta, non vorrei urtare nessuno dei miei lettori. Ma partiamo dall’inizio: perchè cucinare le Boeuf Bourguignon? Almeno per tre (buoni) motivi:

1- Avevo, in frigo, della carne da spezzatino che desideravo cucinare;

2- La giornata di ieri era da allerta meteo, quindi sarei rimasta in casa;

3- Ricordavo che era un “best” di Julia Child ( nel film a lei dedicato la cottura della carne era ….lunghissima)

Quindi reperiti gli ingredienti, con qualche mia rivisitazione, (cipolline borettane e funghi pioppini hanno rimpiazzato le “pearl onions” -ingl. o “oignon grelot”-franc. e gli champignons ), avendo un pomeriggio a disposizione, ho preparato questo ottimo umido Autunno-Invernale.

Ingredienti per due persone:
400 gr manzo polpa

100 gr funghi chiodini o pioppini

130 gr cipolline borettane

25 gr pancetta

200 millilitri vino rosso (Pinot Nero, Cabernet Sauvignon e Merlot, Valpolicella Ripasso)

1 spicchio aglio

timo fresco

metà cipolla

brodo di carne

1 cucchiaio di farina

olio evo

q.b. sale

Tritare la cipolla e la pancetta, sistemare in un tegame a doppio fondo adatto alle cotture lunghe/umidi, se avete una pentola in ghisa , tipo Staub o le croisette, sarebbe perfetta. Aggiungere olio evo e far scaldare.

Quando è tutto ben rosolato aggiungere la carne di manzo a dadoni, far soffriggere bene da ogni lato, spolverare con un cucchiaio abbondante di farina

Aggiungere lo spicchio di aglio schiacciato ed il timo fresco

A questo punto bagnare con vino rosso. Qui apro una parentesi: il vino ad hoc per la ricetta sarebbe un vino della Borgogna come un pinot nero od un cabernet sauvignon, non avendone in cantina, ho optato per un Ripasso della Valpolicella del 2017 che poi ho bevuto con piacere. Buon risultato comunque.

Aggiungete del brodo di carne (uno/due mestoli) , coprite e lasciate cuocere a fiamma bassa per 1 h abbondante.

Intanto rosolate le cipolline con poco olio extravergine d’oliva; bagnatele con 1 mestolino di brodo e cuocete per 20 minuti. 

Pulire i funghetti

Passata un’ora abbondante di cottura della carne, aggiungete in pentola le cipolline ed i funghetti

Se è il caso aggiungete altro brodo, a me non è stato necessario. Fate cuocere altri 30 minuti a fiamma bassa. Assaggiare di sale.

Si dovrà ritirare la salsa che si farà densa grazie alla farina. Servire caldissimo. Buon appetito!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Translate »

Enjoy this blog? Se vi piace il blog condividetelo!