Crea sito

Agnello nuova ricetta: costolette al vino rosso

Agnello, so che non piace a tanti, probabilmente vado anche contro tendenza nel panorama cibo, ma a me piace tantissimo. E’ uno dei motivi per cui seguo con interesse anche la cucina medio orientale, l’agnello è un ingrediente cardine. I tagli più facili da trovare sono le costolette, il coscio o la spalla, il più veloce da cucinare le costolette e siccome vado spesso di corsa ho sperimentato un nuovo modo di cucinarle. Ecco le mie costolette di agnello al vino rosso, ed usate un buon vino rosso che poi vi accompagnerà a tavola per la serata.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6Costolette di agnello
  • q.b.Rosmarino
  • 1 spicchioAglio
  • 1 fogliaAlloro
  • q.b.Pepe nero in grani
  • 1 bicchiereVino rosso (corposo)
  • 4 foglieSalvia
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Far marinare le costolette che avrai battuto leggermente con il pestacarne, con rosmarino, alloro, aglio , pepe e olio. Circa 30 minuti.

  2. Scalda una padella dal fondo pesante e adagia le costolette , aggiungi le foglie di salvia e sala. Fai cuocere a fiamma vivace 5 minuti.

  3. Dopo 5 minuti gira le costolette e sala l’altro lato.

  4. Aggiungi il vino e fai cuocere pochi altri minuti, poi metti le costolette in caldo su un piatto e fai ritirare il vino, dovrà restare come una salsa non troppo densa.

  5. Servire le costolette con la loro salsa al vino rosso, io avevo preparato anche un buon purè di patate ad accompagnarle.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *