Crea sito

Risotto con salsiccia e funghi porcini

Un Risotto rustico e autunnale arricchito da salsiccia toscana e funghi porcini, fa parte della cucina della tradizione e di quel “comfort food” che preferisco. Il risotto è un primo piatto che mi piace molto e che cucino tutto l’anno, non mi annoia perchè lo trovo un primo innovativo e mutevole. Avendo in casa delle belle salsicce toscane ed i funghi, ho pensato di unire il tutto in un risotto, non perdete tempo: seguite la mia ricetta.

  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gRiso Arborio
  • 1 bicchiereVino rosso
  • 2 cucchiaiSoffritto ((carota, sedano, cipolla e prezzemolo) )
  • 2Salsicce
  • 200 gFunghi porcini
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Prezzemolo (Tritato)
  • 1 lBrodo di carne
  • q.b.Sale
  • 20 gParmigiano Reggiano DOP

Preparazione

  1. Tritare finemente carota, sedano, cipolla dorata e prezzemolo, mettere il nostro soffritto in una casseruola capiente con l’olio evo e far soffriggere dolcemente. Unire il riso e lasciarlo tostare girandolo.

  2. Eliminare la sacca che contiene la salsiccia e spezzettarla lasciando cadere i bocconcini di salsiccia nel riso. Far rosolare brevemente.

  3. Sfumare con il vino rosso.

  4. Nel frattempo in un tegame od in un padellino, far scaldare un cucchiaio di olio con lo spiacchio di aglio intero ed il prezzemolo tritato, aggiungere i porcini tagliati a lamelle e far cuocere per qualche minuto a fiamma bassa, finchè i funghi saranno morbidi.

  5. Nel frattempo portare avanti la cottura del risotto aggiungendo brodo man mano che il riso si asciuga.

  6. Aggiungere i funghi al risotto quasi a fine cottura. Spegnere la fiamma e mantecare con il Parmigiano. Servire ben caldo!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *