Maggio frutta e verdura di stagione

Maggio frutta e verdura di stagione

Ben arrivato a Maggio, uno dei miei mesi preferiti, un po’ perchè è il mio mese di nascita, un po’ perchè, se il meteo ci assiste, può essere un periodo veramente gradevole. Tiepido, ma non ancora troppo caldo, Maggio è il mese delle fioritura, dell’esplosione della natura. E’ il mese del risveglio completo che precede il fulgore della vicina estate.

Sui banchi del mercato spuntano i primi frutti tipicamente estivi quali le ciliegie, mentre spariscono gli agrumi (ad eccezione dei limoni) e le verdure invernali.

Ecco cosa mangeremo a Maggio:

Maggio frutta e verdura di stagione

Maggio frutta e verdura di stagione

Frutta

ciliegia, fragola, kiwi, limone, nespola

Verdura

Aglio nuovo, asparago, agretti (barba di frate), carota, cicoria, cipolla, cipollotto, fava, fagiolino, lattuga, patata, piselli, ravanello, rucola, taccola, tarassaco.

Il mese di Maggio è dedicato alle fragole, dalle mie parti anche dette magioster. Pare che l’etimologia di questo nome derivi proprio da dalla parola Maggio, mese in cui nell’Italia settentrionale maturano i primi frutti.

Per sfruttare a pieno i benefici delle fragole sarebbe meglio mangiarle al naturale senza l’aggiunta di zuccheri. Se, però, ne avete in abbondanza, potrete utilizzarle per preparare sfiziosi dolci, e…anche qualche piatto salato

Ecco alcune idee:

Kissel di fragole e prugne

Spiedini di fragole con cappuccio di cioccolato

Biscotti con fragole e panna

Risotto alle fragole

Segui anche la pagina Facebook cliccando Mi Piace.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

2 comments

  1. Alice says:

    Non sapevo che le fragole avessero anche un altro nome, molto interessante 🙂 Sono proprio un frutto straordinario e in questo mese bisogna approfittarne 😉

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Credo che sia un’espressione dialettale, ma rende bene l’idea della stagionalità di questo frutto troppo spesso mangiato fuori stagione. Un abbraccio, carissima. 🙂

Comments are closed.