Zuppa di cavolo nero e fagioli

Vicino casa mia, ogni sabato, c’è un favoloso mercato dove è possibile acquistare innumerevoli ortaggi, ma anche frutti, che molto spesso non trovavo nella mia bellissima Napoli. Ne ho provate già un po’ da quando sono qui a Milano e stavolta è toccato al cavolo nero, che osservavo lì sui banchi, con la sua forma così particolare poiché ogni foglia è ricchissima di bolle.
Così ho provato la zuppa di cavolo nero e fagioli, una deliziosa minestra da gustare nelle fredde serate invernali magari accompagnando con dei tocchetti di pane abbrustoliti. Se la ricetta di questo primo piatto vi ha incuriosito, non vi resta che provare la zuppa di cavolo nero e fagioli al più presto!

 

Ingredienti per 4 persone:

800 g di cavolo nero, 250 g di fagioli borlotti secchi, 1 spicchio d’aglio, 1 peperoncino, un filo d’olio extravergine d’oliva, una presa di sale, 2 foglie di alloro.

 

ricetta zuppa dicavolo nero e fagioli, peccato di gola

 

Preparazione della zuppa di cavolo nero e fagioli:

  • Per prima cosa cominciate mettendo ammollo i fagioli. Quindi sciacquateli e riponeteli in un recipiente con abbondante acqua, lasciandoli così per 6 – 8 ore.
  • Successivamente scolateli, sciacquateli ancora e poi versateli in una pentola molto capiente coprendoli con abbondante acqua.
  • Aggiungete le foglie di alloro e accendete la fiamma, dal momento in cui comincerà a bollire contate circa 1 ora, a seconda di quanto sono stati ammollo o semplicemente assaggiandoli, e abbassate sensibilmente la fiamma così che l’acqua resti sobbollente.
  • Intanto occupatevi del cavolo nero, eliminate le foglie marce, se ci sono, ed eliminate i gambi troppo coriacei.

zuppa di cavolo nero e fagioli, peccato di gola 1

  • Dopodiché sciacquateli accuratamente e tagliateli a tocchetti di circa 5 centimetri.
  • In un largo tegame lasciate riscaldare dell’olio extravergine d’oliva, uno spicchio d’aglio ed il peperoncino sminuzzato e, non appena sarà ben caldo, calate la verdura. Aggiungete un pizzico di sale, mescolate e coprite, lasciando appassire per una decina di minuti. Eliminate lo spicchio d’aglio, aggiungete un po’ di acqua di cottura dei fagioli e continuate a cuocere per 20 minuti a fuoco dolce.
  • Quando i fagioli saranno abbastanza cotti, eliminate le foglie di alloro e unite al cavolo nero, lasciando cuocere il tutto ancora per 20 minuti, o fin quando la verdura non sarà sufficientemente ammorbidita.

zuppa di cavolo nero e fagioli, peccato di gola 2

  • A questo punto la vostra zuppa di cavolo nero e fagioli è pronta, assicuratevi che ci sia abbastanza brodo e aggiustate di sale e guarnite con un goccio d’olio evo, prima di servire.

 

Qualche consiglio:

ricordate che più tempo resteranno in ammollo i fagioli e più velocemente cuoceranno, rischiando però di spappolarsi;
salate sempre a fine cottura i legumi altrimenti la pellicina esterna diventerà dura;
potete servire la zuppa di cavolo nero e fagioli come contorno, basterà far asciugare un po’ di più il liquido di cottura. .

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

3 Comments

  1. Dev’essere buona e con questo freddo ci sta bene 🙂 un bacione Gio! Buon week end!

  2. che buono il cavolo nero, bella preparazione!!

  3. Che bomba buonissima giova!!!!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.