Spezzatino di manzo

Tra lasagne e cannelloni o ragù napoletano e alla bolognese, la domenica è sempre una bella sfida tra i piatti che devono colorare la nostra tavola. Ma parlando di secondi piatti ce n’è uno che sicuramente vince su tutti ed è lo spezzatino di manzo. Ognuno a casa la prepara a suo modo e ogni volta è uno spettacolo! I bocconcini di carne rosolano un bel po’ con i profumi caratteristici prima di cuocere e diventare morbidi e succosi. La lunga attesa ripaga sempre e il piatto che si porta a tavola mette sicuramente tutti d’accordo. A casa mia se non si prepara il ragù napoletano allora è sicuro che lo spezzatino di carne non manchi sulla tavola. A volte parte la disputa se lasciarlo in bianco oppure colorarlo con un po’ di concentrato di pomodoro… ma mamma sa già cosa fare: divide in due il composto e abbiamo così la doppia scelta! Come si può non amare lo spezzatino di manzo che fa mammà? Adesso ecco la mia versione!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 140 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Dosi per 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

  • 800 g Spezzatino di manzo
  • 1 Cipolle dorate (media)
  • 1/2 Carote
  • 1/2 costa Sedano
  • 80 g Vino rosso
  • 30 g Farina 00
  • 50 g Burro
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 l Brodo di carne

Preparazione

Preparazione dello spezzatino di manzo

  1. Per preparare lo spezzatino di manzo cominciamo tritando finemente sedano, carota e cipolla: puoi utilizzare anche il mixer in modalità pulse, cioè a scatti ripetuti. Metti da parte e spostati ai fornelli. Metti sul fuoco una pentola capiente e fai un giro d’olio e aggiungi una noce di burro. Lascia sciogliere quest’ultimo a temperatura media e poi, quando il fondo è caldo, aggiungi i pezzetti di carne tagliata a 3 – 4 cm. Intanto metti sul fuoco a scaldare anche il brodo di carne già salato perché ci vorranno una decina di minuti prima che la carne risulti ben sigillata. Quando tutti i pezzi saranno dorati aggiungi il trito di sedano, carota e cipolla. Fai insaporire per bene mescolando di tanto in tanto.

    spezzatino di manzo, peccato di gola di giovanni 1
  2. Quando l’acqua si sarà ritirata aggiungi la farina setacciandola direttamente in pentola. Mescola bene per far attaccare la farina alla carne e quando si sarà ben dorato il tutto sfuma con il vino rosso. Poi aggiungi la foglia di allora e aspetta che l’alcol evapori completamente.

    spezzatino di manzo, peccato di gola di giovanni 2
  3. Versa il brodo caldo, aggiungi un pizzico di sale e mescola. Chiudi con il coperchio e lascia cuocere a fuoco dolce per un paio d’ore. Di tanto in tanto assicurati che ci sia abbastanza liquido di cottura, altrimenti basterà bagnare con altro brodo, e poi dai anche una mescolata. A fine cottura non scordare di recuperare la foglia di alloro e poi assaggia per verificare che sia giusto di sale.

    spezzatino di manzo, peccato di gola di giovanni 3
  4. Ecco pronto il tuo spezzatino di manzo, non ti resta che servirlo!

    ricetta spezzatino di manzo, peccato di gola di giovanni 2

I consigli di Giovanni

  • Insieme al trito di sedano, carota e cipolla puoi aggiungere uno spicchio d’aglio, prima di versare il brodo però ricorda di scartarlo;
  • Al posto del brodo di carne può andar bene anche quello vegetale;
  • Se vuoi colorire un po’ il composto aggiungi 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro prima della lunga cottura;
  • Per rendere più gustoso il tuo spezzatino di manzo puoi aggiungere insieme all’alloro, o scegliendo a tuo piacere, qualche chiodo di garofano e qualche bacca di ginepro schiacciata leggermente.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.