Pasta con zucchine e speck

Con un pizzico di fantasia e combinando i giusti ingredienti si può portare a tavola un piatto semplice e sfizioso, quello perfetto quando la fame si fa sentire e la voglia di mettersi ai fornelli proprio non c’è. Sto parlando della ricetta della pasta e zucchine e speck, un primo che sicuramente stuzzicherà l’appetito di tutti i tuoi ospiti. Infatti il sapore deciso dello speck viene ingentilito dalle croccanti e più dolci zucchine creando così un mix davvero interessante e ben bilanciato per il palato. Ma se ti stai preoccupando che la pasta con zucchine e speck possa risultare slegata ebbene non è così. A dare cremosità al piatto ci penserà la robiola, di cui io sono profondamente innamorato, e tu?
Bene, mettiamoci ai fornelli che l’ora di pranzo si sta avvicinando a gran velocità: pasta con zucchine e speck, buon appetito!

ricetta pasta con zucchine e speck, peccato di gola di giovanni
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    Dosi per 4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

  • Rigatoni 320 g
  • Zucchine 280 g
  • Speck (80 g da pulito) 100 g
  • Robiola 70 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Preparazione della pasta con zucchine e speck

  1. Per preparare la pasta con zucchine e speck cominciamo dalla pentola per la pasta: lascia che raggiunga il bollore e intanto occupati della pulizia delle zucchine. Dopo averle lavate e asciugate spuntale e poi tagliale a bastoncini spessi circa 5 – 6 mm e lunghi 5 cm. Man mano raccogli in una ciotola e tieni da parte. Passiamo allo speck. Dopo aver eliminato la cotenna, che puoi poi riutilizzare per insaporire altre preparazioni, taglia a striscioline spesse pochi millimetri e lunghe quanto le zucchine. A questo punto hai tutto quello che ti occorre, spostati ai fornelli. L’acqua dovrebbe essere bollente, sala e butta la pasta. Intanto metti sul fuoco una padella, scaldala a fuoco dolce insieme ad un filo d’olio e uno spicchio d’aglio in camicia e schiacciato con il dorso della mano. Aggiungi le striscioline di speck e falle insaporire per bene, non appena saranno abbrustolite mettile da parte.

    pasta con zucchine e speck, peccato di gola di giovanni 1
  2. Nello stesso fondo di cottura aggiungi adesso le zucchine, così si insaporiranno per bene: cuoci pochi minuti a fiamma viva salando leggermente. A fine cottura elimina l’aglio e scola la pasta direttamente in padella.

    pasta con zucchine e speck, peccato di gola di giovanni 2
  3. Unisci le striscioline di speck e salta qualche istante poi spegni la fiamma e unisci la robiola. Mescola bene, eventualmente puoi aggiungere un goccino d’acqua, e infine profuma con un pizzico di pepe.

    pasta con zucchine e speck, peccato di gola di giovanni 3
  4. Ecco pronta la tua pasta con zucchine e speck non ti resta che impiattare subito.

    ricetta pasta con zucchine e speck, peccato di gola di giovanni 2

I consigli di Giovanni

  • invece della robiola, per una cremosità maggiore, puoi utilizzare del mascarpone o eventualmente dello yogurt greco per un risultato più delicato sia in termini di sapore che di grassi presenti;
  • se invece vuoi evitare di soffriggere lo speck basterà scottarlo in una padella antiaderente e seguire poi la ricetta così come descritta;
  • se vuoi dare una nota di colore e di gusto in più alla tua pasta con zucchine e speck, basterà aggiungere dei pistilli o una bustina di zafferano al condimento;

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.