Budino bicolore

Uno sfizioso fine pasto? Prova la mia ricetta del budino bicolore perché doppio gusto, doppio piacere! Infatti la crema di base, che è tipo una bavarese, si sdoppia incrociando da un lato il sapore intenso e deciso del cacao amaro, dall’altro l’aroma dolcissimo della vaniglia. E se il mix di sapori ti intriga allora la consistenza del budino bicolore ti conquisterà senza alcuna ombra di dubbio: ogni cucchiaiata infatti affonderà nella voluttuosa crema a strati danzando in un mix di cremosità e morbidezza insieme.
Questo delizioso dessert sarà il modo perfetto per chiudere una bella cena in compagnia dei tuoi amici. Fammi sapere!

 

Ingredienti per la crema al cacao:

250 g di latte intero,
250 g di panna fresca liquida,
25 g di cacao amaro in polvere,
90 g di zucchero,
2 tuorli d’uovo,
10 g di gelatina in fogli.

Per la crema alla vaniglia:

250 g di latte intero,
250 g di panna fresca liquida,
70 g di zucchero,
2 tuorli d’uovo,
1 cucchiaino di estratto di vaniglia.

 

ricetta budino bicolore, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione del budino bicolore:

  • Per cominciare partiamo con la preparazione al cacao, metti subito in ammollo la gelatina in fogli in acqua fresca. In un pentolino versa i tuorli e aggiungi lo zucchero. Poi setaccia il cacao amaro in polvere e mescola bene con una frusta. Infine diluisci con il latte.

budino bicolore, peccato di gola di giovanni 1

  • Accendi la fiamma e cuoci per qualche minuto a fuoco medio, il composto dovrà scaldarsi per bene quasi fino a bollire. Quindi spegni la fiamma e unisci la gelatina in fogli ben scolata. Versa un po’ di composto nei bicchierini aiutandoti con un imbuto.

budino bicolore, peccato di gola di giovanni 2

  • Metti subito in freezer e prosegui con la crema bianca. Come prima, gelatina in fogli in acqua fredda per ammorbidirsi, nel frattempo pentolino sul fuoco e dentro tuorli e zucchero, aromatizza con l’essenza di vaniglia.

budino bicolore, peccato di gola di giovanni 3

  • Poi la panna, accendi il fornello e lascia riscaldare per bene mescolando di continuo. Quando il composto è ben caldo tuffa la gelatina in fogli e lasciala sciogliere. Quindi riprendi i bicchierini e fai un secondo strato aiutandoti sempre con l’imbuto. Metti di nuovo in freezer e prosegui così fino alla fine.

budino bicolore, peccato di gola di giovanni 4

  • Una volta riempiti i bicchierini e ottenuti i 4 strati lascia riposare in frigorifero per almeno un paio d’ore, dopodiché il tuo budino bicolore è pronto per essere gustato.

 

Qualche consiglio:

con queste quantità otterrai circa 8 bicchierini come quelli in foto, sono di circa 100 ml di capienza;
quando riponi i bicchierini in freezer, tieni le creme in avanzo in un luogo tiepido, ma senza riaccendere il fornello, in questo modo la gelatina non si rapprenderà;
di tanto in tanto rimesta il composto ma se la gelatina dovesse rassodare allora basterà rimettere qualche istante sul fuoco;
ricorda che se dovessi notare dei piccoli grumi giallognoli di gelatina, vuol dire che questa non si è sciolta bene, quindi andrà rimessa sul fuoco;per rendere più sfiziosi i tuoi budini bicolore puoi alternare i colori partendo o da quello scuro o quello bianco;
infine, se vuoi guarnire, puoi dare una deliziosa nota croccante con della granella di frutta secca, e tostata in padella, a tua scelta.

 

ricetta budino bicolore, peccato di gola di giovanni 2

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!
 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.