Baccalà con peperoni cruschi

Al sud il baccalà è uno dei pesci più apprezzati e utilizzati nelle ricette tradizionali e molto spesso queste coincidono con la festività natalizia. Ho scoperto soltanto da poco che anche in Basilicata c’è questa usanza e la ricetta più conosciuta è proprio il baccalà con peperoni cruschi, conosciuto anche come baccalà alla lucana o baccalà all’aviglianese. Come mai il baccalà? Perché, storicamente, è stato uno dei pesci più facili da trasportare e conservare a lungo sotto sale.

Si tratta di un secondo piatto molto semplice e veloce, basta lessare il baccalà e condirlo con l’olio dei peperoni cruschi che con il loro sapore intenso, delicatamente amaro e sapido si sposa alla perfezione con il pesce. Del resto il peperone crusco è l’ingrediente simbolo della cucina lucana ed è capace di impreziosire qualunque preparazione come le uova fritte o delle modestissime patate lessate.

Come ti dicevo il baccalà con peperoni cruschi è un piatto che propriamente viene servito nel periodo natalizio, ma non è detto che durante l’anno non possa essere consumato. Anzi! Durante il mio viaggio a Matera, insieme alla cialledda, il baccalà con peperoni cruschi era una delle ricette più presente sui menù.
Bene, io mi sono cimentato nella ricetta e spero davvero di aver rispettato l’autentica tradizione di questa ricetta. Non resta che assaggiarla!

Intanto ti ho parlato della ricetta del baccalà con peperoni cruschi, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.
A presto!
Gio’

ricetta baccalà e peperoni cruschi peccato di gola di giovanni
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 800 gBaccalà dissalato
  • 50 gPeperoni cruschi
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale fino

Preparazione del baccalà con peperoni cruschi

  1. Baccalà e peperoni cruschi peccato di gola di giovanni 1

    Per preparare il baccalà con peperoni cruschi cominciamo dalla cottura del pesce che deve essere già stato dissalato. Immergilo in una pentola capiente piena di acqua bollente. Lessalo per 10 – 15 minuti o finché la polpa non risulterà cotta e leggermente più morbida. Quindi scolalo e taglialo in pezzi, elimina la pelle e le lische. Lascia raffreddare completamente.

  2. Baccalà e peperoni cruschi peccato di gola di giovanni 2

    Passa alla pulizia dei peperoni cruschi. Inumidisci un tovagliolo o un panno e gratta via la polvere e le impurità in superficie. Taglia a pezzi i peperoni eliminando i semini n eccesso e la parte dove c’è il picciolo. 

  3. Baccalà e peperoni cruschi peccato di gola di giovanni 3

    Versa i pezzetti in un pentolino con abbondante olio e lascia cuocere a fuoco dolce per qualche minuto i peperoni cruschi: fai moltissima attenzione che non brucino. Quando saranno cotti versa peperoni e olio sul baccalà, al bisogno puoi aggiustare anche di sale.

/ 5
Grazie per aver votato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.