Torta con farina di riso senza glutine

Io che sono diabetico so bene cosa significa fare delle piccole rinunce e così ho imparato che nella vita esiste sempre – almeno – una seconda scelta! La stessa che ho pensato di suggerire a chi è intollerante al glutine grazie alla torta con farina di riso.
La sua consistenza spugnosa e un po’ fragrante la rende perfetta per cominciare la giornata accompagnando con un buon succo di frutta o uno yogurt, ma anche per la merenda ha il suo perché! Io per esempio d’estate l’accompagno con una pallina di gelato, mentre d’inverno con una fumante tazza di tè. Poiché ho parlato spesso anche a lavoro della mia torta con farina di riso ho convinto la redazione di GialloZafferano a girarci una video ricetta, che trovi qui in basso.
Ma ora basta chiacchiere e scopriamo subito la ricetta della torta con farina di riso, se la provi mi raccomando fammi sapere!

 

Ingredienti per una tortiera da 24 centimetri:

200 g di farina di riso, 100 g di fecola di patate, 165 g di uova a temperatura ambiente (circa 3 medie), 200 g di panna acida a temperatura ambiente, 150 g di zucchero, 16 g di cremor tartaro (io 1 bustina di CUOREdi), la scorza di un limone.

 

Per spolverizzare la superficie:

zucchero a velo senza glutine.

 

ricetta-torta-con-farina-di-riso-senza-glutine-peccato-di-gola-di-giovanni

 

Preparazione della torta con farina di riso senza glutine:

  • Per cominciare setaccia le polveri attraverso un colino posto all’interno di un recipiente, quindi comincia con la farina di riso, la fecola di patate e infine il cremor tartaro. Una volta ottenuto il mix senza grumi tieni da parte. In un altro recipiente rompi le uova aggiungi lo zucchero poco alla volta mentre le fruste sono in funzione: in questo modo favorirai l’assorbimento.

torta-con-farina-di-riso-senza-glutine-peccato-di-gola-di-giovanni-1

  • Poi grattugia e unisci la scorza di limone grattugiata e per finire la panna acida, dovrai aggiungerla un cucchiaio alla volta, così il composto non si slegherà. Una volta incorporata tutta la creme fraiche continua a tenere le fruste in funzione per 1 – 2 minuti, il tempo necessario a far rigonfiare leggermente l’impasto

torta-con-farina-di-riso-senza-glutine-peccato-di-gola-di-giovanni-2

  • e poi procedi ad unire le polveri sempre un cucchiaio per volta. A questo avrai ottenuto una massa morbida e compatta, versala in una tortiera da 24 centimetri già imburrata ed infarinata con farina di riso.

torta-con-farina-di-riso-senza-glutine-peccato-di-gola-di-giovanni-3

  • Per livellare la superficie lascia ruotare lo stampo tra le mani, senza sbatterlo sul tagliere, e poi cuoci in forno preriscaldato in modalità statica a 170° per circa 50 minuti sul ripiano più basso (quindi non a contatto con la base). Una volta cotta la torta con farina di riso assicurati che sia cotta facendo la prova stecchino: se lo spiedino esce pulito allora è pronta, quindi lasciala intiepidire a temperatura ambiente e poi sformala.

torta-con-farina-di-riso-senza-glutine-peccato-di-gola-di-giovanni-4

  • Prima di sformarla spolverizzala con dello zucchero a velo senza glutine se preferisci!

 

[disclaim]

Qualche consiglio:

per sicurezza ti invito sempre a dare un’occhiata al sito dell’AIC per eventuali precisazioni e sui prodotti senza glutine garantiti, in genere li riconosci perché hanno il bollino rosso della spiga barrata:
se preferisci puoi aromatizzare la tua torta con farina di riso senza glutine anche con altri ingredienti, assicurati sempre che non contengano glutine;
come lievitante ho scelto il cremor tartaro ma va bene anche il classico lievito per dolci, l’importante è che sia sempre gluten free;
se non ami la panna acida puoi sostituirla con circa 100 g di yogurt greco, assicurati però che l’impasto della tua torta con farina di riso sia però simile al mio.

[/disclaim]

 

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.