Agnello con i piselli

L’agnello con i piselli è un piatto che non può proprio mancare sulle tavole napoletane, durante il periodo di pasqua. Le carni dell’agnello vengono accompagnate da un delizioso contorno di piselli; ciò che rende davvero irresistibile il piatto è il battuto di uova e formaggio, che va a formare una squisita crema raddensata per accompagnare con il pane. L’agnello con i piselli è un secondo piatto delle feste facile da preparare e molto saporito, provatelo!

 

Ingredienti per 4 – 6 persone:

1 kg di agnello a pezzi, 500 g di piselli, uova, abbondante pecorino romano e parmigiano grattugiato, una presa di sale, un pizzico di pepe nero macinato, mezza cipolla, brodo vegetale, olio extravergine d’oliva.

 

ricetta agnello con i piselli, peccato di gola

 

Preparazione dell’agnello con i piselli:

 

  • Per prima cosa cominciate lasciando i pezzi di agnello in un recipiente con acqua e un po’ di aceto, questo procedimento serve ad eliminare gli umori che persistono.
  • Nel frattempo affettate finemente la cipolla e versatela in un tegame con un filo d’olio extravergine d’oliva, lasciate insaporire qualche istante.
  • A questo punto unite i pezzi di agnello e scottateli per un paio di minuti per lato, sfumate con il vino bianco e quando l’alcol è completamente evaporato, aggiungete il brodo vegetale.

ricetta agnello con i piselli, peccato di gola 1

  • Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 40 – 50 minuti, aggiungendo altro brodo al bisogno. Con le mie pentole ho bisogno di aggiungere poco liquido e cuocere con fiamma a corona.
  • A fine cottura unite anche i piselli, aggiustate di sale, e lasciate cuocere per una decina di minuti, o fin quando non avranno raggiunto la consistenza che preferite, a fiamma alta così da far evaporare l’acqua.
  • In un recipiente battete le uova insieme al pecorino romano ed il parmigiano grattugiati, aggiustate di sale e di pepe e mescolate il tutto.
  • Unite le uova nel tegame e mescolate, sempre a fiamma accesa, fin quando non avrete ottenuto una cremina.

ricetta agnello con i piselli, peccato di gola 2

  • A questo punto il vostro agnello con i piselli è pronto per essere servito.

 

Qualche consiglio:

se non avete a disposizione del brodo vegetale potete utilizzare dell’acqua, ma il composto risulterà meno saporito;
potete omettere il passaggio in cui immergere il capretto in acqua e aceto, se preferite un sapore più intenso e rustico;
io utilizzo piselli surgelati, se avete quelli freschi è opportuno sbollentarli prima mentre se utilizzate quelli precotti è meglio cuocerli il meno possibile;
dell’agnello con i piselli esiste anche la versione senza uova, provatela.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!

2 Comments

  1. No dai che bella ricetta!!!a casa mia si prepara sempre l’agnello ma non così. ..lo devo fare xche sembra buonissimo e mi fido di te 🙂

  2. Un gustoso piatto pasquale, bravissimo come sempre! Un abbraccio

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.