LA PORRATA medievale di porri e mandorle

La porrata medievale di porri e mandorle e’ una famosa zuppa della cucina medievale italiana e francese. Il cremoso brodetto della porrata bianca di magro, fatto per l’appunto con porri e mandorle, sostituiva quello di carne nel periodo Quaresimale, quando si doveva mangiare “di magro”.

Le porrate venivano preparate in varie versioni e sono menzionate negli antichi ricettari medievali dei piu’ famosi cuochi dell’epoca. La porrata medievale di porri e mandorle che ho scelto di fare in questa ricetta la trovo delicata e gustosa al tempo stesso, soprattutto se accompagnata con qualche crostino di pane tostato. Ottima per vegani e vegetariani . Da provare con la crema di cannellini e mandorle spalmata sul pane.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

300 g porri (la parte bianca)
100 g mandorle (gia’ pelate)
5 g zenzero fresco (grattugiato)
q.b. sale
1 pizzico noce moscata (a piacere cannella o chiodi di garofano)

Strumenti

1 Pentola di terracotta
1 Frullatore / Mixer

Passaggi

Per preparare questa zuppa vi consiglio di usare una pentola di terracotta.
Prendete la parte bianca dei porri e tagliateli a fettine sottili, metteteli a bollire in acqua salata insieme alle mandorle pelate e lo zenzero fresco grattugiato.
Dopo circa 20/30 minuti di cottura, frullate tutti gli ingredienti con un mix ad immersione direttamente nella pentola oppure nel frullatore.
Aggiungete un pizzico di spezie a piacere tra, noce moscata, cannella o chiodi di garofano.
Servite la zuppa di porri e mandorle con un filo di olio di oliva crudo e delle fette di pane tostato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melogranierose

Benvenuta/o nella cucina di Melogranierose. In questo blog troverai ricette veloci, semplici e gustose per fare felici tutti a tavola, qualsiasi sia la sua filosofia alimentare. Allacciatevi il grembiule e accendete i fornelli che iniziamo a cucinare !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.