Crea sito

Insalata di moscardini bianchi e topinambur

Insalata di moscardini

Il moscardino sta al polpo come il topinambur sta alla patata. Sembrerebbe proprio che questa equazione funzioni alla perfezione e, a dire il vero, l’idea di questa ricetta è nata da una necessità fatta diventar virtù, ovvero da una irrefrenabile voglia di insalata di polpo e patate senza averne gli ingredienti in casa.

Che dire? Il risultato mi è sembrato ancora migliore dell’originale! Tempi di cottura più brevi per il moscardino dalle carni tenerissime, gusto delicato, ma soprattutto l’accostamento con il topinambur l’ho trovato davvero superbo.

Questa radice dalla consistenza simile alla patata e dal gusto che ricorda vagamente quello del carciofo è stata recentemente riscoperta e ultimamente popola le ricette degli chef più raffinati.

A dire il vero mi sono sempre chiesta perchè fosse un po’ caduta in disuso, forse per l’oggettiva difficoltà a pelarla! 🙂 Una vera impresa, visto la sua forma irregolare e a tratti bitorzoluta! A dispetto di questo ostacolo, peraltro non così insormontabile, il topinambur è una radice dalle mille proprietà. E’ particolarmente indicato per chi vuole perdere peso in quanto è un ortaggio a basso tenore calorico, ma ricco in fibre con buone doti di lassative. E’ ricco in potassio e , pertanto, utile nelle diete povere di sodio e consigliato in caso di ritenzioni idrica. Contrariamente alla patata, è indicato anche per chi soffre di diabete, altro punto a favore, il topinambur non contiene glutine e può essere consumato con tranquillità anche da chi soffre di celiachia.

Insalata di moscardiniInsalata di moscardini bianchi e topinambur

Ingredienti per 4 persone

  • Moscardini bianchi, 1 kg
  • Topinambur, 400 gr
  • Carote, 2
  • Cipolla, 1
  • Sedano, 1 costa
  • Aceto di mele, mezzo bicchiere
  • Pepe nero in grani, 5
  • Alloro, 1 foglia
  • Limone, 1
  • Olive nere, una dozzina
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale marino integrale
  • Prezzemolo (facoltativo)

 Preparazione

  • Lavate e pulite i moscardini, tuffateli in abbondante acqua fredda a cui avrete aggiunto carota, cipolla, sedano, aceto, pepe, sale e alloro. Cuocete i moscardini per circa 30 minuti finchè non saranno morbidi.

 

  • Pulite e i topinambur e privateli della buccia utilizzando un pelapatate. Metteteli nel cestello della vaporiera o della pentola e cuocete per 30/35 minuti. Se i topinambur sono piuttosto grossi tagliateli a pezzi per facilitare la cottura.

 

  • Prelevate i moscardini dell’acqua di cottura, scolateli accuratamente e tagliateli a pezzetti. Unite i topinambur anch’essi ridotti a tocchetti.

 

  • Spremete il limone, aggiungete poco sale e l’olio di oliva. Sbattete con una forchetta per emulsionare i condimenti, quindi versateli sull’insalata di moscardini e topinambur. Completate con le olive nere e, a piacere, con prezzemolo tritato.
  • Servite l’insalata tiepida

Ti è piaciuta questa ricetta? Segui anche la pagina Facebook!

 

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

2 Risposte a “Insalata di moscardini bianchi e topinambur”

    1. Troppo buona carissima Erica! Ho solo fatto di necessità virtù, però il risultato è stato notevole!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.