Frittura di gamberetti di fondale (quelli piccoli e bianchi!)

La Frittura di pesce in Estate è un vero must, noi che abitiamo in un posto di mare sappiamo che ogni ristorante della costa ha in menù la frittura mista: totani, calamari, acciughe, gamberi, spesso con tante verdurine tagliate fini fini. I Gamberetti di fondale, o di roccia, quest’anno non li avevo ancora acquistati, difficili da trovare in grande distribuzione, si trovano in pescheria o al porto direttamente dal pescatore! Qua sulla costa Marina di Massa-Versilia-sino a Viareggio questa frittura è spesso inserita in menù come Antipasto. In effetti la resa è davvero notevole e per friggere questi gamberetti  in olio bollente occorrono solo 5 minuti! Poi non c’è scarto: sono così piccoli che si mangia tutto, come fossero patatine croccanti. Insomma se li trovate Provateli!

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 200 g Gamberetti (di fondale)
  • q.b. Farina di riso
  • q.b. Olio di semi di arachide
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Lavate i gamberetti delicatamente sotto l’acqua corrente per pochi secondi.
    Sgocciolateli e passateli poi, in un piatto largo in cui avrete messo un bicchiere abbondante di farina di riso. Infarinate bene i crostacei.
  2. Friggete, a mano a mano, i gamberetti in olio profondo ben caldo, per pochissimi minuti.
    Scolateli su carta assorbente e portate in tavola caldo.
  3. Aggiungete pochissimo sale perchè sono già sapidi naturalmente.

Note

Come antipasto è un ottimo finger food potete servirlo in coni di carta gialla monoporzione!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cookinprogress

Il mio nome è Monica e mi piace cucinare, autodidatta istintuale. Ci si prova senza prendersi troppo sul serio...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »

Enjoy this blog? Se vi piace il blog condividetelo!