Tagliatelle al profumo di mare

Tagliatelle al profumo di mare.
Ho sempre cucinato gli spaghetti o linguine con il sugo di pesce, ma oggi volevo provare anche con le tagliatelle fresche e così ho subito impastato e li ho preparati a mano.
E’ un piatto un pò articolato nella preparazione, fare la pasta fresca, preparare la base di pesce per il sugo, un pò di passaggi, ma alla fine la riuscita del piatto è eccezionale,  il sugo di pesce si lega bene con le tagliatelle ed ecco qui un buonissimo e gustosissimo primo piatto di tagliatelle al profumo di mare. E’ una ricetta che va bene per qualsiasi stagione, ma ottima anche per le feste di natale, il profumo intenso di mare conquisterà i vostri commensali facendo un bel figurone!
Provateci anche voi….non è difficile basta seguire bene la ricetta con tutti i passaggi e le foto allegate 😉 vi piacerà tanto che farete anche il bis!
Consigli: per chi ha poco tempo in cucina può sostituire le tagliatelle con quelle comprate o anche altro formato di pasta come linguine o spaghetti.

 Tagliatelle al profumo di mare Tagliatelle al profumo di mare

  • Ingredienti : per 2 persone
  • per le tagliatelle:
  • 100 gr. di farina 00
  • 1 uovo
  • per il condimento
  • 50 gr. di orata già cotta
  • 80 gr. di vongole già sgusciate
  • 150 g. di gamberetti
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 cipolla
  • 1 pomodoro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un rametto di prezzemolo

Procedimento:
Iniziare con le tagliatelle: su ogni 100 gr. di farina  ci va un uovo da circa 60 gr. se l’uovo è più piccolo aggiungere meno farina oppure aggiungere un pò di acqua per arrivare ai grammi dell’uovo.
Impastare bene tutti e due gli ingredienti stendere col matterello una finissima sfoglia, oppure usare una sfogliatrice, piegare l’impasto e tagliare a mano a striscioline usando un taglia pasta, oppure usando una macchina per la pasta.
Vedi qui come fare bene la pasta all’uovo.

Proseguire per la preparazione del sugo di pesce:
Pulire, lavare e poi cuocere le vongole  in padella, il tempo che si apre il guscio, sgusciate e pesate, lasciando da parte un pò di acqua di cottura, oppure usare una piccola confezione congelata o in vasetto.
Poi procedere con la preparazione dell’orata,( 1 piccola orata ) pulita, lavata e cotta al forno al cartoccio, dopo cotta prelevare la polpa priva di lische, io ho usato una parte avanzata e cucinata.
Adesso si procede per la cottura del sugo, in una padella rosolare l’aglio e la cipolla tritata con l’olio e il pomodorino a pezzetti, versare le vongole, i gamberetti e i filetti di orata, mescolare bene, versare il vino bianco far evaporare un pò, aggiungere il sale, il prezzemolo e un pò di liquido di cottura delle vongole.
Coprire e lasciare cucinare per circa 10/15 minuti, mescolando ogni tanto fino a quando il sugo non si restringe.

Portare a bollore l’acqua per le tagliatelle, salare e cuocere, una volta cotte (circa 5 minuti) saltare in padella assieme al condimento aggiungere del prezzemolo fresco tritato impiattare e servire!

 Tagliatelle al profumo di mare

Anna consiglia…

Per questo piatto potete sostituire le tagliatelle con altro formato di pasta, potete aggiungere o togliere altro pesce in base ai vostri gusti.
Per le altre ricette sul pesce cliccate qui.

Pubblicato da annaelasuacucina

Ciao a tutti mi presento….mi chiamo Anna Casile, classe 1962, sono calabrese, e voglio condividere con voi l’amore per la cucina. Sono cuoca per passione e tutte le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.