Crostata alle fragole| Ricetta crostata alle fragole

In questo periodo le fragole si trovano davvero ovunque a prezzi decisamente bassi. Inoltre sono di provenienza italiana, più succose e più dolci. Il primo dolce che viene in mente è la crostata alle fragole, il classico in assoluto, il dolce che piace a grandi e piccini. E quale migliore occasione se non quella di prepararla per festeggiare il mio piccolo Pietro e il suo anno e mezzo?

Lo sapete che si potrebbe fare una dieta a base di fragole? Fantastico vero? Si chiama Dieta delle 3D ed è una mini-dieta depurativa.
Andate a leggere il mio articolo. Cliccate QUI.

Io adoro le fragole, e voi?
Crostata alle fragole| Ricetta crostata alle fragole
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    1 ore
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina
  • 200 g Zucchero
  • 150 g Burro
  • 2 Uova
  • 1 tuorlo
  • scorza di mezzo limone
  • 1 pizzico Lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Crostata alle fragole| Ricetta crostata alle fragole
    1. Si mescola il burro con lo zucchero, il sale e la scorza di limone.
    2. Si incorporano gradatamente le uova e si unisce la farina.
    3. Si impasta piuttosto velocemente.
    4. Si fa riposare in frigorifero avvolta da pellicola per un’ora circa.
    5. Si stende in una tortiera unta e si cuoce “in bianco” con carta argentata e fagioli secchi sulla superficie.
    6. Si sforna e si lascia raffreddare.
    7. Si farcisce poi con la crema pasticcera, le fragole e la gelatina.
  2. Crema pasticcera | Ricetta e trucchetti per una riuscita perfetta

    La crema della nonna che ai giorni nostri è ormai conosciuta con il nome di crema pasticcera, è forse la farcitura più utilizzata nel mondo.
    Come si prepara la crema della nonna, ricetta base
    E’ da sapere che la crema della nonna o pasticcera è anche una delle farciture più difficile da preparare: gli ingredienti vanno dosati e miscelati in maniera perfetta per evitare i grumi in cottura. Inoltre può essere arricchita con diverse varianti.

    Clicca QUI per la ricetta.

Note

 Fragole, irresistibilmente buone e sane, da mangiare tutti i giorni
Fragole, ottime contro l’invecchiamento e il diabete

Mangiare mezzo chilo al giorno di questi frutti rossi, molto amati dai grandi e dai più piccoli, è un vero toccasana per la salute: le fragole contengono tanti antiossidanti flavonoidi che vengono rilasciati nell’organismo, aiutandolo appunto a prevenire malattie dell’invecchiamento come diabete, cancro, patologie coronariche. Le fragole potrebbero rallentare l’invecchiamento e allontanare il rischio di malattie cardiovascolari.

Fragole irresistebilmente buone e sane, da mangiare tutti i giorni

Fragole: 150 g al giorno levano il medico di torno

E’ la regina tra tutti i frutti tra i più ricchi di polifenoli, per questo motivo il suo potere antiossidante si colloca tra gli alimenti più efficaci nella prevenzioni di tumori, l’Alzheimer e per il buon funzionamento del cuore. Insomma, mantenersi in forma con le fragole non dovrebbe essere affatto faticoso, anzi, possiamo dire, goloso!
Da non dimenticare che la fragola è un grande rimineralizzante, utile nelle prime giornate calde di primavera, ha virtù diuretiche e disintossicanti. Contiene una dose altissima di vitamina C (60 mg/100 g), più  di arance e limoni. E poi vitamine B, K, E, calcio, ferro, magnesio, fosforo e molti altri. Allora cosa aspettiamo?
Continua a leggere l’articolo. Clicca QUI

 

 

Se ti piace la mia raccolta di ricette

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

Precedente Raccolta di ricette con i gambi di asparagi | Ricette con gambi di asparagi Successivo Desaponare la quinoa | Ricetta farina di quinoa fatta in casa

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.