Polpette di carciofi e patate, cottura al forno

polpette di carciofi 600

Lo sapete che i carciofi sono ricchi di proprietà nutrizionali? Il loro sapore tipicamente amarognolo è dovuto ad una sostanza chiamata cinarina, che ci aiuta a fare tanta plin plin, drena e depura. Scorie e grassi in eccesso hanno vita breve grazie ai carciofi. E allora perché non utilizzarli anche per preparare delle deliziose polpette? Ecco una ricetta adatta a tutti, polpette di carciofi e patate rosse, adatte a tutti. Ricetta facilissima. Cottura al forno, light.

Le proprietà dei carciofi

i carciofi sono costituiti principalmente da acqua e fibre vegetali, utili per stimolare il buon funzionamento dell’intestino. Essi rappresentano una fonte importante di preziosi sali minerali, tra i quali troviamo sodio, potassio, fosforo e calcio. I carciofi contengono inoltre vitamina C, e vitamine del gruppo B, con particolare riferimento alla vitamina B1 ed alla vitamina B3. Contengono inoltre vitamina K, ritenuta utile nella prevenzione dell’osteoporosi. Essi rappresentano una fonte di ferro e di rame, elementi impiegati dal nostro organismo nella produzione delle cellule del sangue. Sono inoltre una fonte di betacarotene e luteina, preziosa per proteggere la vista.
Tra i componenti che rendono interessanti i carciofi dal punto di vista curativo vi sono iflavonoidi, tra i quali spicca la rutina, derivati dell’acido caffeico e metaboliti secondari che permettono l’attività farmacologica degli estratti di carciofo. Tra di essi troviamo la cinarina, connsiderata utile in caso di disturbi del fegato. I derivati dell’acido caffeico garantiscono effetti antiossidanti ed epatoprotettivi.
Cinarina è il nome di un composto presente nei carciofi, in grado di renderli un alimento che può contribuire all’inibizione dell’ossidazione del colesterolo LDL e la biosintesi del colesterolo stesso. Possiede inoltre spiccate proprietà depurative e contribuisce all’eliminazione delle tossine da parte dell’organismo.
Un carciofo può contenere fino ad un quarto delle fibre vegetali richieste da parte del nostro organismo giornalmente. I carciofi contribuiscono a migliorare la digestione, rappresentano  diuretico naturale e migliorano la produzione dei succhi digestivi. Gli effetti positivi delle foglie di carciofo sul fegato e sulla riduzione del colesterolo sono stati studiati dal punto di vista scientifico, con buoni risultati. Oltre ad alleggerire il lavoro del fegato, i carciofi risultano benefici per i reni e per la cistifellea, che si troveranno a dover affrontare un minor carico di tossine.

Ingredienti:

  • 1 busta di carciofi a spicchi surgelati
  • 2 patate rosse medie
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • 150 g di pane grattugiato
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe

Procedimento:

  1. Scongelate i carciofi e cuoceteli 5 minuti al vapore.
  2. Lavate, disinfettate la buccia e tagliate le patate rosse a pezzetti, salatele e cuocetele al vapore per 10 minuti.
  3. In una ciotola spaccate le patate con una forchetta, lasciando al buccia, tritate grossolanamente i carciofi e uniteli alle patate. Aggiungete l’uovo , il formaggio e il una manciata di pane grattugiato, regolate di sale e di pepe e mescolate il tutto.
  4. Formate le polpette con l’impasto, passatele nel pane grattugiato e disponetele su una teglia da forno ricoperta da carta da forno e cuocete in forno già caldo 200° per 20 minuti, rigirandole a metà cottura.

Ti piacciono i carciofi?

 Pane integrale ripieno di carciofi e panna

 Focaccia con carciofi, pancetta e Burrata, in 10 minuti

 Muffin eco di carciofi, pane, Parmigiano e riso soffiato

 Risotto eco di carciofi e Burrata

 Tarte Tatin di carciofi, patate e menta

 

 

Precedente Maionese senza uova, ricetta vegan Successivo Sacher al bicchiere, ricetta vegan

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.