La crostata di prugne sciroppate è una torta di facile e veloce preparazione, ma ricca di gusto e di grande effetto. Si tratta di una crostata composta da due strati di frolla, farcita al suo interno con prugne sciroppate, granella di nocciole e savoiardi sbriciolati.

Crostata di prugne sciroppate

Crostata di prugne sciroppateIngredienti:

– una pasta frolla (per la ricetta, clicca qui);

– un barattolo di prugne sciroppate;

– mezzo bicchiere di granella di nocciole (o, se preferite, anche di più);

– 5 biscotti savoiardi;

Sminuzzare grossolanamente le prugne e conservare il loro sciroppo. Sbriciolare i savoiardi. Unire il tutto in una ciotolina assieme alla granella di nocciole e diluire con lo sciroppo di conserva delle prugne, amalgamando bene. La farcia non deve risultare troppo asciutta, altrimenti in cottura si seccherà. Per arricchire il gusto, potete aggiungere anche un bicchierino di marsala (facolcativo).

Imburrare e infarinare una tortiera per crostate, stendere poco più della metà della pasta frolla, avendo cura di mantenere dei bordi abbastanza alti. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta.

Farcire la pasta frolla con il ripieno di prugne, biscotti e granella di nocciole e richiudere con un altro disco ricavato con la restante pasta frolla. Sigillare bene i bordi e cuocere in forno a 150 gradi con ventilazione per circa un’ ora. Quando la pasta frolla è cotta, la crostata è pronta.

Lasciare raffreddare la vostra crostata di prugne sciroppate e, se volete, decorare con dello zucchero a velo.

Ti piacciono le mie ricette? Diventa fan della mia pagina Facebook “Le ricette di Melybea

Se invece vuoi essere aggiornato sulle ultime e gustose novità e ricevere utili consigli in cucina, iscriviti alla mia Newsletter :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.