Una giornata alla Galleria del Sapore Cirio

Agli inizi di giugno vengo invitato alla Galleria del Sapore Cirio per partecipare ad una sfida amichevole con altri food blogger dove l’intento è quello di creare un’opera d’arte culinaria.
Leggo tutto d’un fiato il messaggio e poi lo rileggo per assicurarmi di essere stato selezionato proprio io per questa competizione. Ebbene si.

Indescrivibile la contentezza per l’attenzione mostrata verso quello che quotidianamente pubblico nel mio piccolo ricettario virtuale, così tutto felice rispondo all’invito quando finalmente arriva il 9 luglio, data prestabilita per l’incontro in cucina.

Arrivo alla sede ospitante, vale a dire quella di Città del Gusto – Gambero Rosso di Nola (NA), vengo accolto da tanti bei sorrisi caldi delle organizzatrici e poi l’incontro con gli altri food blogger: ci stringiamo la mano, chiacchieriamo del più e del meno e poi a turno, io per primo, veniamo “deportati” verso il cartellone con i brand e ci immortalano con la scheda della Galleria del Sapore Cirio (non sto a raccontarvi l’imbarazzo 😀 ).

Dopo l’aperitivo di benvenuto, foto e selfie (immancabili!) sparati a raffica dalla mia collega e vicina di fornelli, Ornella, lo Chef e le sue pazientissime aiutanti, le organizzatrici e il Visual Artist ci illustrano innanzitutto il prodotto del marchio Cirio che ha permesso l’evento, poi le due ricette campione suggerite dallo chef e infine cosa, da lì a pochi minuti, ci saremmo preparati a compiere: una ricetta inventata al momento con degli ingredienti da dover utilizzare per forza con la possibilità di scegliere l’impossibile dalla dispensa offerta dalla Galleria del Sapore Cirio.

piatti chef
Al via scopriamo tutti le nostre artistic box, la mia conteneva fiori di zucca e basilico e poi ovviamente la polpa Cirio, lo chef si accinge a dare inizio alla gara.
Intanto l’artista riproduce una sua opera fondendo la creatività culinaria a quella illustrativa pennellando sulla tela.

Screenshot_2014-07-10-00-38-55

 

Una corsa pazza alla dispensa nella Galleria del Sapore Cirio, poco più di un’ora sembra un tempo lunghissimo, ma non lo è mai. Afferrati gli ingredienti che ritengo più opportuni inizio a formulare l’idea.
Lo chef ha origini romane, io ho i fiori di zucca, uno pari palla al centro 😀
Detta questa frase nella mia testa ha immediatamente preso forma e dopo vari sorrisi, qualche altro selfie in compagnia di Ornella, qualche chiacchiera, il mestolo che è volato per terra macchiando il pavimento e qualche imprecazione, finalmente, a venti minuti dalla fine, la mia ricetta è pronta. Nasce così NAPOLI – ROMA ciurillo al centro.

Screenshot_2014-07-13-10-57-42

 

L’idea di base è innanzitutto omaggiare il mio conterraneo Ciro Esposito che, per una stupida e inconcepibile rivalità calcistica, proprio tra le due squadre, ci ha rimesso la vita e poi perché tanto quanto nel romano anche qui nel napoletano i fiori di zucca sono molto apprezzati. Preparo la ricetta e la servo allo Chef mentre gli spiego come nasce la ricetta e il titolo. Assaggia, non fa cenni di gradimento ma nemmeno di disgusto, è molto imparziale.

gellerie del sapore cirio, peccato di gola

Ci ritroviamo tutti fuori dall’aula della Galleria del Sapore Cirio, ci offrono una cena fredda molto gustosa e poi finalmente la premiazione. Prendo lo smartphone e inizio a filmare:
terzo posto: Paola
secondo posto: io (quando dice il mio nome resto basito, e chi ci credeva?! i colleghi si girano a dire “hai capito che sei tu? vaiiii” e finalmente mi riprendo e fermo la registrazione 😀 – trovate tutto su instagram.
primo posto: Francesca.

20140709_212648

Ringraziamenti, saluti, baci e abbracci e la serata alla Galleria del Sapore Cirio è ormai terminata,

Screenshot_2014-07-13-10-57-34

 

me ne torno a casa felice e contento del risultato e della bellissima esperienza 🙂

(un grazie speciale a Mariachiara per aver pensato proprio a me, grazie)

GC

20140709_224019

Be Sociable, Share!

3 Comments

  1. La banda delle forchette

    Bravissimo Giovanni! Bellissima esperienza, tantissima emozione e il risultato? Più che meritato secondo me! Ancora bravo, bravo, bravo!

  2. Complimenti Giovanni, te lo sei meritato!
    Baci

  3. Ciao Gio, bellissimo articolo.. sei strataggato anche nel mio! bellissima esperienza.. fortunatissima averti avuto accanto come compagno di fornelli… mi sono davvero divertita !!! 🙂 grazie mille

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.