Cheesecake ai fichi

Un’estate fa la storia di noi due era un po’ una favola… cantava così una famosa (e bellissima!) canzone di Califano, che raccontava della fine di una breve ma intensa storia estiva. La ricetta di oggi ha proprio quel sapore malinconico di quando si salutano le vacanze e i bei momenti passati. Protagonisti indiscussi sono i fichi, i dolcissimi frutti nettarini che ingolosiscono i più. Perciò qual miglior dolce per celebrare un ricordo, bello come quello dell’estate, se non la cheesecake ai fichi? La sua crema candida e acidula viene contrastata e ingentilita dal pregiato frutto dell’estate, rendendola perciò un dolce meraviglioso!
Provate questa cheesecake ai fichi e sarete sicuri che non sarà soltanto una favola 😉

 

Ingredienti per una base da 24 cm:

180 g di biscotti tipo Digestive, 100 g di burro.

 

per la farcia:

400 g di formaggio fresco spalmabile, 200 g di panna fresca liquida, 150 g di yogurt greco, 50 g di zucchero a velo, 150 g di fichi neri, 15 g di colla di pesce

 

per la coulis di fichi:

200 g di fichi neri, 50 g di zucchero di canna, 100 g di acqua, 2 gocce di limone

 

per la decorazione:

400 g di fichi neri, qualche fogliolina di menta

 

ricetta cheesecakei ai fichi, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione della cheesecake ai fichi:

  • Per prima cosa cominciate con la base. Mettete a fondere il burro a temperatura bassa, così da non bruciarlo dopodiché spegnete e lasciate intiepidire. Intanto spezzate i biscotti e versateli in un mixer, azionate le lame fino ad ottenere una polvere fine e versatela in un recipiente. Unite il burro e mescolate con un cucchiaio, dopodiché versate il tutto in uno stampo a cerniera da 24 centimetri e livellate accuratamente per avere una base omogenea. Riponete in frigorifero.

cheesecake ai fichi, peccato di gola di giovanni 1

  • Intanto occupatevi della crema. Lasciate in ammollo la colla di pesce in acqua fresca e
  • In un recipiente versate il formaggio fresco spalmabile e lavorate con la spatola per ammorbidirlo.
  • Prelevate qualche cucchiaiata di yogurt greco e scaldate senza far bruciare il fondo, poi spegnete la fiamma e unite la colla di pesce strizzata mescolate accuratamente per non formare grumi e lasciate intiepidire prima di unire al resto dello yogurt.

cheesecake ai fichi, peccato di gola di giovanni 2

  • Trasferite il tutto nel recipiente con il formaggio e amalgamate.
  • Passate ai fichi: lavateli, asciugateli, privateli del picciolo e poi tagliateli a pezzetti.

cheesecake ai fichi, peccato di gola di giovanni 3

  • In un altro recipiente semi montate la panna fresca liquida aggiungendo lo zucchero a velo setacciato e montate fino ad ottenere un composto gonfio ma morbido. A questo punto cominciate ad unirlo un po’ alla volta,

cheesecake ai fichi, peccato di gola di giovanni 4

  • e mescolate dal basso verso l’alto, con delicatezza. Infine versate nello stampo la vostra cheesecake ai fichi e distribuite accuratamente per livellare la superficie.

cheesecake ai fichi, peccato di gola di giovanni 5

  • Riponete in frigorifero a riposare per almeno 3 ore.

Per la coulis ai fichi:

  • Lavate e asciugate i fichi, privateli del picciolo e affettateli sottilmente, così da farli cuocere più in fretta, poi unite lo zucchero semolato, l’acqua e qualche goccia di limone e lasciate andare sul fuoco per 15 minuti.

cheesecake ai fichi, peccato di gola di giovanni 6

  • Quando il fondo sarà diventato vischioso, trasferite il tutto in un colino a maglie strette e setacciate per eliminare residui e semini, infine trasferite il tutto in un recipiente.

cheesecake ai fichi, peccato di gola di giovanni 7

  • Lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Guarnizione della cheesecake ai fichi:

  • Versate sul dolce la gelatina e poi aggiungete i fichi tagliati in 4 parti, disponendoli in un ordine “fintamente” disordinato. Infine posate anche delle foglioline di menta e sformate il dolce.

cheesecake ai fichi, peccato di gola di giovanni 8

  • La vostra cheesecake ai fichi è pronta per essere servita!

 

 

[disclaim]

Qualche consiglio:

se preferite potete utilizzare anche i fichi bianchi;
se gradite un dolce che abbia una consistenza più soffice montate a neve la panna, altrimenti lasciatela semi montata per un effetto morbido e delicato.

[/disclaim]

 

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!

One Comment

  1. che bella complimenti!!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.