Girelle di tramezzini con salmone rucola e formaggio spalmabile

Le girelle di tramezzini con salmone rucola e philadelphia sono una di quelle ricette furbe, che bisogna sempre avere a portata di mano, quando si devono organizzare pranzi, cene o buffet. Perchè? Perchè in realtà è una ricetta “non-ricetta”, nel senso che non c’è niente di cotto, ma con poche semplicissime mosse otterrete un antipasto sfiziosissimo da personalizzare come più vi piace.

Prepararle è semplicissimo. Nella ricetta vi svelerò un piccolo trucchetto per far sì che le girelle rimangano in forma e non si schiaccino nel momento in cui andate a tagliarle. Se volete un’altra versione golosa, potete preparare anche queste: Girelle di tramezzino con mousse di tonno.

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano queste golose girelle di tramezzini con salmone rucola e philadelphia!

Se cercate altri spunti per le vostre feste natalizie, date un’occhiata qui: Menù di pesce economico di NataleMenù di Natale economico a base di carneDolci tipici natalizi – raccolta dei migliori dolci tradizionali di NataleRaccolta di antipasti facili e veloci per le feste.

Seguimi anche su Facebook –  Instagram –   Pinterest – Google+ –  Twitter 

girelle di tramezzini
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Porzioni:4-6 PERSONE
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 Confezione di pane da tramezzini
  • 200 g formaggio spalmabile (philadelphia, stracchino, robiola)
  • 1 mazzetto Rucola
  • 150-200 g Salmone affumicato

Preparazione

  1. Preparare le girelle di tramezzini è facilissimo. Vediamo insieme come fare.

  2. Stendete su un piano un foglio di pellicola e adagiatevi sopra una fetta di pane da tramezzino.

  3. Spalmate con un coltello un po’ di formaggio spalmabile fino a coprire tutta la superficie.

  4. Sul formaggio mettete un po’ di rucola, premendo leggermente sul formaggio per farla “aderire” a quest’ultimo.

  5. Per finire, mettete le fette di salmone affumicato a pezzi, uno vicino all’altro, ma senza sovrapporli.

  6. A questo punto, aiutandovi con la pellicola, arrotolate delicatamente su stessa la fetta di pane da tramezzino, cercando di stringere la girella il più possibile. Alla fine, sigillate il rotolo che avete ottenuto con la pellicola e mettete in freezer per circa un’ora. Questo permetterà alle girelle di tramezzini di non perdere la forma durante il taglio.

  7. Procedete così anche per le altre fette di pane da tramezzino.

  8. Trascorso il tempo di riposo in freezer, riprendete i rotolini, eliminate la pellicola e con un coltello affilato, tagliate delicatamente il rotolino in fette di mezzo centimetro di spessore.

  9. Adagiate le girelle di tramezzino su un piatto da portata e attendete almeno un’ora prima di servirle.

    Come avrete ben capito, è meglio farle con qualche ora di anticipo, anche il giorno prima se volete!

  10. Bene, le vostre girelle di tramezzini sono pronte! Provatele anche con altre farciture e sbizzarritevi con la fantasia! ^_^

Vi potrebbero interessare anche

Precedente Mousse di salmone facilissima - per antipasti, tartine e tramezzini Successivo Ciambella al bicchiere al cacao - senza bilancia, senza burro e latte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.