Rotolo con rosamarina | Ricetta lievitati calabresi | L’Italia nel piatto

Il rotolo con rosamarina è un rustico lievitato tipico calabrese con una farcitura di rosamarina piccante. La rosamarina o sardella calabrese (detta anche il caviale dei poveri) è un prodotto tipico calabrese a base di sardine di piccolissima o media taglia e peperoncino rosso piccante. Si usa per preparare bruschette con pane tostato oppure, come in questo caso, per farcire lievitati o pizze. Il rotolo con rosamarina è ottimo come antipasto o per un buffet rustico.

Io ve lo propongo per l’appuntamento con la rubrica regionale de L’Italia nel piatto, che per questo mese ha scelto di presentarvi Ricette al forno salate.

Prima di passare alla ricetta vi annuncio la vincitrice del nostro giochino che partecipa con noi a questo appuntamento con una sua ricetta, che troverete nell’elenco insieme alle nostre: Tamara del blog Un pezzo della mia maremma.

Vi ricordo anche che il giochino è sempre aperto e chiunque voglia partecipare può farlo seguendo il regolamento che trovate sulla nostra pagina Facebook. Ora basta con le parole perchè sicuramente sarete curiosi di scoprire la mia e le altre ricette delle mie amiche blogger… ecco la ricetta della Calabria!

Ingredienti Rotolo con rosamarina

  • 500 gr. farina
  • 100 gr. patate
  • olio evo qb
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • sale qb (circa 10 gr.)
  • acqua qb (circa 250 ml)
  • 200 gr. di rosamarina piccante

Rotolo con rosamarina | Ricetta lievitati calabresiProcedimento Rotolo con rosamarina

Lavate per bene le patate, lessatele, lasciatele raffreddare leggermente, sbucciatele e schiacciatele finemente con lo schiacciapatate e lasciatele raffreddare del tutto. Sciogliete il cubetto di lievito in mezzo bicchiere d’acqua tiepida.

Versate la farina in una ciotola capiente, aggiungete le patate schiacciate, il lievito sciolto, 2 cucchiai di olio ed il sale ed amalgamate gli ingredienti aggiungendo anche l’acqua poco alla volta. Trasferite l’impasto sulla spianatoia e continuate ad impastare fino a formare un panetto liscio e compatto. Ponete il panetto in una ciotola capiente leggermente infarinata e lasciate lievitare per almeno 2 ore in un luogo privo di correnti d’aria (va bene il forno spento).

Stendete l’impasto ricavando un rettangolo spesso circa 1 cm, distribuite la rosamarina su tutta la superficie lasciando circa 1 cm dai bordi, aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva ed arrotolate il rettangolo su se stesso richiudendo bene il lembo e le estremità. Fate lievitare un’altra mezz’ora.

Preriscaldate il forno a 200°, spennellate il rotolo con un po’ di olio extravergine di oliva, disponetelo su una teglia coperta con carta forno e cuocete per circa 30 minuti, fino a quando la superficie diventerà dorata. Tagliate a fette e servite il rotolo tiepido o a temperatura ambiente.

E per finire, vi do l’appuntamento al 20 maggio per la prossima ricetta de L’Italia nel piatto e vi lascio le altre proposte di ricette tipiche regionali:

Precedente Pizza col bordo ripieno | Ricetta pizza golosa Successivo Involtini alla pizzaiola | Ricetta secondo di carne

19 commenti su “Rotolo con rosamarina | Ricetta lievitati calabresi | L’Italia nel piatto

  1. artù il said:

    non conoscevo questa specialità della tua bella calabria….mi entusiasmano un sacco i lievitati, e li adoro. rendono unico il pranzo e davvero goloso!!!

  2. Non conoscevo questa ricetta… devo ammettere che in Calabria sapete regalarci ottime ricette di lievitati e questa è l’ennesima prova. Buona, anzi buonissima!

  3. 2 Amiche in Cucina il said:

    quante belle cose sto imparando con questa rubrica, questo rotolo dev’essere molto saporito, un bacio e buon fine settimana

  4. si imparano sempre un sacco di cose con questa rubrica… non conoscevo la rosamarina enon avevo idea di cosa fosse…
    Dalla descrizione mi sembra molto adatta a questa preparazione …chissà che profumi e sapori!!! bravissima!

  5. mai sentita, nn sapevo nemmeno si potessero recuperare per farle cn il peperoncino! interessante! deve essere saporito questo rotolo! ciaooo

  6. Questo appuntamento è sempre una piacevole scoperta, non avevo idea di cosa foss e la rosamarina e spero di venire presto in Calabria per poterlo assaggiare !!

  7. donaflor il said:

    ah la sardella io l’adoro!
    ma lo sai che quando mi capita di venire in calabria le prime cose che mi porto a casa sono appunto la sardella e la ‘nduja, troppo buone, mi faccio scorpacciate incredibili!
    e questo rotolo è una favola!
    bacioni

  8. Eh….come si fa a non addentare un morsone di questa delizia????:-) Impossibile!!!!!Sempre piu bello questo appuntamento!!!! un abbraccio mia cara

  9. E che piatto calabrese sarebbe se non si vede il piccante rosso come il fuoco che il solo vederlo mi manda in fiamme la lingua?
    Ah ah ricetta si sicuro ottima ma non adatta a me che il solo vedere quel rosso mi manda in fiamme!
    Ma hai rappresentato magnificamente la tua regione!!
    bravissima e bacionii

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.