Mostaccioli con miele di fichi | Mustazzuali | Ricetta tipica calabrese

Mostaccioli al miele di fichi | Mustazzuali | Ricetta tradizionale calabreseI mostaccioli con miele di fichi sono dei dolcetti secchi a forma di rombo tipici della provincia di Cosenza. Esistono diverse versioni e ricette dei mostaccioli, anche nel resto d’Italia. Probabilmente i mostaccioli calabresi più conosciuti sono quelli di Soriano Calabro, in provincia di Vibo Valentia, preparati con il miele millefiori e le mandorle. Quelli che vi propongo, invece, sono preparati con il miele o melassa di fichi, un prodotto tipico cosentino. Purtroppo il miele di fichi è oggi un prodotto abbastanza raro e se non fosse stato per quella santa donna di mia zia, che lo prepara in casa come una volta, e che me ne ha regalato mezzo litro, non avrei potuto preparare questi buonissimi mostaccioli con miele di fichi, per i quali tra l’altro io vado matta.

La ricetta è quella di mia nonna che li prepara secondo tradizione e con pochissimi ingredienti come si faceva una volta, quando non avevano molte possibilità e si preparavano dolci semplici e rustici come questo. Come vedrete, infatti, questa ricetta non prevede l’utilizzo di uova, olio o strutto o latte, ma solamente di miele di fichi, farina, zucchero ed un po’ di lievito. La ricetta tradizionale prevede in realtà l’utilizzo di un pizzico di ammoniaca o di bicarbonato, che venivano utilizzati al posto del lievito per dolci, che a quei tempi non avevano, ma io ho preferito utilizzare il lievito in polvere.

Mia nonna all’epoca non ce l’aveva e quindi non la usava, però mi ha suggerito di aggiungere anche un pizzico di cannella per dare più profumo ai miei mostaccioli. Altra differenza rispetto ai mostaccioli di Soriano, è che nella ricetta dei mostaccioli con miele di fichi ci sono le noci invece delle mandorle.

Questi dolcetti, secchi e croccanti fuori ma leggermenti morbidi all’interno, sono buonissimi da gustare da soli, ma io vi confesso che li inzuppo nel latte per una deliziosa colazione.

Ingredienti per circa 20/22 mostaccioli con miele di fichi

  • 250 ml di miele di fichi
  • 350 g di farina
  • 50 g di zucchero
  • 80 g di noci
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (circa 8 g)

Mostaccioli al miele di fichi | Mustazzuali | Ricetta tradizionale calabrese

Procedimento mostaccioli con miele di fichi

Tritate grossolanamente le noci e tenetele da parte.

In una ciotola capiente versate la farina, il lievito, lo zucchero, la cannella e le noci tritate, mescolate e poi aggiungete poco alla volta il miele di fichi, incorporandolo con un mestolo di legno al resto degli ingredienti.

Trasferite l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata ed impastate ancora fino ad ottenere un panetto omogeneo e liscio (è normale che risulti appiccicoso).

Prelevate un pezzetto di impasto e formate un cilindro, appiattitelo leggermente in modo da ottenere una striscia spessa 1,5 cm e larga 3 cm. Tagliate la striscia in modo da ottenere dei mostaccioli a forma di rombo.

Mostaccioli con miele di fichi | Mustazzuali | Ricetta tradizionale calabrese

Disponete i mostaccioli in una teglia ricoperta di carta forno e cuocete in forno ventilato preriscaldato a 160° per circa 15 minuti (io li faccio cuocere per 10 minuti, poi spengo il forno e li lascio nel forno spento ma ancora caldo per altri 5 minuti). I mostaccioli saranno cotti quando la superficie risulterà croccante e con delle leggere spaccature.

[banner]

Precedente Filetto alla Wellington | Beef Wellington - Ricetta Gordon Ramsay Successivo Rose di sfoglia farcite | Ricetta dolce veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.