Sformato di salmone e patate

Lo sformato di salmone e patate è un antipasto gustoso e raffinato, adatto ad essere servito durante una cena speciale, magari il cenone della vigilia di Natale o il veglione di capodanno. Si tratta di una sorta di millefoglie preparato con patate tagliate sottili alternate a strati di salmone affumicato, il tutto tenuto insieme da una pastella a base di uova e panna.
Piatto dal sapore delicato lo sformato di salmone e patate è un antipasto abbastanza sostanzioso, tanto che potrebbe anche essere servito come secondo, specialmente se il menu prevede diverse portate. Per dare sapore al millefoglie di patate e salmone vi consiglio di usare un po’ di erba cipollina e di pepe rosa, che ha un sapore delicato e aromatico e ben si sposa con quello del salmone.

millefoglie-sformato-di-salmone-e-patate-ricetta-antipasto-salmone-affuimcato-il-chicco-di-mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il millefoglie di patate e salmone affumicato

600 g patate
150 g salmone affumicato (a fette sottili)
2 uova (medie)
180 ml panna fresca liquida
4 ciuffi erba cipollina
q.b. sale
q.b. pepe rosa
10 g burro

Strumenti

1 Tagliere
1 Coltello
1 Pirofila 22×22 cm
1 Pentola
1 Ciotola
1 Forchetta
1 Cucchiaio

Come preparare lo sformato di salmone e patate

Per preparare lo sformato di salmone e patate iniziate sbucciando le e tagliandole a fette abbastanza sottili (circa 2-3 mm) (1). Per fare più velocemente e avere fette tutte dello stesso spessore potete usare un affettaverdure (ma non tagliatele sottilissime altrimenti si romperanno quando le andrete a bollire).

Portate a ebollizione abbondante acqua salata e fate bollire le patate a fette per circa 5 minuti (2). Scolatele e fatele raffreddare, quindi asciugatele per bene su un canovaccio umido (3).

Sformato di salmone e patate ricetta antipasto il chicco di mais 1 bollire le patate

Imburrate appena una pirofila e adagiatevi uno strato di patate, sovrapponendole leggermente. Aggiungete un pizzico di sale, una macinata di pepe (4) e un po’ di erba cipollina tritata.

Adagiatevi sopra le fette di salmone affumicato (5), senza esagerare nella quantità per non rendere lo sformato stucchevole. Formate quindi un altro strato di patate (6), salate, pepate e aggiungete l’erba cipollina.

Sformato di salmone e patate ricetta antipasto il chicco di mais 2 primo strato

Coprite con un ultimo strato di salmone (7) e uno di patate (8), condendole sempre con pepe ed erba cipollina. In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale e con la panna (9).

Sformato di salmone e patate ricetta antipasto il chicco di mais 3 assemblare il millefoglie

Versate il composto a cucchiaiate sopra lo sformato di salmone e patate (10), in modo da distribuirlo bene da tutte le parti.

Completate con qualche fiocchetto di burro (11). Cuocete il millefoglie di patate e salmone nel forno già caldo a 180° (statico) per circa 40 minuti, quindi accendete il grill e fate dorare la superficie per un paio di minuti (12).

Sformato di salmone e patate ricetta antipasto il chicco di mais 4 cuocere in forno

Quando sarà dorato in superficie, sfornate lo sformato di salmone e patate e lasciatelo riposare per 10 minuti circa prima di servirlo.

Conservazione

Se dovesse avanzare, potete conservare lo sformato di salmone e patate in frigorifero fino al giorno successivo.

Consigli e varianti

Se preferite, potete preparare il millefoglie di patate e salmone usando salmone fresco: ne servianno circa 250 g tagliato sottilissimo, a mo’ di carpaccio, in modo che cuocia insieme allo sformato.
Se cercate altre ricette per antipasti con il salmone qui ne trovate tante!

In questo articolo sono presenti link di affiliazione.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

9 Risposte a “Sformato di salmone e patate”

  1. E’ veramente interessante e di facile preparazione che rende ancora più versatile un alimento, come il salmone, che ha preso un grande spazio nella cucina italiana. Chissà se utilizzabile bene anche il salmone fresco, magari a tranches sottili?

  2. Ho preparato lo sformato ma ancora non so se mi piacerà………..sto aspettando che si fredda un po’ come suggerite. Sono comunque fiduciosa perchè vado matta per il salmone!!!!!!!!!!!! Vi farò sapere comunque grazie per il suggerimento e saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.