Biscotti con scarto di centrifuga antiossidante

Come ormai sapete, io odio gli sprechi, odio gettare quello che non si dovrebbe, quelle parti ancora buone, succose, ricche di fibre e tante vitamine. Ecco perché dal niente, in una mattina come le altre, ho deciso di cucinare i biscotti con scarto di centrifuga antiossidante. Biscotti facilissimi, vegan, gluten free, senza farina e senza grassi, preparati in maniera semplice con pochi ingredienti: scarto di centrifuga, zucchero integrale, farina di mandorle. Per una consistenza più “biscottosa” potete aggiungere della farina di grano saraceno.

Ma perché i biscotti con scarto di centrifuga antiossidante?

Ieri sera, come spesso accade, mi sono preparata il mio bel litro di centrifuga. Pronto da bere il giorno successivo a colazione in compagnia dei miei due uomini di casa.
Voi penserete ” ma dice di cucinare sostenibile e poi prepara la centrifuga con i mirtilli a maggio?” Eh no. I mirtilli sono quelli che ho congelato la scorsa estate e che mi sono gustata durante tutta la stagione fredda. Pratica che vi consiglio di fare, se non volete mangiare mirtilli a maggio che non sanno di niente, pagandoli una follia.
Ecco che dopo la preparazione della centrifuga mi ritrovo sempre con tutto quello scarto, che poi scarto non è, è solo polpa fibrosa, ma doppiamente buona e doppiamente ricca di vitamine e nutrienti. E allora perché buttarla?
E allora, dai, prepariamo i biscotti con scarto di centrifuga antiossidante. Pronti in 20 minuti!

 

Sapevate che i mirtilli sono capaci di proteggere i cosmonauti dalle radiazioni presenti nello spazio? Inoltre hanno anche la facoltà di preservare le capacità di apprendimento e di ripristinare una parte della memoria a breve termine.

Cosa fare con lo scarto della centrifuga e della spremuta?

 

Biscotti con scarto di centrifuga antiossidante | Ricetta biscotti vegan e senza farina
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5-10 minuti
  • Cottura:
    20-25 minuti
  • Porzioni:
    6-8
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina di mandorle
  • 200 g Scarto di centrifuga
  • 2 cucchiai Zucchero grezzo di canna
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

    1. Preparate la centrifuga con mele, mirtilli, fragole, poco zenzero e conservate la polpa di scarto: se non volete utilizzarla subito per la preparazione dei biscotti, riponetela nel frigorifero (utilizzo il giorno seguente) o nel congelatore (si conserva per 3 mesi).
    2. Mescolate la polpa della frutta con la farina di mandorle, lo zucchero e il pizzico di sale.
    3. Con l’aiuto di un cucchiaio versate l’impasto su una teglia ricoperta di carta da forno e  stendete i biscotti donandogli la forma sferica.
    4. Per un impasto più compatto potete aggiungere un paio di cucchiai di farina di grano saraceno.
    5. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 20-25 minuti circa.
    6. Sfornate i biscotti con scarto di centrifuga antiossidante e lasciateli raffreddare.

     

Note

I biscotti con scarto di centrifuga si conservano per circa una settimana in una scatola chiusa, lontano dall’umidità, ma si possono anche congelare.

INGREDIENTI PER UN LITRO DI CENTRIFUGA ANTIOSSIDANTE

  • 5 mele
  • 2 cestini di mirtilli (circa 500 g)
  • 10 fragole
  • un pezzettino di zenzero
  • il succo di un limone
Ecco i biscotti con scarto di centrifuga multivitaminica!

Clicca QUI per la ricetta!

Biscotti con scarto di centrifuga

INGREDIENTI PER 6 BICCHIERI DI CENTRIFUGA MULTIVITAMINICA:

  • 2 mele
  • 3 carote
  • 3 arance
  • 1 limone
  • pezzettino di zenzero
  • 1 kiwi (facoltativo)

 

 

 

Se ti piace la mia raccolta di ricette

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

Precedente Desaponare la quinoa | Ricetta farina di quinoa fatta in casa Successivo Pesto di zucchine | Ricetta facile e veloce

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.