Muffins eco all’ex spremuta d’arancia

Muffin-eco-allex-spremuta-2

Io adoro la spremuta di arancia.Chi non adora la spremuta. E’ fresca, acidula e dolce al tempo stesso e profumatissima. Ma non sopporto gettare via tutte quelle bucce e quella polpa che rimane. Qualche giorno fa mi sono gustata un’ottima crostata eco con bucce di agrumi. Oggi invece ho pensato di preparare dei muffin che ho chiamato muffin eco all’ex spremuta. Simpatico il nome vero? Perché non provate a farli? Lasciano in bocca un retrogusto di arancia che pulisce dalla grassezza del dolce. Che poi di grasso ha poco, se non un po’ di olio evo e un po’ di zucchero.

Volete altre ricette eco? Basta cliccare..

Ingredienti:

  • gli avanzi di 4 arance spremute
  • 1 yogurt alla banana (anche di soia)
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 bicchiere di farina
  • 2 cucchiaini scarsi di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di olio evo

Procedimento:

Tagliare buccia delle arance a quadrettini molto piccoli e frullarli grossolanamente. Trasferite il tutto in una ciotola, aggiungete lo yogurt alla banana, la farina mescolata al lievito, lo zucchero e l’olio evo. Lavorate bene l’impasto, anche se potrà sembrare un po’ duro. Create delle palline, bagnandovi le mani ogni volta, disponetele negli stampi di carta da muffin, che a loro volta metterete in una teglia da muffin. Fate cuocere in forno caldo a 170° per 30-35 minuti circa. Sfornateli e mangiateli o tiepidi o freddi. Si possono anche congelare.

Mara Toscani

Fonti: La cucina a impatto zero di Lisa Casali e Tommaso Fara

 

Precedente Gnocchi eco di lattuga e rucola Successivo Crumble di segale con crema di carote e tofu alle erbe

2 commenti su “Muffins eco all’ex spremuta d’arancia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.