Arancia condita con olio e zucchero

L’arancia condita con olio e zucchero è la merenda che ci preparavano le nostre mamme quando eravamo bambini e che io preparo tuttora per me e mio figlio ormai adulto (ma piace anche a mio marito).
Le arance in tutte le loro varietà, come sappiamo tutti, sono ricche di vitamina C, oltre a spremute, insalate varie, dolci ecc. (vedi in fondo le mie ricette con le arance) possiamo mangiarle così, semplicemente sbucciandole.

Ma mangiare un frutto per un bambino, a parte le banane che si sbucciano facilmente, può essere complicato. Allora, per quanto riguarda l’arancia, a volte basta offrirla già pronta per essere mangiata con un cucchiaino o una forchetta.

Prendiamo esempio dalle nostre nonne e mamme che con poco riuscivano a “sfamarci” saziandoci con un frutto di stagione, come le arance e, per invogliarci univano olio e zucchero per la scarpetta con il buon pane, che non mancava mai… pane e companatico.

Quindi sbucciare e tagliare un’arancia a pezzi diventa un sistema pratico per metterla a tavola e, se ci aggiungiamo l’olio e lo zucchero, vedremo formarsi un succo molto goloso nel piatto che per forza dovrà essere raccolto grazie all’invenzione della scarpetta con il pane.

Pure io sono ghiotta dell’arancia condita con olio e zucchero, e oltre a usare un ottimo olio extravergine d’oliva, preferisco mettere poco zucchero di canna integrale come il Panela o il Muscovado.

Per concludere una variazione, anzi due, condisco in questo modo da solo o in abbinamento alle arance il cedro tagliato sottile e i mandarini che stazionano in dispensa. Una semplice, veloce e sana squisitezza!

arancia condita con olio e zucchero
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’arancia condita con olio e zucchero

  • 1Arancia (a persona)
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaioZucchero di canna
  • 2 fettePane

Preparazione dell’Arancia condita con olio e zucchero

  1. arancia condita con olio e zucchero

    Iniziate muniti di un coltello affilato, a sbucciare l’arancia, io tolgo la parte superiore e poi quella inferiore della buccia. Poi incido con 4-5 tagli verticali intorno così poi riesco a rimuovere facilmente la buccia con le dita.

    Ora direttamente nel piatto, per non disperdere il succo, tagliate l’arancia a rondelle o a spicchi e poi a pezzi più piccoli.

    Versate sopra l’olio extravergine d’oliva e poi lo zucchero integrale di canna.

    Servite subito accompagnando il piatto con due fette di pane.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.