Crea sito

BACI di DAMA, impossibile resistere

 

I baci di dama sono dei deliziosi e piccoli biscotti originari di Tortona che avevano come ingrediente base le mandorle. Sembrerebbe siano nati nelle cucine dei Savoia e poi, vista la loro bontà, si siano diffusi a macchia d’olio.

Nelle Langhe i baci di dama racchiudono la bontà delle nocciole, prodotto gioiello di quel territorio. Ma per descrivere perfettamente cosa siano i baci di dama non c’è citazione migliore di questa:

Non c’è dolce più romantico e sensuale del bacio di dama: due biscottini tondi l’uno la metà dell’altro che sembrano romanticamente baciarsi, uniti nell’abbraccio di una goccia di cioccolato fondente.” (B.Langhe)

I baci di dama sono davvero delle coccole; in un solo boccone è racchiusa una bontà creata dall’unione di mandorle, nocciole e cioccolato fondente…. e la pazienza e precisione che servono per ottenere dei veri baci di dama racchiude tutto l’amore per il destinatario di questa squisitezza.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzionicirca 20 baci
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 70 gFarina 00
  • 30 gMandorle
  • 30 gNocciole
  • 50 gZucchero
  • 50 gBurro (morbido)
  • 50 gCioccolato fondente
  • 1 pizzicoSale

Preparazione

  1. Tritate finemente mandorle e nocciole con un mixer; azionatelo ad intermittenza per evitare che la frutta secca si riscaldi e rilasci gli olii.

    Mescolate il burro morbido con zucchero, sale, mandorle e nocciole. Unite poi la farina cercando di lavorare il composto il meno possibile.

    Formate un panetto, avvolgetelo in pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero per almeno 1 ora.

    Trascorso questo tempo formate delle palline del peso di 5gr ciascuna e disponetele su una teglia coperta con carta forno.

    Dalla precisione di questo passaggio dipende l’omogeneità del risultato finale; cercate di realizzare delle palline il più possibile uguali tra loro.

    Cuocete a 160° per 30 minuti e lasciare raffreddare.

    Fate sciogliere il cioccolato nel microonde oppure a bagnomaria. Disponete circa mezzo cucchiaino di cioccolato su un biscotto e chiudete con un’altra metà premendo leggermente.

    Poggiateli delicatamente e attendete circa un’ora che il cioccolato si solidifichi.

Ti piace Profumo di Vaniglia?

Se volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: Facebook , InstagramTwitter ,  Pinterest

Cibo per la mente

Amare una persona è… averla senza possederla;
darle il meglio di sé senza pretendere niente in cambio;
desiderare di stare con lei, ma senza essere spinti dal bisogno di alleviare la propria solitudine;
temere di perderla, ma senza essere gelosi;
aver bisogno di lei, ma senza esserne dipendenti;
aiutarla, ma senza aspettarsi gratitudine;
essere legati a lei, pur restando liberi;
essere tutt’uno, pur rimanendo se stessi.

L’arte di amare e farsi amare, Omar Falworth

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.