Frutta martorana ricetta siciliana

La frutta martorana è una ricetta tipica siciliana che ha la caratteristica di rappresentare frutta, ortaggi, e talvolta anche alimenti, che vengono finemente riprodotti grazie alla pasta di mandorle. Tipicamente viene preparata nel giorno della commemorazione dei defunti.

La storia racconta che questo tipo di “frutta” venne inventato la prima volta nel convento fondato nel 1194 dalla nobildonna Eloisa Martorana, per opera delle suore del convento le  quali, per omaggiare la visita del Papa del periodo, decisero di replicare i bellissimi frutti della loro terra adornando così tutto il convento.

La ricetta è tratta da Gustissimo, vi ho riportato entrambe le versioni delle quali però ho provato quella con farina di mandorle.

Ingredienti della frutta martorana con mandorle:

1kg di mandorle pelate, 1kg di zucchero, 200g di glucosio o miele di acacia, poche gocce di essenza di mandorla amara, coloranti alimentari q.b., gomma arabica per alimenti q.b.

 

 

Preparazione:

 

  • cominciate pelando le mandorle,
  • una volta pelate trituratele al meglio che potete in un mortaio aggiungendo poco alla volta lo zucchero non più di 250g dell’intero quantitativo.
  • Raccogliete la farina e aggiungete 150g di glucosio o il miele.
  • In un tegame lasciate fondere il glucosio con lo zucchero rimanente,
  • aggiungete anche l’essenza di mandorla amara,
  • lasciate cuocere per due minuti circa.
  • Versate lo sciroppo ottenuto sulle mandorle pestate e mescolate accuratamente per evitare la formazione di grumi.
  • Lasciate freddare su un tagliere di silicone o una spianatoia inumidita.
  • Quando l’impasto della frutta martorana sarà freddato avvolgetelo in pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero per un’oretta.
  • Successivamente passate a creare la forma della frutta o degli ortaggi che preferite,
  • poiché l’impasto a contatto con il calore delle mani tenderà a sfaldarsi facilmente lavorate in fretta e lasciate riposare nuovamente in frigo per una decina di minuti quando ottenuta la forma preferita;
  • dipingete con i coloranti alimentari e lasciate asciugare completamente.
  • Infine lucidate con lagomma arabica alimentare.

 

ricetta frutta martorana, peccato di gola

Ingredienti per la frutta martorana con farina di mandorle

1kg di farina di mandorle, 1kg di zucchero, 200ml di acqua; zucchero a velo se servisse.

 

 

Preparazione:

 

  • lasciate fondere lo zucchero nell’acqua e cuocete per qualche minuto mescolando,
  • abbassate al minimo la fiamma e aggiungete la farina di mandorle poca alla volta,
  • mescolate sempre.
  • Una volta incorporata proseguite nella preparazione della martorana esattamente come descritto più su.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e sulla mia Fan Page di Facebook, ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!
 

5 Comments

  1. Adoro il marzapane, ho provato tanti anni fa a farlo ma, il risultato è stato un disastro! 🙁 mi segno la tua ricettina, forse mancava la gomma arabica!!! Buon anno, a presto 😀

  2. Ciao Giovanni conosco la frutta martorana e mi piace molto , ma ancora non l’ho mai realizzata , grazie per la ricetta. Buon 2014, Daniela.

  3. Ciao Giovanni! Buon anno per prima cosa!! Io la amo…con la mamma siciliana dici che questi fruttini sono troppo buoni! Complimenti!!

  4. Per meta’ sono sicula e devo dire che sono squisite!!! e sei stato bravissimo perche’ sono venute benissimo!!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.