Meraviglie ricetta di Iginio Massari

Meraviglie ricetta di Iginio Massari, Siamo nel periodo di carnevale e si preparano tanti dolci, castagnole, cenci , frappe in ogni paese hanno un nome diverso, ma io quest’anno tra le tante fritture ho deciso di fare le meraviglie. Sono rimasta incantata da tanta leggerezza e cosi ho deciso di farle mi sono munita degli ingredienti necessari e mi sono messa all’opera. Ho impastato metà dose e l’ho lavorato a mano, a me piace impastare, lavorare la pasta con le mani mi fa stare bene e mi rilassa e se posso evito la planetaria. Una parte d’impasto l’ho steso con il mattarello in una sfoglia molto sottile e ho fatto le meraviglie della misura giusta, un’altra parte l’ho tirata con nonna papera, iniziando dal numero 1 fino ad arrivare al numero 7 ossia l’ultimo e l’ho usata per fare delle meraviglie più piccole. Non mi sono mai venute tante bolle, naturalmente le mie non possono eguagliare le originali, ma sono leggerissime e friabili, il segreto sta nell’usare il liquore a 40° che a contatto con il calore le fa gonfiare e fanno tante bolle Per friggere ho usato l’olio di arachidi alla temperatura raccomandata di 176° Dimenticavo di dirvi che al posto del rum, visto che non l’avevo, ho usato il whisky e la farina 0, io non uso mai la farina 00

Meraviglie ricetta di Iginio Massari

Meraviglie ricetta di Iginio Massari il “Maestro”

Vi ricordo che su Facebook è presente la mia pagina In cucina con Mire e li potrete trovare tutte le mie ricette.
Se volete potete mandarmi le vostre foto/ricette nella mia pagina Facebook e le aggiungerò nella categoria Le vostre ricette.

Meraviglie ricetta di Iginio Massari

Meraviglie ricetta di Iginio Massari

Questa la ricetta originale del maestro Massari

Meraviglie

Ingredienti:

  • 1000 gr farina bianca 0
  • 300 gr di uova
  • 40 gr tuorli
  • 10 gr sale
  • 80 gr zucchero
  • 50 gr panna
  • 100 gr rum a 40*
  •  2 scorze di limone grattugiate

Procedimento

Mettere tutti gli ingredienti in planetaria, lavorare fino a quando si sarà formata una pasta liscia e omogenea. Coprirla con un cellophane e conservarla in frigorifero per un’ora. Formare dei dischi di pasta dello spessore di mm 1 massimo, del peso di g 30 e con un diametro di cm 30. Immergerli nell’olio bollente a 176 °C, cuocerli con l’apposito ferro oppure formare il dolce con due bastoncini di legno modellando in cottura. Posizionare i bastoncini al centro del disco con un ipotetico cerchio di cm 6-7 e stringere la pasta in continuazione formando delle pieghe, che daranno forza al disco e la possibilità di maneggiare la meraviglia, una volta che sarà cotta. Togliere in verticale ogni meraviglia e farla scolare sopra una griglia. Spolverare di zucchero velo vanigliato.

Scoprite le mie ricette cliccando Qui 

Per le foto cliccate Qui

Se volete mi trovate anche su Twitter.  Pinterest  Google+

 

Precedente Pasta con calamaretti Successivo Ricette per San Valentino

18 commenti su “Meraviglie ricetta di Iginio Massari

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.