Torta cuore al cioccolato

La torta cuore al cioccolato è un dessert semplice ma golosissimo, appositamente pensato per tutti gli amanti del cioccolato. Per prepararla infatti vi occorreranno quasi 300 g di cioccolato, che si fondono in un dessert da far girare la testa a ogni appassionato di questa delizia. Una soluzione ideale per questo periodo post pasquale: se anche voi come me avete la dispensa piena di uova di cioccolato, questa torta – come la caprese o la crostata morbida al cioccolato – è uno dei modi migliori per usare il cioccolato delle uova di Pasqua e dare vita a un dessert scenografico e delizioso. La torta cuore al cioccolato, con la sua base soffice e leggermente umida, già di per sé sarebbe un dolce completo, magari semplicemente spolverizzata di zucchero a velo. Se però volete rendere ancor più invitante questo dolce e servirlo come dessert da fine pasto potete realizzare una morbida ganache al cioccolato, che già solo a vederla fa venire l’acquolina in bocca. Per guarnire la torta cuore al cioccolato ho usato delle cuoricini decorativi al cioccolato bianco e fondente che si trovano facilmente al supermercato, ma se preferite potete usare delle codette colorate o qualche ciuffo di panna montata.
Ti potrebbero interessare anche:

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per una torta con uno stampo a cuore di circa 22 cm di diametro

Per preparare il dolce senza glutine ho sostituito la farina 00 con 210 g di farina di riso + 40 g di fecola di patate. Se siete celiaci, ricordatevi che farina di riso, fecola, cacao, lievito, cioccolato e decorazioni devono avere in etichetta la scritta “senza glutine”.

Per la base al cioccolato

150 g cioccolato fondente
3 uova (medie)
250 g farina 00 (per la torta senza glutine ho usato 210 g di farina di riso finissima + 40 g di fecola di patate)
20 g cacao amaro in polvere
200 g zucchero
130 g olio di semi di girasole
140 g acqua
1 bustina lievito in polvere per dolci (16 g)

Per la copertura

125 g cioccolato fondente al 55%
60 g panna fresca liquida (non zuccherata)
20 g burro
q.b. cuoricini decorativi al cioccolato

Come preparare la torta al cioccolato glassata nello stampo a cuore

Per preparare la torta cuore al cioccolato iniziate dalla base: tritate finemente 150 g di cioccolato fondente e fatelo sciogliere a bagnomaria oppure nel microonde. Nel primo caso dovrete mettere una pentola piena d’acqua sul fuoco con sopra un altro tegame più piccolo (ne esistono anche di specifici per il bagnomaria), in modo che il fondo del tegame superiore non tocchi direttamente l’acqua. Mettete il cioccolato all’interno del tegame più piccolo e fatelo fondere lentamente, mescolando sempre.

Se preferite sciogliere il cioccolato nel microonde mettetelo in una ciotola adatta al microonde e azionatelo alla massima potenza per 30 secondi. Mescolate e rimettetelo nel microonde per 10 secondi. Proseguite in questo modo – sciogliendo il cioccolato per 10 secondi e mescolandolo ogni volta – finché non sarà perfettamente fuso.

In una ciotola capiente sgusciate le uova e unitevi lo zucchero (1). Montatele con le fruste elettriche per qualche minuto, finché non saranno chiare (2). Versate l’olio a filo (3) continuando a incorporarlo con le fruste.

Quando lo avrete amalgamato alle uova versate anche l’acqua (4) e continuate a mescolare con le fruste. Setacciate all’interno della ciotola il cacao amaro, la farina (o la farina di riso e la fecola, per la versione senza glutine), e il lievito (5). Continuate a lavorare il composto con le fruste elettriche, finché non sarà omogeneo (6).

Unite infine il cioccolato fuso ormai tiepido (7) e incorporatelo all’impasto, usando sempre le fruste elettriche. Alla fine otterrete un composto abbastanza denso (8). Rivestite con la carta da forno uno stampo a forma di cuore di circa 22 cm di diametro. Se preferite, potete imburrarlo e infarinarlo. Versatevi l’impasto e livellatelo con il dorso di un cucchiaio (9).

Cuocete la torta cuore al cioccolato nel forno già caldo a 180° (statico) per 35-40 minuti. Prima di sfornarla verificatene la cottura con uno stecchino e, se l’impasto è ancora molle, prolungate la cottura di 5 minuti. Quando sarà cotta sfornatela (10) e fatela raffreddare completamente prima di rimuoverla dallo stampo.

Passate quindi a preparare la ganache al cioccolato. Tritate finemente 125 g di cioccolato fondente (11). Se non avete il microonde preparate la ganache seguendo le indicazioni in questa ricetta. Se invece avete il microonde mettete cioccolato, burro a pezzetti e panna in una ciotola adatta al microonde (12).

Azionatelo per 30 secondi alla massima potenza, quindi mescolate bene. Rimettete la ciotola nel microonde e fatelo andare ancora per 10 secondi, ripetendo questa operazione – 10 secondi nel microonde e mescolare – finché il cioccolato non sarà completamente fuso (13). Lasciatelo intiepidire per 5 minuti. Passate quindi a glassare la torta: mettetela su una gratella, ponendo al di sotto un foglio di carta da forno. Fate colare la ganache sulla torta, distribuendola bene con il dorso di un cucchiaio o con una spatola (14).

Fate in modo di ricoprire anche i bordi. La glassa colata sul foglio di carta da forno potete recuperarla. Quando avrete glassato tutta la torta (15) e decoratela con i cuoricini di cioccolato (16).

Lasciate asciugare la ganache a temperatura ambiente per un’ora circa prima di servirla. Considerate che trattandosi di una ganache con burro e panna, se mantenuta a temperatura ambiente non diventerà completamente solida ma rimarrà morbida e fondente.

Conservazione

Se non fa eccessivamente caldo, potete conservare la torta cuore al cioccolato a temperatura ambiente, sotto a una retina coprivivande, anche per 3 giorni. Se invece decidete di conservarla in frigorifero ricordatevi di tirarla fuori almeno 30 minuti prima di gustarla, altrimenti la glassa sarà completamente dura.

Consigli e varianti

Potete aromatizzare l’impasto della torta con un cucchiaio di rum. Se volete guarnire la torta con panna montata, aspettate che la ganache si sia leggermente indurita e sistemate qualche ciuffetto di panna qua e là solo poco prima di servirla.

FAQ (Domande e Risposte)

Posso sostituire il cioccolato fondente con il cioccolato al latte?

Potete sostituire il cioccolato fondente con quello al latte seguendo queste indicazioni: al posto dei 125 g di cioccolato per la ganache, usatene 150 g, mantenendo inalterate le dosi di panna e burro. Per quel che riguarda invece la base, usate sempre 150 g di cioccolato al latte ma, essendo più dolce, valutate di diminuire la quantità di zucchero anche fino a 150 g.

Non perderti le nuove ricette del Chicco di Mais, seguimi su Facebook, WhatsAppInstagram e Pinterest!

In questo articolo sono presenti link di affiliazione


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.