Polpettone genovese di patate e fagiolini

Un polpettone vegetariano semplice e gustoso

Il polpettone genovese è una preparazione tipica del capoluogo ligure, costituita essenzialmente da patate e fagiolini. Si tratta quindi di un polpettone vegetariano, i cui ingredienti tradiscono un’origine povera e contadina. Senza carne e dalla forma più simile a un gateau che a un polpettone – viene infatti cotto in una pirofila e si serve a temperatura ambiente – il polpettone genovese sembra avere poco a che fare con i classici polpettoni di carne.

Ottimo sia come secondo vegetariano che come antipasto o contorno, il polpettone genovese ha un sapore delicato e un profumo decisamente appetitoso. Oltre alle patate e ai fagiolini, il polpettone genovese si prepara con parmigiano, noce moscata e maggiorana e viene cosparso di pangrattato, cosa che lo rende croccante in superficie e morbido all’interno. Il polpettone genovese è facile da realizzare e ottimo anche da preparare in anticipo.

Polpettone genovese di patate e fagiolini ricetta ligure e vegetariana con video il chicco di mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFagiolini
  • 700 gPatate
  • 2Uova
  • 50 gParmigiano reggiano (grattugiato)
  • 1Cipolla (piccola)
  • 1 ramettoMaggiorana
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • pizzichiNoce moscata
  • 10 gBurro
  • q.b.Pangrattato (per me senza glutine)

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Padella
  • 1 Teglia
  • 1 Passaverdure
  • 1 Ciotola
  • 1 Cucchiaio

Preparazione

Ricetta del polpettone genovese

  1. Per preparare il polpettone genovese iniziate spuntando i fagiolini (1). Sciacquateli abbondantemente e lessateli in acqua bollente salata per circa 15 minuti (2). Lessate a parte anche le patate, intere e con la buccia, finché non saranno tenere. Ci vorranno all’incirca 40 minuti per delle patate medie, la metà se usate la pentola a pressione. Se avete il microonde seguite questo tutorial per lessare le patate senza acqua. Tritate la cipolla e fatela imbiondire nell’olio in un’ampia padella (3).

  2. Unitevi i fagiolini e fateli insaporire per 4-5 minuti (4). Pelate le patate e schiacciatele con un passaverdure (5). Passate al passaverdure anche i fagiolini, assieme al loro fondo di cottura (6).

  3. Alla fine otterrete un composto omogeneo (7). Regolate di sale, pepate e aggiungetevi anche un bel pizzico di noce moscata. Unite anche le foglioline di maggiorana e il parmigiano (8). Mescolate brevemente e unite anche le uova (9).

  4. Amalgamate accuratamente con un cucchiaio, fino a ottenere un composto morbido e omogeneo (10). Imburrate una pirofila e cospargetela di pangrattato (11). Distribuitevi quindi l’impasto del polpettone genovese, formando uno strato alto circa 3 cm e livellandone la superficie con un cucchiaio (12).

  5. Decorate la superficie formando delle righe con il dorso di una forchetta (13), quindi spolverizzatela con un po’ di pangrattato e guarnite con qualche fiocchetto di burro (14). Cuocete il polpettone genovese nel forno già caldo a 180° (statico) per 25-30 minuti, finché la superficie non sarà ben dorata (15). Sfornatelo e lasciatelo raffreddare.

  6. Servite il polpettone genovese di patate e fagiolini a temperatura ambiente.

    Del polpettone genovese è disponibile anche la videoricetta, seguimi sul mio canale YouTube!

Restiamo in contatto

Se ti è piaciuta la ricetta del polpettone genovese di patate e fagiolini segui il Chicco di Mais a nche su FacebookInstagram e Pinterest mentre qui trovi la sezione dedicata alle ricette liguri!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Polpettone genovese di patate e fagiolini”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.