Pesto di fagiolini

Il pesto di fagiolini è una salsa veloce e leggera, ottima per condire la pasta ma anche per servire dei crostini vegetariani e diversi dal solito, oppure per accompagnare delle semplici uova sode. Facilissimo da preparare, il pesto di fagiolini ricorda un po’ nel gusto il classico pesto genovese, con cui ha in comune alcuni ingredienti come i pinoli, il formaggio e, anche se in dosi molto minori, il basilico. Fresco e profumato, il pesto di fagiolini ha un sapore delicato, che si gusta con piacere in primavera e in estate e si presta a condire tutti i tipi di pasta. Io l’ho usato come condimento per dei semplici spaghetti, ma a mio parere il pesto di fagiolini si abbina bene anche alla pasta fresca, come le trofie, e anche alla pasta ripiena, per esaltarne proprio la farcitura. Io preparo il pesto di fagiolini usando un mix di mandorle e pinoli, ma se preferite potete usare anche solo uno dei due tipi di frutta secca o sostituirli in tutto o in parte con le noci. Il pesto di fagiolini si può conservare ben chiuso in frigorifero per uno o due giorni.

pesto di fagiolini ricetta facile e veloce per condire la pasta il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    8 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 350 g Fagiolini
  • 30 g Mandorle pelate
  • 20 g Pinoli
  • 20 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 20 g Pecorino (grattugiato)
  • 3-4 foglie Basilico
  • 30 g Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per preparare il pesto di fagiolini iniziate pulendo i fagiolini: eliminate le due estremità e sciacquateli abbondantemente sotto l’acqua corrente. Lessateli quindi in abbondante acqua salata per 8-10 minuti (1) (potete usare la stessa acqua in cui poi cuocerete la pasta), scolateli e lasciateli intiepidire. Non buttate via l’acqua di cottura perché potrebbe servirvi per dare la giusta consistenza al pesto di fagiolini. In un mixer mettete per prima cosa le mandorle e i pinoli (2) e frullateli per qualche secondo, fino a ottenere un trito abbastanza fine (3).

    pesto di fagiolini ricetta facile e veloce per condire la pasta il chicco di mais 1 lessare i fagiolini
  2. Unite quindi i fagiolini e le foglie di basilico (4) e frullate per una manciata di secondi. Aggiungete a questo punto il parmigiano, il pecorino e l’olio (5), quindi azionate il mixer e fatelo andare finché non otterrete una salsa densa e omogenea (6). Io aggiungo sempre anche un cucchiaio o due dell’acqua di cottura dei fagiolini per dare maggior cremosità alla salsa; oppure, se uso il pesto di fagiolini per condire la pasta, proprio dell’acqua di cottura della pasta, che è ricca di amido e rende il pesto più corposo. Assaggiate il pesto di fagiolini e se serve regolatelo di sale.

    pesto di fagiolini ricetta facile e veloce per condire la pasta il chicco di mais 2 frullare il pesto
  3. Usate il pesto di fagiolini per condire la pasta oppure per realizzare deliziosi crostini.

    v_ pesto di fagiolini ricetta facile e veloce per condire la pasta il chicco di mais

Note

Se ti è piaciuta la ricetta del pesto di fagiolini segui il Chicco di Mais anche su FacebookTwitter e Google+ mentre qui trovate tutte le ricette vegetariane!

Precedente Pasta fredda con ceci e avocado Successivo Come pulire le cozze: tutorial con foto passo passo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.