Pasta frolla senza glutine (ricetta con farine naturali)

La pasta frolla senza glutine è stata per lungo tempo una delle mie bestie nere, provavo vari mix di farine ma nessuno dava un risultato accettabile: era spesso difficilissima da lavorare, si sbriciolava quando provavo a stenderla e una volta cotta si rompeva in mille pezzi. Poi una volta ho provato la ricetta pubblicata su Giallozafferano e mi sono risollevata: il risultato era in effetti molto soddisfacente e, anche se non era facilissima da lavorare, una volta cotta aveva un ottimo aspetto e sapore. L’altro giorno volevo preparare una crostata ma mi sono accorta di avere poche uova… che fare? Ho deciso di sperimentare una versione senza glutine della ricetta della crostata di mia mamma, maestra di questo dolce, usando le stesse quantità di burro e uova (ne mette uno solo, sia tuorlo che albume) e aggiungendo farina di riso e di mais quanto bastava per ottenere un impasto che si lavorasse bene (alla fine appena 10 g in meno rispetto alla ricetta con il glutine); ho quindi dosato lo zucchero in base alla quantità di farina perché non venisse troppo dolce. Il risultato è stato sorprendente: una pasta frolla senza glutine che si lavora bene, che si stende senza troppi problemi e che ha un ottimo sapore. Fondamentale è la scelta della farina di mais: quella per la polenta ad esempio non va bene, poiché è macinata troppo grossa. Serve una farina macinata molto finemente, che sia farinosa e non granulosa, altrimenti l’impasto non riesce: l’ideale è quindi la farina di mais fumetto (e non fioretto); in commercio ne esistono di diverse marche, reperibili nei supermercati più forniti o nei negozi biologici; io ho usato la Farina di mais finissima Nutrifree che però si trova solo in farmacia.Pasta frolla senza glutine ricetta con farine naturali il chicco di mais

Ricetta della pasta frolla senza glutine

Ingredienti per 450 g di pasta frolla senza glutine (per una crostata di circa 22 cm di diametro):

  •  1 uovo intero
  • 80 g di zucchero semolato
  • 80 g di farina di mais fumetto
  • 110 g di farina riso finissima + 2 cucchiai per impastare
  • 120 g di burro
  • Un pizzico di lievito in polvere senza glutine (io ho usato quello Auchan)
  • 1 pizzico di sale
  • Facoltativo: 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata oppure 1 pizzico di vanillina (io ho usato la vanillina senza glutine Auchan)

Procedimento (preparazione: 10 min. riposo: 30 min.)

Per preparare la pasta frolla senza glutine mettete in un mixer il burro freddo di frigorifero con un pizzico di sale e con la farina di mais (1); se ce l’avete usate una lama impastatrice di plastica, altrimenti va bene anche la lama d’acciaio che serve per tritare. Azionatelo per circa 30 secondi, finché non otterrete un composto granuloso (2). Aggiungete lo zucchero e l’uovo intero (3), quindi frullate ancora per 30 secondi: a questo punto dovreste ottenere un composto già più simile a una pasta frolla.

pasta frolla senza glutine ricetta con farine naturali il chicco di mais 1

Aggiungetevi anche la farina di riso assieme al lievito setacciato e alla vanillina (o alla scorza di limone) (4) e frullate ancora per circa mezzo minuto, finché non vedrete che la lama si ferma perché il composto è molto sodo (5).

pasta frolla senza glutine ricetta con farine naturali il chicco di mais 2Infarinate quindi il piano di lavoro con un paio di cucchiai di farina di riso e trasferitevi il composto (6). Lavoratelo per un paio di minuti, finché non avrete un panetto compatto ed elastico (7). Copritelo con la pellicola e tenetelo in frigorifero per almeno mezz’ora.

pasta frolla senza glutine ricetta con farine naturali il chicco di mais 3Al momento di usare la pasta frolla senza glutine cercate di comporre il vostro dolce senza lavorarla troppo né troppo a lungo: essendo un impasto ricco di burro, infatti, tende a sciogliersi con il calore delle mani e dell’ambiente circostante, divenendo più difficile da lavorare (questo vale in generale anche per la pasta frolla con il glutine). Quindi, se vi accorgete che è diventato troppo morbido, avvolgetelo di nuovo nella pellicola e fatelo raffreddare in frigorifero per almeno 20 minuti.

Se ti è piaciuta la ricetta della pasta frolla senza glutine segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

Precedente Frittelle con peperoni al curry (ricetta light) Successivo Menu piatti freddi (ricette per un menu estivo)

15 commenti su “Pasta frolla senza glutine (ricetta con farine naturali)

  1. 40scalini il said:

    Un apprezzamento particolare per la ricerca meticolosa e la dedizione riservata alla ricetta, base di tante specialità di pasticceria. Ciao

  2. è una ricetta fantastica! superfacile e il risultato è ottimo. L’ho fatta già 5 o 6 volte per fare crostate con la marmellata o crema pasticcera e viene una pasta buonissima. Io la lavoro a mano perchè non ho un mixer e viene bene lo stesso.
    E poi è ottimo che si usino solo farine naturalemente prive di glutine, niente dietoterapici pieni zeppi di conservanti, grassi, zozzerie varie e sapori un po’ artificali.
    Grande!!

    • ilchiccodimais il said:

      Grazie pf, in effetti sì, è importante cercare di dare un’alternativa dove possibile con farine naturali, anche peché alcuni mix dietoterapici non si trovano ovunque. In più penso anche a chi, non intollerante al glutine, magari deve/vuole cucinare per un celiaco, è più semplice farlo con ciò che si trova al supermercato!

      • Lisa il said:

        Ciao 🙂 Approfitto per chiederti se la farina di mais fumetto è quella superfine ( da pasticceria) gialla o quella fine ma bianca

        • ilchiccodimais il said:

          Ciao Lisa, è quella gialla superfine. Visto che l’hai nominata, quella bianca tu la trovi a vendere? Se sì di che marca? Sono mesi che la cerco!

          • ilchiccodimais il said:

            Grazie Lisa, purtroppo la Coop non ce l’ho vicino casa, ma appena ne avvisto una mi fiondo a cercarla 😉

  3. emanuelA il said:

    Ciao ho scoperto oggi il tuo blog…è bellissimo!! Vorrei provare la tua frolla ma non potendo usare il burro vorrei chiederti se secondo te verrà bene anke con l’olio! Grazie

    • ilchiccodimais il said:

      Secondo me Emanuela questa specifica ricetta non viene bene con l’olio, perché il burro funziona anche per tenere insieme le farine (infatti deve essere bello solido e freddo di frigo, altrimenti l’impasto non viene). Se non puoi usare il burro per problemi di intolleranza, forse è meglio ripiegare sulla margarina vegetale

      • Ciao, volevo informare che io risolvo il problema della allergia al latte e derivati usando il burro chiarificato (uso la marca prealpi).sono davvero intollerante al latte e derivati ma grazie a dio con il burro chiarificato il problema non si pone e così posso fare tutte le torte che voglio. Sono intollerante anche al glutine. Sigh.complimenti per questo sito meraviglioso.grazie.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.