Pasta con le vongole fujute (scappate), ricetta napoletana

La pasta con le vongole fujute è una pasta con le vongole… senza vongole! Questo piatto è davvero curioso, sia per le sue origini che per il suo sapore. A quanto pare la pasta con le vongole fujute è un’invenzione di Eduardo De Filippo che una sera, tornato a casa tardi da uno spettacolo e trovandosi con la dispensa sfornita (quante volte capita anche a noi!), decise di preparare un piatto di spaghetti con quel che aveva in casa: pomodoro fresco, aglio, prezzemolo, peperoncino… la combinazione di questi sapori e in particolare dell’aglio e del prezzemolo, usato in gran quantità, gli diede l’impressione di gustare un piatto di pasta con le vongole, anche se di queste ultime non c’era traccia. Decise così di battezzare la ricetta “pasta con le vongole fujute”, cioè scappate. Al di là dell’aneddoto sulle sue illustri origini, c’è da dire che anche in altre cucine esistono ricette simili: in Sicilia, ad esempio, con lo stesso principio si prepara la pasta con le sarde a mare, ossia un piatto che ha tutti i profumi della pasta con le sarde, ma senza sarde. Ricetta povera ma ricca di gusto, la pasta con le vongole fujute non è una semplice pasta al pomodoro: per dare l’impressione di gustare un sugo a base di pesce bisogna infatti soffriggere per bene l’aglio (se vi piace potete anche tritarlo fine), cuocere a fuoco vivo i pomodorini, non a pezzi, ma tagliati semplicemente a metà e abbondare decisamente con il prezzemolo, aggiungendolo sia nel soffritto iniziale che sul piatto finito. La pasta con le vongole fujute è un piatto semplice e appetitoso, uno dei tanti fiori all’occhiello della cucina napoletana.

pasta con le vongole fujute scappate ricetta il chicco di mais

Ricetta della pasta con le vongole fujute

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di spaghetti (per me senza glutine 😉 )
  • 500 g di pomodorini pachino oppure datterini
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 bel mazzetto di prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva qb
  • Sale qb
  • 1 peperoncino secco

Procedimento (preparazione: 5 min. cottura: 15 min.)

Per preparare la pasta con le vongole fujute iniziate lavando i pomodorini e tagliandoli a metà (1). Lavate il prezzemolo e tritatelo con un coltello (2). Se vi piace, tritate finemente anche l’aglio (in questo caso ne basterà uno spicchio grande). Altrimenti, sbucciatelo e lasciatelo intero. Coprite il fondo di un’ampia padella con l’olio e fatevi soffriggere l’aglio, il peperoncino tritato e metà del prezzemolo. Inclinate leggermente la padella, in modo che l’aglio si dori per bene (3).

pasta con le vongole fujute scappate ricetta il chicco di mais 1

A questo punto unite i pomodorini tagliati a metà e fateli soffriggere a fiamma viva, schiacciandoli leggermente con il dorso di un cucchiaio (4). Salate e coprite con un coperchio (5). Lasciate cuocere a fiamma viva per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto. Quando i pomodorini saranno appassiti e leggermente caramellati spegnete il fuoco (6).

pasta con le vongole fujute scappate ricetta il chicco di mais 2

Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela molto al dente e trasferitela nella padella (7). Ripassatela a fiamma viva per un minuto o due, aggiungendo un mestolino di acqua di cottura della pasta stessa (8). In questo modo la pasta con le vongole fujute sarà ben mantecata. Spegnete il fuoco e aggiungete un po’ di prezzemolo fresco tritato (9).

pasta con le vongole fujute scappate ricetta il chicco di mais 3

Servite la pasta con le vongole fujute subito.

Se ti è piaciuta la ricetta della pasta con le vongole fujute segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette della cucina campana!

Precedente Salsa olandese, ricetta classica Successivo Sfoglia alle melanzane

3 commenti su “Pasta con le vongole fujute (scappate), ricetta napoletana

  1. Ahahahaha simpatico il titolo!! 🙂 Ottima pasta economica e veloce da preparare 🙂 Io la faccio spesso ma senza prezzemolo e con il grana! Proverò questa versione mi piace un sacco 🙂 Buon week end cara!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.