Crea sito

Cheesecake alle fragole senza cottura

La cheesecake alle fragole senza cottura è un dolce fresco e cremoso perfetto per concludere un pasto o da gustare a merenda: alta, cremosa e dolce al punto giusto la cheesecake alle fragole per me è il dolce che segna l’inizio della primavera, tanto che lo preparo spesso in questo periodo anche se le fragole non sono ancora nel pieno della loro stagionalità. Una base croccante di biscotti sbriciolati, uno strato abbondante di crema al formaggio spalmabile e yogurt e una copertura preparata con gelatina di fragole fresche: per me questa è la ricetta perfetta della cheesecake alle fragole senza cottura! Lo yogurt, infatti, rende la texture della crema più leggera e le dà un retrogusto leggermente acidulo, ottimo per contrastare la copertura che è invece più dolce.
Questa mia ricetta non è nuova, anzi risale almeno a una decina di anni fa. Tuttavia nel tempo l’ho perfezionata, mirando soprattutto a diminuire il più possibile la quantità di colla di pesce, usandone solo quel tanto che basta per mantenere in forma la cheesecake alle fragole. Amo infatti le cheesecake dalla consistenza leggera e cremosa, sia per quanto riguarda la crema al formaggio sia per quanto riguarda la copertura; anche in questo caso ho ridotto la quantità di gelatina al minimo. Per decorare la cheesecake fredda alle fragole senza cottura ho usato delle fragole fresche tagliate a fette e qualche fogliolina di menta; in aggiunta, se volete, potete guarnirla con un po’ di panna montata.

cheesecake alle fragole senza cottura con yogurt e gelatina alle fragole ricetta perfetta cremosa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
344,41 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 344,41 (Kcal)
  • Carboidrati 25,35 (g) di cui Zuccheri 13,99 (g)
  • Proteine 10,51 (g)
  • Grassi 22,84 (g) di cui saturi 13,01 (g)di cui insaturi 3,26 (g)
  • Fibre 1,23 (g)
  • Sodio 554,67 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 140 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per una cheesecake fredda alle fragole di 24 cm di diametro

Se siete celiaci, oltre ad utilizzare biscotti secchi senza glutine, controllate che lo yogurt alle fragole e la colla di pesce abbiano in etichetta la scritta “senza glutine”.

Per la base

  • 180 gbiscotti secchi
  • 90 gburro
  • 1 pizzicosale

Per la crema della cheesecake alle fragole

  • 600 gformaggio fresco spalmabile (io ho usato il Philadelphia classico)
  • 250 gyogurt (alle fragole o bianco)
  • 100 gpanna fresca liquida (oppure latte)
  • 8 gcolla di pesce
  • 40 gzucchero

Per la gelatina alle fragole

  • 350 gfragole
  • 50 gzucchero
  • 6 gcolla di pesce
  • 1 cucchiaioacqua

Per guarnire la cheesecake

  • 150 gfragole
  • 3 fogliementa

Strumenti

  • 2 Ciotoline
  • 1 Frullatore / Mixer
  • 1 Ciotola
  • Frusta elettrica
  • 2 Pentolini
  • 3 Cucchiai
  • 1 Tortiera a cerniera d 24 cm di diametro
  • carta da forno
  • Pellicola per alimenti

Come preparare la cheesecake alle fragole senza cottura

1. Preparare la base di biscotti

  1. Per preparare la cheesecake alle fragole senza cottura iniziate dalla base: mettete in un mixer i biscotti secchi insieme a un pizzico di sale (1). Frullateli finemente, per ottenere una polvere (2).

  2. cheesecake alle fragole senza cottura con yogurt e gelatina alle fragole ricetta perfetta cremosa 1 tritare i biscotti

    Più i biscotti saranno tritati finemente meglio verrà la base perché, una volta fredda, tenderà a sbriciolarsi meno. Fondete il burro al microonde o in un pentolino e versatelo su biscotti (3).

  3. Mescolate bene con un cucchiaio, fino a ottenere un composto simile a sabbia bagnata (4). Foderate con la carta da forno una teglia a cerniera di 24 cm di diametro. Con queste dosi otterrete una cheesecake alle fragole bella alta, con uno strato abbondante di crema e gelatina.

  4. Se volete realizzare una cheesecake più piccola, per 4-6 persone, potete dimezzare le dosi e usare una teglia più piccola da 18 cm di diametro ottenendo una cheesecake della stessa altezza. Per teglie di dimensioni diverse invece vi rimando a questo articolo, che vi aiuterà a modificare le dosi della cheesecake in base alla grandezza della vostra tortiera.

  5. cheesecake alle fragole senza cottura con yogurt e gelatina alle fragole ricetta perfetta cremosa 2 fare la base

    Versate sul fondo della tortiera il composto di biscotti (5) e livellatelo bene con il dorso di un cucchiaio, cercando di formare uno strato il più possibile omogeneo (6). Riponete la base della cheesecake nella parte più fredda del frigorifero giusto il tempo necessario a preparare la crema.

2. Preparare la crema della cheesecake con Philadelphia e yogurt

  1. Passate quindi a preparare la crema per la cheesecake alle fragole: per quel che riguarda il formaggio spalmabile potete usare Philadelphia, ricotta o mascarpone; i risultati migliori, in termini di sapore e leggerezza della crema, secondo me si ottengono con il Philadelphia o con un prodotto analogo, perché il mascarpone risulta a mio parere troppo grasso, mentre la ricotta poco acidula; ma è questione di gusti.

  2. Iniziate mettendo in ammollo in acqua fredda 8 g di colla di pesce per almeno 10 minuti. Nel frattempo fate scaldare in un pentolino 100 g di panna o di latte, che deve essere molto caldo ma non bollire. La differenza tra usare panna o latte è davvero minima, per cui se avete la panna in casa usate questa, altrimenti sostituitela tranquillamente con il latte.

  3. Quando la colla di pesce si sarà ammollata strizzatela molto bene e unitela, foglio per foglio, alla panna o al latte caldo (7). Mescolate subito con un cucchiaio per farla sciogliere completamente. Lasciate intiepidire il composto.

  4. cheesecake alle fragole senza cottura con yogurt e gelatina alle fragole ricetta perfetta cremosa 3 mescolare philadelphia e yogurt

    In un’ampia ciotola riunite il formaggio spalmabile, lo yogurt e 40 g di zucchero (8). Lavorate il tutto con le fruste elettriche per un paio di minuti, per amalgamare bene gli ingredienti (9).

  5. Unite quindi la panna o il latte in cui avete fatto sciogliere la gelatina – ormai tiepidi – versandoli a filo, mentre continuate a lavorare il composto con le fruste (10). Quando avrete incorporato bene il tutto otterrete un composto omogeneo e piuttosto fluido (11).

  6. cheesecake alle fragole senza cottura con yogurt e gelatina alle fragole ricetta perfetta cremosa 4 fare la crema

    Riprendete dal frigorifero la base della vostra cheesecake alle fragole e versatevi la crema, livellandola bene con il dorso di un cucchiaio (12). Coprite la teglia con un foglio di pellicola e lasciatela riposare nella parte più fredda del frigorifero per almeno 4 ore.

3. Preparare la gelatina di fragole per la cheesecake

  1. Trascorso il tempo di riposo (o una mezzoretta prima) potete preparare la gelatina alle fragole per coprire la vostra cheesecake. Mettete in ammollo in acqua fredda 6 g di colla di pesce.

  2. Lavate accuratamente 350 g di fragole fresche, eliminate il picciolo e tagliatele a pezzi. Mettetele in un pentolino assieme a 50 g di zucchero e a un cucchiaio di acqua; accendete il fuoco a fiamma media (13).

  3. cheesecake alle fragole senza cottura con yogurt e gelatina alle fragole ricetta perfetta cremosa 5 fare la copertura di gelatina

    Lasciate bollire per 10 minuti circa, mescolando di tanto in tanto, finché non si sarà formato uno sciroppo e il composto non si sarà ridotto (14). Toglietelo quindi dal fuoco e frullatelo accuratamente usando un mixer oppure un frullatore a immersione (15).

  4. Otterrete una purea di fragole piuttosto liquida; lasciatela intiepidire leggermente (deve essere calda ma non bollente), quindi aggiungetevi la colla di pesce foglio per foglio, dopo averla accuratamente strizzata. Mescolate subito con un cucchiaio per farla sciogliere completamente (16).

  5. Attendete ancora 10-15 minuti, finché il composto non si sarà intiepidito, quindi versatelo sulla cheesecake alle fragole, distribuendolo uniformemente su tutta la superficie del dolce (17).

  6. Coprite ancora la teglia con un foglio di pellicola e riponete il dolce a rassodare in frigorifero per un paio d’ore; trascorso il tempo di riposo sformate il dolce aprendo la teglia a cerniera ed eliminando delicatamente la carta da forno; poi passate alla decorazione finale con le fragole fresche.

  7. cheesecake alle fragole senza cottura con yogurt e gelatina alle fragole ricetta perfetta cremosa 6 decorare la cheesecake

    Lavate e asciugate 150 g di fragole, quindi tagliatele a fette piuttosto sottili (tenetene una piccola intera). Disponetele a raggiera sulla superficie della cheesecake, mettendo al centro la fragola intera. Completate con qualche fogliolina di menta (18).

  8. or_int_ cheesecake alle fragole senza cottura

    La cheesecake alle fragole senza cottura è pronta per essere servita a fine pasto o a merenda.

    Della cheesecake fredda alle fragole è disponibile anche la videoricetta, seguimi sul mio canale YouTube!

Note

Conservazione

Potete conservare la cheesecake alle fragole ben coperta in frigorifero per 3 o 4 giorni se avete usato il Philadelphia. Ricotta e mascarpone sono invece più deperibili, quindi se avete usato questi formaggi meglio consumare la cheesecake in un paio di giorni.

Consigli e varianti

Se vi è piaciuto l’equilibrio dei sapori di questa cheesecake alle fragole senza cottura potete trasformarla in una ricetta base per altre cheesecake alla frutta. Vi basterà sostituire lo yogurt alle fragole con yogurt di altra frutta (o anche bianco) e preparare la gelatina con la frutta che preferite: frutti di bosco, pesche, melone, ciliegie, albicocche…

Se non avete voglia di preparare la gelatina alle fragole potete optare per una copertura alternativa facendo una sorta di fragolata: tagliate a pezzetti 400 g di fragole e mescolatele con 40 g di zucchero e 2 cucchiai di succo di limone. Lasciate macerare il tutto per un paio di ore in frigorifero e usate questa macedonia, insieme al succo che avrà formato, per guarnire la vostra cheesecake alle fragole!

Se cercate altre idee per dolci con le fragole facili qui ne trovate tantissime, mentre per altre ricette di cheesecake e torte fredde consultate questa raccolta!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

37 Risposte a “Cheesecake alle fragole senza cottura”

  1. cara io sono obbligata a fare il cheescake anche d’estate e infatti uso la versione senza cottura!!!lo faccio anch’io con le fragole e sopra ci metto anche le meringhe!!!ovviamente non esce nemmeno lontanamente preciso come il tuo,ma il mio fidanzato e la mia sorellina non vedono…..magnano e basta!!!!ahahahaha….
    buona giornata cara franci…….un bacione enorme!!!

  2. Ciao a tutte!!complimenti per il blog innanzitutto….vorrei farvi una domanda…potrei sciogliere la colla di pesce in 80 gr di latte invece che nella panna? Grazie!!

  3. La ricetta va bene, ma secondo me la base è troppo alta rispetto alla crema. La base deve essere sottile, almeno la metà di quella che si vede in foto.

    1. Dipende anche dai gusti Tiz, se vuoi puoi diminuire un po’ la quantità di biscotti e, di conseguenza, di burro e zucchero per avere una base più sottile

  4. ciao! =)
    questa ricetta sembra molto semplice ^_^ solo che io sono alle prime armi in fatto di dolci e devo porvi una domanda che già so vi farà sorridere 😀
    La panna che si deve portare a quasi ebollizione,deve essere quella per cucina o quella liquida per i dolci che si può montare?
    per intenderci: solo dopo aver fatto la spesa degli ingredienti, mi sono resa conto che ho comprato la panna chef (per dolci) “da montare”..ma credo non vada bene. 🙁
    Mi chiarite che tipo di panna devo usare?
    Grazie mille a chiunque aiuti quest’inesperta cuoca 😛

    1. Ciao Romy, si tratta della panna da montare, ma quella frescs che si trova a vendere nel banco frigo. Come alternativs puoi usare la stessa quantità di latte

    1. Io in genere la lascii nella teglia e la copro con un foglio di pellicola o di stagnola, chiudendo bene su tutta la circonferenza in modo che non passi aria

  5. Ciao vorrei portarla come dessert a una cena e vorrei farla più scenografica usando uno stampo rettangolare di quelli estendibili. Con queste dosi quanto credi debba essere grande? Grazie

    1. Io l’ho preparato una volta in una teglia qudrata 20×20 cm con queste dosi, altrimenti va bene una qualsiasi misura la cui area, calcolata moltiplicando lato per lato, sia di circa 400 cm2

    1. Eh bella domanda 😀 A me piacciono entrambe, ma se fossi costretta a scegliere probabilmente direi quella cotta, che è la vera cheesecake. La crema ha una consistenza diversa, più “piena” mi viene da definirla, ma anche più pesante sia in termini di calorie che di consistenza in bocca. Se non ne hai mai provata nessuna delle due, ti consiglio di provare prima questa senza cottura, perché è anche più veloce e meno impegnativa da realizzare. L’altra non è che sia difficile, ma richiede più tempo e più fasi. Se ti serve, puoi trovare la ricetta qui: https://blog.giallozafferano.it/ilchiccodimais/new-york-cheesecake-ricetta-al-forno/

        1. Intendi nella ricetta del cheesecake cotto? No meglio sostituire la ricotta con altro Philadelphia, quindi 700 g in tutto

          1. Sì, sia quella a freddo che quella cotta riescono bene sia con tutta philadelphia che con parte di philadelphia e parte di ricotta, sia con tutta ricotta. Su quale sia meglio o peggio è solo questione di gusti 😉

  6. Ho preparato più volte la cheescake grazie a questa ricetta, devo dire che è ottima anche nella variante ai frutti di bosco, l’unico passaggio che salto è l’aggiunta dello zucchero nella base di biscotti, ma è solo questione di gusti 😉

    1. Ciao Anto, hai fatto bene, l’aggiunta di zucchero in effetti dipende un po’ dai gusti, un po’ anche dalla dolcezza dei biscotti che si utilizzano 😉

  7. Ciao, ma al posto dello yogurt di fragole nella crema di formaggio, non si possono mettere delle fragole tritate??’
    Grazie a tutti.
    Caterina

    1. Ciao Caterina, non ho mai provato questa sostituzione, non so se può funzionare. Eventualmente puoi usare dello yogurt bianco o pari quantità di philadelphia in aggiunta al resto e unire alla crema delle fragole a pezzetti!

  8. MERAVIGLIOSO!!!! ricetta fatta a posta per l’ estate, io pero’ ho cambiato la ricetta solo perchè questo non è il periodo delle fragole così l’ho fatta con susine nere!! è comunque buonissima grazie e arrivederci!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.