Cheesecake di fragole (ricetta senza cottura)

Il cheesecake di fragole è un dolce fresco e delizioso perfetto per concludere un pasto o da gustare a merenda; con questa ricetta senza cottura, potrete preparare un ottimo cheesecake di fragole anche nei giorni in cui il caldo si farà più sentire, senza bisogno di accendere il forno o stare troppo davanti ai fornelli. Il cheesecake di fragole si prepara abbastanza velocemente e senza troppe difficoltà: è costituito da una base di biscotti sbriciolati, una crema di Philadelphia e yogurt e una copertura di gelatina di fragole e fragole fresche. Per rassodarsi al meglio il cheesecake di fragole ha bisogno di un paio di ore di riposo in frigorifero, e la gelatina, da preparare quando la crema si è già rassodata, richiede anch’essa di un breve periodo di riposo (circa un’ora). Volendo potete omettere la gelatina e coprire il vostro cheesecake di fragole solo con le fragole fresche.

Cheesecake di fragole ricetta senza cottura il chicco di mais

Ricetta del cheesecake di fragole

Ingredienti per un cheesecake di fragole di 23 cm di diametro:

Per la base:

  • 150 g di biscotti secchi tipo digestive o petit (io ho usato i petit senza glutine Schar)
  • 75 g di burro fuso
  • 30 g di zucchero di canna
  • 1 pizzico di cannella in polvere
  • 1 pizzico di sale

Per la crema:

  • 550 g di Philadelphia
  • 230 g di Yogurt intero alle fragole oppure bianco (per lo yogurt alla frutta, consulta il prontuario AIC)
  • 80 g di panna fresca
  • 8 g di colla pesce (controllate sul prontuario AIC le marche senza glutine, io ho usato Pedon)
  • 2 cucchiai di zucchero

Per la copertura:

  • 400 g di fragole (250 g per la gelatina e 150 g per decorare)
  • 50 g di zucchero
  • 6 g di colla pesce (controllate sul prontuario AIC le marche senza glutine)
  • 1 cucchiaio di acqua

Procedimento (preparazione: 30 min. riposo: 3 ore)

Per preparare il cheesecake di fragole iniziate ritagliando un disco di carta da forno delle dimensioni della base della vostra teglia (1). Sistematelo dunque sul fondo della vostra teglia a cerniera (2). Spezzettate i biscotti e metteteli in un mixer assieme alla cannella e a un pizzico di sale (3).

Cheesecake di fragole ricetta senza cottura il chicco di mais 1Frullate finché i biscotti non avranno la consistenza di una farina (4). Unitevi quindi lo zucchero di canna e il burro fuso (5); mescolate accuratamente per ottenere un impasto sabbioso (6).

Cheesecake di fragole ricetta senza cottura il chicco di mais 2Versate l’impasto nella teglia (7) e formate uno strato uniforme, pressandolo bene col dorso di un cucchiaio (8). Mettete la teglia in freezer a riposare per una ventina di minuti. Nel frattempo preparate la crema: fate ammollare 8 g di colla di pesce in acqua fredda; mettete il Philadelphia in una ciotola assieme allo zucchero (9).

Cheesecake di fragole ricetta senza cottura il chicco di mais 3Sbattete con una frusta elettrica fino ad ottenere una crema, quindi unite lo yogurt (10) e continuate a sbattere, in modo da far amalgamare bene il composto (11). Mettete la panna liquida in un tegamino e scaldatela fino a sfiorare il bollore; scioglietevi dentro la colla di pesce, dopo averla strizzata per bene (12).

Cheesecake di fragole ricetta senza cottura il chicco di mais 4Fatela intiepidire, quindi aggiungetela al composto di Philadelphia e yogurt (13). Mescolate ancora accuratamente per amalgamare bene il tutto (14), quindi versatela sulla base di biscotti secchi, livellando bene la superficie (15). Fate riposare il cheesecake di fragole in frigorifero per un paio di ore.

Cheesecake di fragole ricetta senza cottura il chicco di mais 5Quando la crema si sarà rassodata passate alla copertura: fate ammollare in acqua fredda 6 g di colla di pesce; private del picciolo e tagliate a pezzetti 250 g di fragole fresche (16) e mettetele in una padella assieme a 50 g di zucchero e a un cucchiaio di acqua (17). Accendete il fuoco e cuocete le fragole per circa 5 minuti, finché non inizieranno a caramellarsi formando uno sciroppo denso (18).

Cheesecake di fragole ricetta senza cottura il chicco di mais 6A questo punto frullatele con il mixer (19) e, finché la purea è ancora calda, scioglietevi dentro la colla di pesce strizzata (20). Mescolate accuratamente con un cucchiaio (21).

Cheesecake di fragole ricetta senza cottura il chicco di mais 7Versate a questo punto la gelatina di fragole sul cheesecake (22), distribuendola bene su tutta la superficie (23). Fate riposare il cheesecake di fragole ancora un’ora in frigorifero. Poco prima di servire completatelo con la decorazione di fragole fresche: private del picciolo 150 g di fragole e tagliatele a fettine longitudinalmente (24). Distribuitele a cerchi concentrici sulla superficie del cheesecake di fragole e servite subito.

Cheesecake di fragole ricetta senza cottura il chicco di mais 8Il cheesecake di fragole così preparato si conserva in frigorifero anche per 3-4 giorni, purché abbiate l’accortezza di mettere le fragole fresche solo poco prima di servirlo.

Se ti è piaciuta la ricetta del cheesecake di fragole segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e cliacca qui per scoprire tutte le ricette con fragole!

Precedente Lasagne ricotta e spinaci (ricetta vegetariana) Successivo Pasta con asparagi e fiori di zucca (ricetta primaverile)

37 commenti su “Cheesecake di fragole (ricetta senza cottura)

  1. cara io sono obbligata a fare il cheescake anche d’estate e infatti uso la versione senza cottura!!!lo faccio anch’io con le fragole e sopra ci metto anche le meringhe!!!ovviamente non esce nemmeno lontanamente preciso come il tuo,ma il mio fidanzato e la mia sorellina non vedono…..magnano e basta!!!!ahahahaha….
    buona giornata cara franci…….un bacione enorme!!!

  2. Francesca il said:

    Ciao a tutte!!complimenti per il blog innanzitutto….vorrei farvi una domanda…potrei sciogliere la colla di pesce in 80 gr di latte invece che nella panna? Grazie!!

  3. La ricetta va bene, ma secondo me la base è troppo alta rispetto alla crema. La base deve essere sottile, almeno la metà di quella che si vede in foto.

    • ilchiccodimais il said:

      Dipende anche dai gusti Tiz, se vuoi puoi diminuire un po’ la quantità di biscotti e, di conseguenza, di burro e zucchero per avere una base più sottile

  4. ciao! =)
    questa ricetta sembra molto semplice ^_^ solo che io sono alle prime armi in fatto di dolci e devo porvi una domanda che già so vi farà sorridere 😀
    La panna che si deve portare a quasi ebollizione,deve essere quella per cucina o quella liquida per i dolci che si può montare?
    per intenderci: solo dopo aver fatto la spesa degli ingredienti, mi sono resa conto che ho comprato la panna chef (per dolci) “da montare”..ma credo non vada bene. 🙁
    Mi chiarite che tipo di panna devo usare?
    Grazie mille a chiunque aiuti quest’inesperta cuoca 😛

    • ilchiccodimais il said:

      Io in genere la lascii nella teglia e la copro con un foglio di pellicola o di stagnola, chiudendo bene su tutta la circonferenza in modo che non passi aria

  5. Mariagrazia il said:

    Ciao vorrei portarla come dessert a una cena e vorrei farla più scenografica usando uno stampo rettangolare di quelli estendibili. Con queste dosi quanto credi debba essere grande? Grazie

    • ilchiccodimais il said:

      Io l’ho preparato una volta in una teglia qudrata 20×20 cm con queste dosi, altrimenti va bene una qualsiasi misura la cui area, calcolata moltiplicando lato per lato, sia di circa 400 cm2

    • ilchiccodimais il said:

      Eh bella domanda 😀 A me piacciono entrambe, ma se fossi costretta a scegliere probabilmente direi quella cotta, che è la vera cheesecake. La crema ha una consistenza diversa, più “piena” mi viene da definirla, ma anche più pesante sia in termini di calorie che di consistenza in bocca. Se non ne hai mai provata nessuna delle due, ti consiglio di provare prima questa senza cottura, perché è anche più veloce e meno impegnativa da realizzare. L’altra non è che sia difficile, ma richiede più tempo e più fasi. Se ti serve, puoi trovare la ricetta qui: https://blog.giallozafferano.it/ilchiccodimais/new-york-cheesecake-ricetta-al-forno/

        • ilchiccodimais il said:

          Intendi nella ricetta del cheesecake cotto? No meglio sostituire la ricotta con altro Philadelphia, quindi 700 g in tutto

          • ilchiccodimais il said:

            Sì, sia quella a freddo che quella cotta riescono bene sia con tutta philadelphia che con parte di philadelphia e parte di ricotta, sia con tutta ricotta. Su quale sia meglio o peggio è solo questione di gusti 😉

  6. Ho preparato più volte la cheescake grazie a questa ricetta, devo dire che è ottima anche nella variante ai frutti di bosco, l’unico passaggio che salto è l’aggiunta dello zucchero nella base di biscotti, ma è solo questione di gusti 😉

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao Anto, hai fatto bene, l’aggiunta di zucchero in effetti dipende un po’ dai gusti, un po’ anche dalla dolcezza dei biscotti che si utilizzano 😉

  7. Caterina il said:

    Ciao, ma al posto dello yogurt di fragole nella crema di formaggio, non si possono mettere delle fragole tritate??’
    Grazie a tutti.
    Caterina

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao Caterina, non ho mai provato questa sostituzione, non so se può funzionare. Eventualmente puoi usare dello yogurt bianco o pari quantità di philadelphia in aggiunta al resto e unire alla crema delle fragole a pezzetti!

  8. matilde il said:

    MERAVIGLIOSO!!!! ricetta fatta a posta per l’ estate, io pero’ ho cambiato la ricetta solo perchè questo non è il periodo delle fragole così l’ho fatta con susine nere!! è comunque buonissima grazie e arrivederci!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.