Crea sito

In cucina con Emanuela: la zucca

  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

 

Autunno, stagione particolare: attesa da qualcuno, temuta da altri è  capace di regalare sorprese culinarie uniche, cariche di colori caldi, di sapori forti, riconoscibili, di profumi che richiamano la natura.

Ed ecco arrivare la zucca, per i bambini simbolo di una festa che adesso anche in Italia ha preso “corpo” ( ma si può menzionare la parola corpo per Halloween??? ihihihihihi), da svuotare e decorare, per i più grandi un ghiotto ripieno, un corposo contorno, una fantastica zuppa…insomma un ortaggio veramente versatile.

Malgrado sia dolce, è una vera amica nelle diete povere di calorie, adatta persino per i diabetici.

LA ZUCCA IN CUCINA

Cliccando sui nomi avrete una porta aperta su alcune delle mie ricette con la zucca.

I semi essiccati e salati,in forno o in padella sono un’ ottima stuzzicheria.

I fiori, ripieni di alici, mozzarella, cubetti di formaggio, fritti o al forno sono una vera delizia.

E cosa dire poi della polpa della zucca?

Una volta privata della scorza, che è l’unica vera fatica per pulire questo meraviglioso ortaggio, si presta a mille idee in cucina.

Ve ne elenco qualcuna: le zuppe, i condimenti, i ripieni, i dolci.

La polpa della zucca può essere lessata, tagliata a cubetti e ripassata in padella, con olio, sale e pepe. Ed ancora cotta in forno sempre dopo averla privata della buccia e dei semi e tagliata in spicchi.

UN PO’ DI NUMERI… NUTRIZIONALI

La zucca apporta solo 18 kcal per 100 gr. di prodotto, visto che è composta dal 94% di acqua.

I carboidrati costituiscono il 3,5%, le proteine solo l’ 1,1 ed i grassi solo lo 0,1% del prodotto.

Contiene carotene, minerali come fosforo e ferro ed ha anche un buon apporto di vitamine B ed A.

UDITE UDITE!!!

Con la polpa della zucca si possono creare delle semplici maschere per il viso, utili per idratare e pulire la pelle oppure per alleviare delle scottature.

Con la polpa schiacciata ed unita al miele potete creare in casa una maschera di bellezza, applicandola per qualche minuto.

LE VARIETA’ DI ZUCCA

Le zucche differenziano tra loro per forma, colore e sapore con richiami e sfumature particolari.

Tra le più conosciute menzioniamo la mantovana dalla polpa compatta e saporita adatta a fare gli gnocchi!

La piacentina o berrettina dalla polpa farinosa e la caratteristica forma a berretto.

La delica di medie dimensioni, tra le più conosciute in Italia, di forma tonda e piatta, ha la scorza di un colore verde brillante.

L’americana, grande, arancione e tonda.

Attenzione alle zucche di Halloween: non sono commestibili e laddove vengono vendute deve essere specificato.

Sono le zucche definite ornamentali adatte ad essere scavate con pochissima polpa e una scorza meno dura delle zucche commestibili.

Il mio breve articolo termina qui.

Vi lascio un altro po’ di ricette da cui trarre ispirazione e appetito!

RISOTTO ALLA ZUCCA

FRITTATA SPECIALE AI FIORI DI ZUCCA

SPAGHETTI AI 5 CEREALI AL SAPORE D’AUTUNNO

 

 

 

 

 

 629 total views,  1 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!