Spiedini di farifrittata alle erbe di campo con piselli e zucchine

spiedini farifrittata

Volete un piatto semplice e veloce, magari anche leggero, da portare al pic-nic di Pasquetta? Ecco un’idea veloce, economica, da preparare in anticipo e con poco sforzo. Spiedini di farifrittata alle erbe di campo con piselli e zucchine. Un frittata veg ricca di verdure primaverili e le erbe di campo, fonti inesauribili di vitamine fondamentali.

Vedi anche:


Erbe di campo o spontanee, come riconoscerle e “Istruzioni per l’uso”

Cercare erbe non significa andare chissà dove e a che altitudine, moltissime erbe selvatiche sono a km0, basta trovare un prato, un campo, un bosco vicino a casa, ma il più distante possibile da strade trafficate e da zone inquinate.

Ecco una bella tabella del mensile Dove.

Erbe tabella

 

Farifrittata alle erbe di campo con piselli e zucchine

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di erbe di campo (ortica, tarassaco, borragine)
  • 200 g di farina di ceci
  • 200 ml di latte vegetale
  • 100 ml di acqua tiepida
  • 100 g di piselli freschi
  • 2 zucchine
  • succo di mezzo limone
  • semi di chia o di papavero
  • olio evo
  • noce moscata
  • sale
  • pepe

Preparazione:

  1. Preparate una pastella con la farina e l’acqua, ricordandovi di aggiungere l’acqua gradatamente in modo da non creare grumi. Aggiungete il succo di limone (serve a neutralizzare il gusto dei ceci).
  2. Regolate la pastella di sale e di pepe e aggiungete le erbe di campo sbollentate e tagliuzzate grossolanemente e i piselli freschi. Unite anche un cucchiaio d’olio evo. Mescolate con cura.
  3. Fate riposare la pastella almeno 30 minuti.
  4. Nel frattempo tagliate a strisce lunghe le zucchine e grigliatele. Mettete da parte.
  5. Ungete una teglia  o ricoprite di carta da forno e fate cuocere la farifrittata in forno già calso per 30 minuti a 180°C.
  6. Sfornate la farifrittata, tagliatela a cubotti e servitela su uno spiedino alternata alle zucchine grigliate.

 

Mara Toscani

Precedente Vino e pesto | Cosa abbinare? | Abbinamento vino e pesto Successivo Ravioli semplici al cacao ripieni di fonduta e bacche di goji

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.