Carpaccio di zucchine

L’inappetenza estiva dovuta al caldo è un fenomeno che per me è sconosciuto! Sarà perché riesco sempre a mettere a punto delle ricette che fanno tornare l’appetito, un po’ come è successo il giorno in cui ho preparato il carpaccio di zucchine con tonno e caprese. Giornata afosa, voglia di cucinare zero, amici che puntualmente vengono da me e quindi che si fa? Un’insalata veloce, fresca e sostanziosa per stuzzicare l’appetito e alla fine: missione compiuta, l’hanno divorata tutti. Questo gustoso e profumato carpaccio di zucchine è perfetto per essere accompagnato in tanti altri modi, ma con la versione che ti suggerisco oggi otterrai un secondo piatto completo perfetto per il pranzo o per la cena.
Controlla di avere tutti gli ingredienti, spegni forno e fornelli e diamo vita al freschissimo carpaccio di zucchine con tonno e caprese!

Ingredienti per 4 persone:

400 g di zucchine,
250 g di filetti di tonno sgocciolato,
150 g di mozzarelle ciliegine,
150 g di pomodorini ciliegini,
una presa di sale.

Per la citronette:

60 g di succo di limone,
60 g di olio extravergine d’oliva,
una presa di sale,
un pizzico di pepe nero macinato,
qualche foglia di menta,
prezzemolo q. b.

 

ricetta carpaccio di zucchine con tonno e caprese, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione del carpaccio di zucchine:

  • Per cominciare prepariamo la citronette. Lava bene i limoni, sbucciali con un pelapatate e tieni da parte le scorze, ci serviranno dopo. Spremi il succo di limone in un bicchiere, mi raccomando poi filtralo dai residui di polpa e semi, e aggiungi l’olio extravergine d’oliva. Sminuzza il prezzemolo e le foglie di menta e aggiungi al composto. Regola di sale e di pepe ed emulsiona con una forchetta. Metti da parte la citronette e passiamo alle zucchine.

carpaccio di zucchine, peccato di gola di giovanni 1

  • Dopo averle lavate e asciugate spuntale, dopodiché affettale il più sottilmente possibile, circa un paio di mm. Per farlo io ho utilizzato la mandolina. Non appena avrai ottenuto le fettine prendi una bacinella, meglio se rettangolare, bassa e larga e aggiungi un po’ di citronette.

carpaccio di zucchine, peccato di gola di giovanni 2

  • Poi disponi le fette di zucchine un po’ alla volta, come se volessi comporre una lasagna. Tra uno strato e l’altro non scordare di aggiungere un po’ di citronette. Quando avrai finito copri la bacinella con della pellicola trasparente e riponi in frigorifero per almeno una mezzora.

carpaccio di zucchine, peccato di gola di giovanni 3

  • Intanto puoi occuparti del resto. Stacca i pomodorini dal rametto, poi passali sotto l’acqua fresca e asciugali. Dividili in quarti e regola di sale, pepe e olio. Mescola bene e tieni da parte. Infine riprendi la scorza di limone che hai tenuto da parte e taglia sottilmente per ottenere una julienne.

carpaccio di zucchine, peccato di gola di giovanni 4

  • Metti anche queste da parte e passiamo all’impiattamento.

Composizione del carpaccio di zucchine:

  • Prendi le fette di zucchine una alla volta e cerca di dare un po’ di movimento al piatto disponendole un po’ piegate a metà e un po’ girate su loro stesse. Man mano adagia nel piatto e aggiungi l’insalata di pomodori, le ciliegine di mozzarella e il tonno sbriciolato a mano. E soltanto alla fine guarnisci con le scorze di limone.

carpaccio di zucchine, peccato di gola di giovanni 5

  • Ecco pronto il tuo carpaccio di zucchine con tonno e caprese, non ti resta che gustarlo freschissimo!

 

ricetta carpaccio di zucchine con tonno e caprese, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

per dare croccantezza al piatto salta in padella della frutta secca, come mandorle o noci, e aggiungi a pioggia;
un mix di pomodori colorati, tra rossi, gialli e verdi, renderà sicuramente più appetitoso il tutto;
se invece vuoi rendere più gustoso il tuo carpaccio di zucchine lascia marinare per tutta la notte e aggiungi un po’ di succo di lime.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus 🙂

Be Sociable, Share!
 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.