I cornetti per la colazione fatti in casa sono tutta un’altra cosa: profumano di affetto, coccole e genuinità! Divertitevi a prepararli voi a casa, lasciandoli lievitare la notte e infornandoli la mattina: in 10 minuti saranno pronti e la colazione sarà una festa per tutta la famiglia!

Cornetti per la colazione

Cornetti per la colazioneRicetta cornetti per la colazione, ricetta cornetti fatti in casa, brioche fatte in casa, brioche per la colazione, ricetta croissant fatti in casa

Ingredienti per una decina di cornetti:

Per l’impasto “magro” lievitato:

– 200 g di farina;

– 33 g di zucchero;

– 33 g di uova (circa mezzo uovo);

– un pizzico di sale;

– 60 g di latte;

– 12 g di lievito di birra;

– 30 g di burro

Per l’impasto grasso:

– 15 g di farina;

– 270 g di burro (mi raccomando, di qualità, con un’alta percentuale di grasso)

OPPURE

– un panetto di 285 g di margarina sfoglia (la si trova nei negozi specializzati, o alla Metro. Io lo consiglio molto)

Per l’assemblaggio:

– un uovo;

– zucchero di canna q.b.

Prepariamo l’impasto magro di base che dovrà lievitare.

Fare una fontana con la farina e amalgamare con il burro, l’uovo e il lievito sciolto nel latte. Impastare per qualche minuto, dopodichè aggiungere lo zucchero e il pizzico di sale. Impastare energiamente per almeno 10 minuti, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Incidere una croce sulla superficie e lasciare lievitare per un’ora in un recipiente ricoperto con pellicola trasparente in un luogo asciutto e tiepido (io vi consiglio di metterlo in forno spento con la luce accesa).

Nel frattempo, se non disponete della margherina frolla, preparare l’impasto grasso unendo la farina e il burro. Dovrete ricavarne un panetto rettangolare dello spessore di circa un centimetro. Lasciare riposare nello scompartimento più freddo del frigo per almeno un’ora.

A questo punto, lavorare l’impasto magro lievitato e quello grasso come se fosse una pasta sfoglia. Trovate qui le indicazioni con le fotografie per il procedimento. L’unica differenza è che anzichè fare 2 pieghe da 3 e due pieghe da 4, andranno fatte 3 pieghe da 3, intervallando ogni piegha un’ora e mezza dall’altra, facendo riposare la pasta in frigorifero.

Una volta finita l’operazione delle pieghe, stendete la sfoglia ad uno spessore di circa mezzo centimetro e ricavatene dei triangoli piuttosto allungati.

Spennellateli con l’uovo sbattuto e avvolgeteli su se stessi partendo dal lato lungo. L’uovo serve ad aiutarli ad incollarsi e a mantenere la forma arrotolata.

Spennellare con l’uovo anche la superficie dei cornetti e spolverare generosamente con lo zucchero di canna.

Disporre i cornetti per la colazione su una teglia, ricoprire con della pellicola e lasciare lievitare per tutta la notte (per questo vi consiglio di prepararli la sera e di infornarli al mattino).

procedimento cornetti

Cuocere i cornetti per la colazione in forno preriscaldato con ventilazione a 180 gradi per 10, massimo 15 minuti, il tempo necessario a renderli gonfi e dorati.

Sfornare e servire con della Nutella o della marmellata… attenti a non scottarvi! 😉

Ti piacciono le mie ricette? Diventa fan della mia pagina Facebook “Le ricette di Melybea

Se invece vuoi essere aggiornato sulle ultime e gustose novità e ricevere utili consigli in cucina, iscriviti alla mia Newsletter :D

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.