Crea sito

Pasta e fagioli alla friulana

Pasta e fagioli, questo è un piatto della mia infanzia. Lo faceva spesso mia mamma che era friulana. Poi, quando al sabato o alla domenica andavo con mio papà a passeggiare in campagna, ci si fermava a mangiare in una “frasca”, quello che oggi forse chiameremmo un agriturismo. Allora mangiavo un piatto fumante di pasta e fagioli, o meglio ancora orzo e fagioli,  e il frico con le patate accompagnato dalla polenta.

 

pasta e fagioli

 

Piatto povero, contadino, che si gusta tiepido in estate, quando si trovano i fagioli freschi e poi in inverno, caldo e fumante, preparato con i fagioli secchi. I fagioli sono rigorosamente i borlotti, che si coltivano in abbondanza in Friuli. Qui, in questo caso, ho voluto aggiungere dei maltagliati fatti in casa, cosa che in Friuli non si usa. Generalmente nella minestra si mettono dei ditali o altra pasta corta, o in alternativa orzo perlato.

 

Pasta e fagioli alla friulana

Difficoltà: facile
Tempo: 15 minuti + 1 ora di cottura + ammollo
Stagionalità: tutto l’anno ma soprattutto autunno

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

1,5 kg di fagioli borlotti freschi da sgranare (oppure 500 g di fagioli secchi)

1 carota

1 gambo di sedano

1 cipolla

2 patate

salvia

rosmarino

alloro

sale

pepe

olio extravergine

1 dado da brodo

pasta corta a piacere

 

PROCEDIMENTO

Sgranare i fagioli se sono freschi oppure metterli a bagno per 12 ore se secchi.

 

pasta e fagioli

 

Mettere in pentola, a crudo, tutte le verdure tagliate in pezzi non troppo piccoli e i fagioli. Aggiungere  4-5 foglie di salvia, un ramo di rosmarino legato in modo che non perda gli aghi, e 2 foglie di alloro.

 

pasta e fagioli

 

Coprire con 2 litri circa di acqua, salare e cuocere a tegame coperto fino a che i fagioli non saranno teneri. Ci vorrà 1 ora circa se i fagioli sono freschi, qualcosa in più con quelli secchi.

 

Pasta e fagioli

 

Quando la minestra sarà cotta, eliminare le erbe aromatiche e passare al passaverdura carote, sedano, cipolla e patate insieme ad una parte dei fagioli.

 

Pasta e fagioli

 

Tenere da parte interi i rimanenti.

 

Pasta e fagioli

 

 

Rimettere tutto di nuovo in pentola, portare a bollore e cuocervi la pasta. Fare attenzione in questa fase alla densità della minestra e aggiungere eventualmente dell’altra acqua calda se dovesse essere troppo densa.

Regolare di sale, aggiungere una spolverata di pepe macinato al momento, un filo di olio extravergine di oliva e servire.

 

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons