Pasticcini allo yogurt e frutta fresca

Non è detto che in estate si debba rinunciare a dolci appetitosi, basta scegliere delle preparazioni fresche e leggere…ed i pasticcini allo yogurt e frutta fresca ne sono sicuramente un esempio!

Potete personalizzare il gusto della crema scegliendo tra le confetture che più amate, fragole, pesche, ciliegie, albicocche, frutti di bosco….

Per mantenere la frutta in modo che si presenti fresca e lucente anche il giorno dopo è necessario spennellarla con della gelatina oppure utilizzare la comodissima gelatina SPRAY che si trova nei supermercati ben forniti. Non dovete prepararla ogni volta, ne usate la quantità desiderata ed evitate sprechi.

Pasticcini allo yogurt
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30+30 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la frolla:

  • 150 g Farina 00
  • 75 g Zucchero
  • 60 g Burro (freddo)
  • 1 Uovo

Farcitura:

  • 150 g Yogurt greco (bianco o alla frutta)
  • 2 cucchiai Confettura (del gusto preferito)
  • 2 g Colla di pesce (circa mezzo foglio)
  • 15 g Zucchero a velo
  • Frutta fresca

Preparazione

  1. Preparate la frolla tagliando a piccoli pezzi il burro freddo e amalgamandolo con il resto degli ingredienti.

    Se avete una planetaria o un robot da cucina (anche con le lame va bene) è meglio utilizzarla in modo da non scaldare troppo l’impasto.

  2. Una volta ottenuto un impasto liscio stendetelo piuttosto sottile, circa 3-4mm è la misura ideale.

    Ricavate dei dischi con un tagliapasta e foderate delle formine da pasticcini. Mettetele in frigorifero per 15-20 minuti quindi bucherellate il fondo e cuocete a 180° in forno preriscaldato per circa 15 minuti.

    Sfornate e sformatele il prima possibile in modo che l’umidità che si formerebbe negli stampini non ne comprometta la consistenza.

Farcitura:

  1. Mettete la colla di pesce in una ciotola con dell’acqua fredda e lasciatela riposare per 10 minuti.

    Nel frattempo mescolare lo yogurt con lo zucchero a velo e la confettura tenendone da parte un cucchiaino.

  2. Scaldate la confettura tenuta da parte qualche secondo nel microonde quindi strizzate la colla di pesce e fatela sciogliere al suo interno. Mescolate con cura quindi versatela nel composto allo yogurt.

    Amalgamate per bene e versate la crema allo yogurt all’interno delle tartellette ormai fredde.

    Tenete presente che la crema vi sembrerà piuttosto molle ma è del tutto normale; si rassoderà nel giro di un paio di ore.

  3. Mettete le tartellette in frigorifero per almeno 30 minuti quindi preparate la frutta fresca. Lavatela e tagliatela con cura preparando dei pezzetti ben proporzionati con la dimensione dei vostri pasticcini allo yogurt.

    Disponete la frutta fresca creando delle composizioni miste e colorate; se non consumerete i pasticcini allo yogurt entro qualche ora è meglio spennellare la frutta con della gelatina per dolci.

    Vi consiglio di utilizzare quella spray, comoda, sempre pronta e utilizzabile anche in pochissime quantità senza sprechi.

Ti piace Profumo di Vaniglia?

Se volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: Facebook , InstagramTwitter ,  Pinterest

Cibo per la mente

Non sono repressa, ma sfinita. Ho sempre lavorato troppo. Non era l’ambizione a spingermi a strafare: era l’ansia di fare tutto e farlo il meglio possibile.

Nessuno ti dice: non soffrire troppo, non ti tormentare, non stare sempre in ansia, non stancarti così tanto. Nessuno a parte tua madre, se ce l’hai. Ma chi ascolta le madri. Ci si vergogna a dire che si è stanchi, bisogna farcela per forza.

Storia della mia ansia, Daria Bignardi

 
Precedente Pesto GREEN con i sapori dell'orto Successivo Torta Ciocco BANANA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.