Crea sito

CONFETTURA di FRAGOLE senza pectina

Quante fragole! I banchi della frutta ne sono già pieni…dopo l’inverno finalmente arriva la primavera con le sue splendide giornate di sole, con i primi fiori colorati, con le prime passeggiate all’aria aperta. E’ il momento di preparare una buona CONFETTURA DI FRAGOLE senza pectina!

Dopo esserci fatti una bella scorpacciata di fragole, al naturale o con un bel ciuffetto di panna, non perdiamo l’occasione di metterne un po’ in barattolo! La marmellata di fragole è una conserva che ci porterà in tavola un po’ di primavera anche nelle fredde giornate invernali.

Questa confettura di fragole senza pectina ha dei tempi di cottura molto brevi e questo permette di ottenere una confettura di un bellissimo rosso brillante e dal profumo delizioso.

Utilizzatela per delle deliziose crostatine, abbinata a frutta fresca…io ho scelto delle more ma liberate la fantasia e scegliete l’accostamento che più preferite!


Se prendete gusto nel preparare marmellate e confetture non potete che dare un’occhiata alla pagine MARMELLATE E CONFETTURE dove troverete tutte le mie ricette!
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Porzionicirca 5 vasetti da 250
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFragole
  • 400 gZucchero
  • 100 gMele
  • 50 gLimone

Preparazione

  1. Lavate e pulite accuratamente le fragole; tagliatele a pezzetti e unite lo zucchero. Fate lo stesso anche con la mela. Il limone va unito a pezzetti ma senza buccia. Mescolate il tutto e lasciate riposare mezz’ora.

    Trascorso il tempo di riposo portate a bollore la frutta con lo zucchero, lasciate bollire a fuoco basso per 10 minuti poi spegnete, coprite e lasciate riposare tutta la notte in un luogo fresco.

  2. Il giorno dopo scolate la frutta e tenete da parte il succo che si è formato.

    Mettete sul fuoco il solo succo e portatelo a bollore; dovrete lasciarlo bollire per 10 minuti. Questo passaggio è fondamentale; misurate i minuti a partire da quando il succo inizia a bollire. Solo a questo punto aggiungete anche la frutta.

    Dopo un paio di minuti frullate con mixer a immersione direttamente nella pentola, senza spegnere il fuoco. Se vi piacciono i pezzetti di frutta nella confettura frullate poco, altrimenti proseguite finchè sarà omogenea.

     

  3. Lasciate quindi cuocere circa 40 minuti; nel frattempo preparate i vasetti. Lavate bene sia il vasetto che i tappi e poi metteteli nel forno scaldato a 100° per 30 minuti.

    A questo punto controllate la consistenza della confettura; mettetene mezzo cucchiaino su un piatto e lasciatela raffreddare (mettete il piatto in frigorifero per velocizzare l’operazione). Se la consistenza è giusta versate nei vasetti appena tolti dal forno, chiudeteli e lasciateli intiepidire rivolti a testa in giù.

Cibo per la mente

Le donne sono come i fiori: se cerchi di aprirli con la forza, i petali ti restano in mano e il fiore muore. Perché solamente con il calore si schiudono. E l’amore e la tenerezza insieme sono il sole per una donna. Avrei dovuto semplicemente amarla. Poi sarebbe stato tutto naturale. Perché una donna, quando si sente amata, si apre e dà tutto il suo mondo.

È una vita che ti aspetto, Fabio Volo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.