Crea sito

Pasta zucca e salsiccia

La pasta zucca e salsiccia è uno di quei piatti davvero molto invitanti, ma del resto come potrebbe essere altrimenti? La dolcezza della zucca incontra la sapidità e ricchezza della salsiccia in un abbraccio golosissimo! Questo primo è perfetto per un pranzo veloce e ricco di bontà, perciò potrai prepararlo per la tua famiglia, per i tuoi amici in visita e perché no, per la tua schiscia da ufficio (OK ammetto che però vale la pena ridurre le dosi, altrimenti il postprandiale sarà un incubo 😛 ).
Per rendere più profumata e saporita la pasta zucca e salsiccia ho aggiunto un mix di salvia e rosmarino, che con la zucca si sposa benissimo, esaltando le sue note di piacevole dolcezza. E che dirti dell’abbinamento con la carne? Sono sicuro di averti fatto venire l’acquolina in bocca con questo piatto succulento: lo preparerai?

 

Ingredienti per 4 persone:

320 g di pasta (io tipo rigatoni), 500 g di zucca da pulire, 350 g di salsiccia, 80 g di panna fresca liquida, una presa di sale, un pizzico di pepe nero macinato, 1 spicchio d’aglio, un filo d’olio extravergine d’oliva, 4 foglie di salvia, 1 rametto di rosmarino.

 

la-ricetta-pasta-zucca-e-salsiccia-peccato-di-gola-di-giovanni

 

Preparazione della pasta zucca e salsiccia:

  • Per prima cosa comincia dalla pulizia della zucca, quindi sbucciala, elimina i semi e la polpa filamentosa e taglia a cubetti di 1,5 centimetri; tieni da parte. Adesso occupati della salsiccia, privala del budello e poi tagliala a bocconcini di circa 1 centimetro.

pasta-zucca-e-salsiccia-peccato-di-gola-di-giovanni-1

  • In una padella scalda un filo d’olio extravergine d’oliva insieme ad uno spicchio d’aglio sbucciato e poi versa la salsiccia e scotta per 6 – 7 minuti a fiamma viva: mescola spesso così da non bruciarli! A fine cottura elimina l’aglio e tieni da parte i bocconcini. Adesso nel fondo versa la zucca,

pasta-zucca-e-salsiccia-peccato-di-gola-di-giovanni-2

  • Unisci le foglie di salvia e gli aghi di rosmarino che nel frattempo hai sminuzzato finemente e lascia saltare il tutto per un minuto; in un pentolino da parte scalda un po’ d’acqua. Abbassa un po’ la fiamma e copri con un po’ d’acqua, meno di un bicchiere, così potrai cuocere la zucca per 15 – 20 minuti: l’importante è che i cubetti si ammorbidiscano il necessario, quindi non troppo ma nemmeno troppo croccanti. A fine cottura aggiungi le salsicce e lascia insaporire per un paio di minuti,

pasta-zucca-e-salsiccia-peccato-di-gola-di-giovanni-3

  • Aggiungi anche la panna fresca liquida e lascia amalgamare i sapori per qualche minuto regolando con un po’ di sale e un pizzico di pepe nero macinato; a fine cottura spegni. Nel frattempo metti a cuocere la pasta in acqua bollente e salata, non appena è cotta scolala ben al dente e tuffa nel condimento.

pasta-zucca-e-salsiccia-peccato-di-gola-di-giovanni-4

  • Se preferisci lascia insaporire per un minuto ancora e la tua pasta zucca e salsiccia è pronta per essere servita!

 

 

 

[box type=”info” style=”rounded”]Qualche consiglio:

per rendere più gustoso il piatto sfuma la salsiccia con un goccio di vino bianco;
se vuoi sgrassare un po’ la salsiccia puoi cuocere il tutto in una padella antiaderente e senza olio, oppure puoi sbollentarla in acqua calda per circa un minuto (in questo caso è opportuno tenere il budello per poi eliminarlo dopo);
la panna serve a dare un tocco di cremosità alla pasta zucca e salsiccia, ovviamente puoi evitare oppure stemperare un po’ di amido in acqua fredda e versarlo in pentola, avrai una crema sicuramente più leggera![/box]

 

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Pubblicato da Giovanni Castaldi

Giovanni classe 86, sono un partenopeo doc, con la grande passione per la cucina! Adoro sperimentare dal dolce al salato indistintamente e ho questo piccolo spazio dove condivido le mie ricette. Segui anche le mie video su Giallo Zafferano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.