Crea sito

Muffins alla birra e gocce di cioccolato

I Muffins alla birra e gocce di cioccolato sono dei deliziosi dolcetti perfetti per la prima colazione e non solo!!!

Spero di non essere l’unica ad aver usato la birra per tanti anni solo per accompagnare una buona pizza…e invece ho scoperto da poco il suo utilizzo in cucina..e quindi mi trovo ora ad attraversale la”fase birra”.

Avete presente quando andate in fissa per qualcosa e la infilate dappertutto???

Io sono un pò così.

Se in cucina mi scontro con un ingrediente che non conosco in tutte le sue sfaccetature…inzio a studiarne tutte le possibili combinazioni.

La birra infatti è perfetta per cuocere le carni ma anche per rendere gustosi dei primi piatti ed infine per realizzare ottimi dessert.

Qualche tempo fa ho sperimentato le Ciambelline alla birra e devo dire che hanno ricevuto un discreto successo.

Ed oggi eccomi ad utilizzarla per realizzare questi fantastici dolcetti.

Il gioco è semplice…basta sostituire il latte o la parte liquida prevalente con la birra.

Il risultato? Questi Muffins alla birra e gocce di cioccolato sono strepitosi e il gusto davvero particolare.

Che ne dite allora di vedere insieme la semplice ricettina?

Muffins alla birra e gocce di cioccolato

Muffins alla birra e gocce di cioccolato, dose per 12 muffins

  • 200 gr di farina
  • 2 uova
  • 120 gr di zucchero di canna
  • 80 gr di pistacchi
  • 1 bustina di lievito
  • 60 ml di olio di riso
  • 100 ml di birra chiara
  • gocce di cioccolato

Fare i Muffins alla birra e gocce di cioccolato è molto semplice e veloce.

Innanzitutto tritiamo finemente i pistacchi

In una terrina montiamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.

Aggiungiamo quindi l’olio e la birra.

Uniamo ora i pistacchi, la bustina di lievito ed infine la farina amalgamando gli ingredienti tra loro con una semplice frusta a mano.

Solo alla fine incorporiamo abbondanti gocce di cioccolato.

Prendiamo ora 12 stampini monouso da muffin e riempiamoli per i 2/3.

Passiamo in forno a 180 gradi in modalità statica per 20 minuti.

Una volta superata la prova stecchino non resta che tirare fuori i nostri muffins e aspettare prima di  gustarli.

Buon dessert!!! Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Tortine di farro al caffè e rapa rossa

Le Tortine di farro al caffè e rapa rossa sono dei deliziosi dolcetti semplici da fare e che vedono due ingredienti particolari, il caffè liofilizzato con il suo sapore molto forte rispetto a quello espresso, e la rapa rossa cotta e frullata.

Non è la prima volta che uso questo ortaggio per fare un dolce, anzi cliccando QUI possiamo vedere come fare un ottimo ciambellone con l’aggiunta però del cioccolato.

La rapa rossa ha quasi un sapore neutro che viene però compensato dalle sue alte proprietà benefiche

E’ infatti ricchissima di ferro…non male come cosa direi.

Oltre che mangiarla così al naturale, con il suo estratto possiamo anche realizzare gnocchi o altre tipologie di pasta.

Ma veniamo ora alle nostre golosissime tortine.

Le Tortine di farro al caffè e rapa rossa sono senza uova  e farle quindi richiede davvero poco tempo.

Come tutti i dolci che contengono frutta o verdura frullata, restano umide e questo le rende morbide a lungo.

Le Tortine di farro al caffè e rapa rossa sono perfette per la prima colazione ma anche per una piccola pausa caffè.

Che ne dite di vedere insieme la veloce ricettina?

Tortine di farro al caffè e rapa rossa

Tortine al caffè e rapa rossa, dose per 8 tortine

 

  • 125 ml di latte
  • 25 ml olio
  • 150 gr farina farro
  • 125 gr yogurt
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • 1 cucchiaio di cocco
  • 80 gr zucchero
  • 2 cucchiani di lievito
  • 100 gr rapa rossa

Fare le Tortine di farro al caffè e rapa rossa è semplice e veloce.

Innanzitutto frulliamo la rapa rossa insieme insieme all’olio ottenendo una crema liscia e vellutata.

In una ciotola mettiamo il latte dentro  al quale andremo a sciogliere lo zucchero e il caffè liofilizzato.

Aggiungiamo quindi lo yogurt, la rapa mista all’olio, il cocco,due cucchiaini di lievito ed infine la farina di farro.

Amalgamiamo bene il il tutto ottenendo un composto ben omogeneo.

Riempiamo per 3/4 8 stampini da muffins e inforniamo a 180 gradi in modalità statica per 20 minuti circa facendo fede alla prova stecchino.

Una volta cotte sforniamo le nostre Tortine di farro al caffè e rapa rossa e lasciamole raffreddare prima di gustarle.

Se proprio vogliamo renderle più golose possiamo sempre arricchirle con della crema al cioccolato .

Buon dolce!!! Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facbook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

 

Muffin con fragole frullate e pistacchi

Muffin con fragole frullate e pistacchi sono dei morbidissimi e golosi dolcetti perfetti per la prima colazione ma anche per una merenda sana e leggera.

Non so voi, ma anche se le temperature salgono io non riesco proprio a fare a meno di una colazione che ti dia la carica per affrontare la giornata…e le classiche merendine del supermercato a me non soddisfano…hanno tutte lo stesso sapore.

E così con pochi ingredienti possiamo realizzare noi un bel dolce.

La particolarità dei Muffin con fragole frullate e pistacchi è proprio quella  di avere le fragole frullate nell’impasto, praticamente ridotte a purea.

In questo modo abbiamo due grandi vantaggi…innanzitutto andiamo a consumare delle fragole in eccesso magari troppo mature.

E poi ne sentiamo il profumo e il sapore senza vederle!!!

Infine l’aggiunta di una manciata di pistacchi rende i muffin ancora più particolari e deliziosi.

E allora che ne dite di vedere insieme la ricettina?

Muffin con fragole frullate e pistacchi

Muffin con fragole frullate e pistacchi, dose per 12/15 muffins

  • 250 gr di farina di farro
  • 300 gr di fragole ben mature
  • 50 gr di pistacchi
  • 3 uova
  • 120 gr di zucchero di canna
  • 80 ml di olio di riso
  • 1 limone bio
  • 1 bustina di lievito

Fare i Muffin con fragole frullate e pistacchi è molto semplice e veloce.

Laviamo accuratamente le fragole, togliamo il picciolo e trasferiamole in un frullatore ottenendo la nostra purea.

Tritiamo anche i pistacchi ottenendo una granella non troppo fine ed infine grattugiamo la buccia di un buon limone bio.

In una terrina montiamo molto bene le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

Aggiungiamo l’olio, la purea di fragole, i pistacchi e il limone.

Uniamo ora molto lentamente la farina setacciata insieme al lievito e amalgamiamo bene il tutto ottenendo un impasto omogeneo e senza grumi.

Prendiamo dei pirottini usa e getta per muffin, riempiamoli per 3/4 di impasto e trasferiamoli su una placca da forno.

Passiamo in forno in modalità statica a 180 gradi per 15 minuti.

Una volta verificata la cottura con la prova stecchino non resta che farli raffreddare e gustarli!!!

Già solo il profumo vi conquisterà.

Buon dolce.

Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale,

 

Saccottini allo yogurt e cioccolato

Saccottini allo yogurt e cioccolato sono delle deliziose e leggere merendine ovviamente homemade perfette sia la prima colazione ma anche per una golosa merenda.

La loro particolarità è quella di essere estremamente leggeri in quanto non contengono alcuno tipo di grassi…nè burro nè olio…l’impasto è infatti realizzato solo con yogurt e latte.

Saccottini allo yogurt e cioccolato sono adatti anche agli intolleranti alle uova perchè appunto non le contengono e la parte centrale è resa peccaminosa dalla farcitura fatta non con la nutella ma con il cioccolato fondente a scaglie.

Di fronte ad un dolce così credetemi si torna bambini e si ha proprio voglia di fare la zuppetta  in una bella tazza di cappuccino o di thè.

Quindi ricapitoliamo…ingredienti semplici…pochi..assenza di grassi e di uova…credo che abbiamo motivi più che sufficienti per farli no?

Oltretutto si mantengono abbastanza e basta metterli 5 minuti nel forno scaldato per toccare il cielo con un dito facendoli tornati come appena sfornati!!!

Non mi credete? Allora provate con me la ricettina.

Saccottini allo yogurt e cioccolato

 

Saccottini allo yogurt e cioccolato, dose per 12 saccottini

  • 300 gr di farina + 50 per lavorare l’impasto
  • 120 gr di mandorle
  • 120 gr di zucchero
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 250 gr di yogurt bianco non dolce
  • 50 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci

Fare i Saccottini allo yogurt e cioccolato è molto semplice.

Innanzitutto tritiamo finemente le mandorle fino a ridurle simili ad una farina e tritiamo anche il cioccolato fondente.

Riuniamo in una terrina le due farine, uniamo lo zucchero , il lievito, incorporiamo lo yogurt, il latte e iniziamo ad impastare amalgamando bene gli ingredienti tra di loro.

Continuiamo a lavorare l’impasto su di un piano con i restanti 50 gr di farina fino ad ottenere una bella palla liscia ed omogenea.

Con l’aiuto di un mattarello stendiamo il panetto cercando di ottenere un rettangolo spesso 5 mm circa e dividiamolo in quadrati da 10 cm di lato.

Rilavoriamo gli scarti di pasta e ripetiamo lo stesso procedimento.

Su ciascun quadrato andiamo a mettere le scaglie di cioccolato fondente …un cucchiaio raso circa e avvolgiamolo ottenendo il nostro saccottino .

Sigilliamo bene le chiusure e disponiamoli una volta pronti su una placca ricoperta da carta da forno.

Passiamo i nostri Saccottini allo yogurt e cioccolato in forno in modalità statica alla temperatura di 170 gradi per 15 minuti.

Una volta dorati possiamo sfornarli e aspettare che intiepidiscano prima di gustarle .

Possiamo renderli ancora più golosi con una bella colata di cioccolato fondente in superficie e dello zucchero a velo.

Buon dessert!!! Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il grembiulino Infarinato di Ale.

 

 

Tortine porridge al caffè

Le Tortine porridge al caffè sono dei dolcetti particolari e dietetici.

Conoscete il porridge? Il porridge è un piatto tipicamente inglese…una specie di zuppa dove i fiocchi di avena vengono cotti in un liquido..acqua o latte e poi arricchiti con frutta fresca, secca, cioccolato ed altro.

E’ una pietanza che ben si presta a chi segue un regime alimentare controllato. I fiocchi di avena  hanno infatti tantissime proprietà nutrizionali.

Innanzitutto sono molto energizzanti, ricchi di fibre e vitamine…ma soprattutto hanno un indice glicemico medio e questo non è davvero poco.

Inoltre il loro valore calorico è modesto e ne bastano davvero pochi per aver una bella porzione effetto saziante.

In modo particolare i dolci a base di fiocchi di avena sono più light proprio per l’assenza della farina che ha una contenuto calorico ben più alto.

Non è la prima volta che mi trovo a lavorare i fiocchi di avena…anche in chiave salata…ma finora li ho sempre mischiati ad altre farine. Poi sbirciando qua e là ho visto la torta porridge e così ne ho preso spunto per rivisitarla e fare queste tortine.

Il risultato è stato entusiasmante…sono ottime..certo…non soffici come potrebbe essere un muffin…ma questa è cosa ovvia.

Sono però deliziose , nutrienti e davvero senza sensi di colpa.

Le trovo perfette per la colazione in quanto ci danno la carica giusta per affrontare la giornata.

La ricetta che sto per presentarvi è particolare in quanto ho usato latte di mandorla e caffè come liquidi…e poi ho aggiunto una manciata di cocco.

Insomma se non vogliamo rinunciare nè al gusto nè al dolce ecco a voi la ricettina.

Tortine porridge al caffè

Tortine porridge al caffè, dose per 6 tortine

  • 200 gr di fiocchi di avena
  • 60 ml di caffè espresso
  • 60 ml di latte di mandorla
  • 30 gr di cocco
  • 30 gr di cioccolato fondente
  • 125 ml di yogurt bianco intero
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 1 mela
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 30 ml di olio di riso

Fare le Tortine porridge al caffè, nonostante la lunga lista di ingredienti è molto veloce.

In un pentolino mettiamo il caffè e il latte di mandorla, aggiungiamo lo zucchero e mettiamo sul fuoco. Raggiunto il bollore versiamo i fiocchi di avena e amalgamiamoli fino a quando non si saranno ben impastati.

Quindi trasferiamoli in una ciotola e lasciamoli intiepidire.

Nel frattempo sbucciamo una mela e frulliamola fino ad ottenere una purea.

Tritiamo grossolanamente anche il cioccolato.

Riprendiamo ora il porridge e iniziamo a lavorarlo prima con lo yogurt, poi incorporiamo l’olio e via via gli altri ingredienti…quindi il cocco, il cioccolato, la mela e il lievito.

Tranquilli…l’impasto si manterrà sempre compatto come è tipico del porridge.

Prendiamo ora de pirottini…sei per la precisione e riempiamoli con il composto pronto.

Io ho utilizzato degli stampini in silicone a semisfera…comodissimi!!!

Anche se abbiamo aggiunto il lievito le tortine non lieviteranno molto quindi possiamo riempire le formine fino all’orlo.

Passiamo ora i dolcetti in forno e lasciamoli cuocere per 30 minuti in modalità ventilata per 30 minuti.

Le nostre Tortine porridge al caffè sono pronte per deliziare le nostre colazioni…certo non sono da inzuppo…ma credetemi…un morso tira l’altro!!!

Buon dessert!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

Muffin al latte di cocco, curcuma e more

Muffin al latte di cocco, curcuma e more sono delle deliziose tortine dal sapore molto fresco ed estivo. Siete ancora a dieta per la prova costume? A parte il fatto che ormai siamo ad agosto ma con un dolcetto così state tranquille..sono leggerissimi, senza burro, pochissimo zucchero di canna e senza uova, quindi ottimi anche per coloro che sono intolleranti a questo alimento.

L’impasto dei Muffin al latte di cocco, curcuma e more ricorda molto un dolce inglese chiamato Blondies. Ma i dolci inglesi pur essendo buoni sono pieni di grassi. Ho quindi rivisato un pò la ricetta, l’ho adattata ai miei gusti e a quello dei miei utenti e ho aggiunto le more.

Il risultato è stato strepitoso, la curcuma non solo dona ai dolcetti quel particolare colore, ma gli regala anche un sapore particolare.

Infine il latte di cocco, il cocco e le more rendono i Muffin al latte di cocco, curcuma e more freschissimi…perfetti per iniziare alla grande la giornata.

E allora poche chiacchiere e veniamo alla ricettina.

Muffin al latte di cocco, curcuma e more

Muffin al latte di cocco, curcuma e more, dose per 12 muffin

  • 200 gr di farina
  • 100 gr di cocco grattugiato
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 20 gr di pistacchi
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • una puntina di bicabornato
  • 400 ml di latte di cocco
  • 30 ml di olio di riso
  • 1 tazza di more

Proprio per la mancanza di uova fare i Muffin al latte di cocco, curcuma e more è molto veloce.

In una terrina setacciamo la farina insieme al lievito, aggiungiamo il bicabornato ( che forse non tutti sanno che rende i dolci più morbidi), uniamo lo zucchero, il cocco grattugiato e a filo il latte di cocco girando con una frusta a mano per evitare che si formino grumi.

Infine inglobiamo anche l’olio e per ultime le more passate nella farina per evitare che affondino.

Prendiamo ora 12 stampini per muffin e riempiamoli per metà.

Prima di mettere in forno su ciascun muffin distribuiamo i pistacchi ridotti in granella e lasciamo cuocere a 180 gradi per 20/25 minuti.

Una volta superata la prova stecchino possiamo spegnere e lasciare raffreddare i Muffin al latte di cocco, curcuma e more per poi gustarli con una bella spremuta!!!!

Buona colazione!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Le mie ricette sono anche su Manjoo!!!

Tortine ai fiocchi di avena e mandorle

Le tortine ai fiocchi di avena e mandorle sono dei dolcetti da lasciare ad ogni morso la voglia di mordere ancora. Sono così particolari, soffici, dolce al punto giusto da creare quasi dipendenza. Mio marito si sentiva talmente in colpa a mangiarne un’altra dopo aver divorato la prima che ha detto “Non potevi farle a ciambellone?” Così la fettina era a sua misura. Non credo che la ricetta adattata a torta abbia la stessa bontà!!! Ancora una volta mi stupisco di come i fiocchi di avena siano molto versatili in cucina. Pensavo fossero perfetti solo per il porridge…invece si adattano a ricette salate e dolci. Ma torniamo alle nostre tortine ai fiocchi di avena e mandorle. La ricetta è molto rivisitata…ne ho presa una che mi piaceva e l’ho personalizzata. Di grassi appena l’ombra e la loro morbidezza è data sia dalla ricotta che dai mirtilli.

E allora visto che sono anche veloci da fare veniamo subito alla ricettina.

Tortine ai fiocchi di avena e mandorle

Tortine ai fiocchi di avena e mandorle, dose per sei tortine

  • 100 gr di farina di mandorle
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 30 gr di fiocchi di avena
  • 100 gr di ricotta
  • 20 gr di olio di riso
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 80 gr di mirtilli

Fare le tortine ai fiocchi di avena e mandorle è molto semplice e veloce.

Prendiamo una terrina e montiamo l’uovo con lo zucchero, aggiungiamo quindi la ricotta avendo cura di scioglierla bene, quel pochissimo olio previsto dalla ricetta, la buccia grattugiata del limone e proseguiamo con tutti gli ingredienti solidi. Versiamo quindi i fiocchi, la farina di mandorle ed infine il cucchiaino di lievito.

Una volta amalgamati bene gli ingredienti tra loro non resta che aggiungere i mirtilli lavati e ben asciugati.

Prendiamo ora sei stampini di quelli usa e getta, suddividiamo in essi l’impasto, adagiamoli su una teglia e inforniamoli a 170 gradi in modalità statica per circa venti minuti.

Ora è solo questione di pazienza…una volta cotte lasciamo che le nostre tortine ai fiocchi di avena e mandorle si freddino un pochino per poi gustarle!!!

Buon dessert!!! Talmente buone che sono perfette anche per un fine pasto.

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale,

Le mie ricette sono anche su Oreegano e Manjoo

Castagne glassate al cioccolato

Le castagne glassate al cioccolato sono dei piccoli bon bon che possono deliziarci in ogni momento della giornata. Nonostante le castagne non siano il mio frutto preferito se proprio ne devo fare un uso, le preferisco nella versione salata. Se infatti cliccate QUI potete realizzare un delizioso bocconcino da aperitivo. Però in questo periodo dove ti giri trovi sagre di castagna e tutti te le offrono arrostite. Ma io amo il cioccolato e mi sono detta…mmm…castagne e cioccolato…chiisà che ne esce fuori? E così ho celebrato questo matrimonio!!!!

Mamma mia, sono davvero deliziose, è come mangiare un cioccolatino ma molto più leggero, croccante fuori e morbido dentro, il tutto impreziosito da una granella di pistacchi e cocco in superficie.

Certo non dico che le castagne glassate al cioccolato possono sostituire un dessert, però di certo possono accompagnare un buon caffè, un amaro, un vino liquoroso…

Allora che ne dite se le proviamo????

Ecco a voi semplici passi da seguire,

castagne glassate al cioccolato

 

 

Castagne glassate al cioccolato.

  • Castagne
  • cioccolato fondente
  • granella di pistacchi
  • farina di cocco

Realizzare le castagne glassate al cioccolato è semplice ma richiede solo un pochino di pazienza.

Naturalmente non metto le dosi…dipende da quante ne volete realizzare…comunque con 150 gr di cioccolato sciolto possiamo ricoprirne circa 20 più o meno.

Mettiamo le castagne in acqua fredde e lasciamole cuocere fino a quando dentro non sono abbastanza tenere. Cerchiamo comunque di mantenerle croccanti. Una volta tiepide sbucciamole. Questo è il passaggio più delicato perché se troppo calde si rompono, se troppo fredde non si puliscono.

Nel frattempo facciamo sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria.

Dopodichè  con una pinza da cucina tuffiamo ogni castagna nel cioccolato e poggiamola su una griglia, Continuiamo fino ad esaurimento degli ingredienti. Come tocco finale decoriamo questi bocconcini con della granella di pistacchio e farina di noce di cocco e passiamo in frigo per far fermare la glassatura.

Ora non resta che farne un buon uso…

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Muffin al latte di riso

I muffin al latte di riso sono dei dolcetti ottimi per ricominciare alla grande la stagione. L’estate ormai è agli sgoccioli e gli impegni lavorativi e scolastici sono tutti ripartiti…e allora per riprenderci un po’ da tutto ciò dobbiamo anche ricominciare a coccolarci. D’estate un gelato era sufficiente…ma ora si deve iniziare bene dal mattino. Con questi sofficissimi muffin il gioco è presto fatto…e poi sono al latte di riso quindi perfetti per chi è intollerante al lattosio. Per chi non lo sia sono perfetti comunque perché leggeri visto tra l’altro che sono senza uova.

Proprio perché senza uova fare i muffin al latte di riso è velocissimo, il tempo di amalgamare gli ingredienti tra di loro. Il latte di riso non è un prodotto che tengo nella dispensa ma lo avevo comprato per farci la crema…tra l’altro ottima la cui ricetta trovate cliccando QUI. E con il resto ho fatto questi dolcetti…simili alla torta con l’acqua ma invece dell’acqua usiamo il latte di riso.

E allora per intolleranti e non vediamo la veloce e golosa ricettina.

 

Muffin al latte di riso

Muffin al latte di riso, dose per circa 15/18 muffin

 

  • 500 ml di latte di riso
  • 200 gr di zucchero
  • 450 gr di farina
  • 80 ml olio (preferibilmente di riso)
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 50 gr di cioccolato fondente,

Realizzare i muffin al latte di riso è semplice e veloce.

In un recipiente versiamo il latte, aggiungiamo lo zucchero e giriamo fino a farlo sciogliere bene. Uniamo quindi l’olio (io uso sempre quello di riso per tutti i dolci) e molto lentamente la farina girando con una frusta a mano per non far formare grumi. Quindi è la volta del cioccolato fondente ridotto a scaglie e infine del lievito.

Accendiamo il forno in modalità statica a 180 gradi. Prendiamo i pirottini (io uso quelli in silicone o quelli usa e getta in alluminio). Riempiamo ciascuno per metà e mettiamoli in forno per circa 15/20 minuti.

Ovviamente farà fede la prova stecchino.

Una volta cotti non resta che spegnere il forno, lasciarli qualche minuto dentro, sfornarli e farli raffreddare prima di renderli ancora più golosi con dello zucchero a velo…e infine gustare.

Non è semplice? La colazione, la merenda o una semplice coccola è pronta …buon appetito!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora segui i miei aggiornamenti su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

Muffin pistacchio e limone

I muffin pistacchio e limone sono dei deliziosi dolcetti ottimi per la colazione e perfetti davanti ad un buon caffè. Come tutti i muffin sono molto soffici…e questo non dipende dalla presenza di grassi ma da come vengono fatti. I muffin pistacchio e limone sono davvero delicati grazie al dolce sapore dei pistacchi che trova il suo equilibrio con il limone. Io li adoro e li faccio ogni volta ho voglia di qualcosa di semplice ma buono!!!  Come tutti i muffin poi sono veloci da fare il che non guasta affatto…e allora ecco a voi la semplice ricettina.

Muffin pistacchio e limone

Muffin pistacchio e limone. dose per 12 muffin

 

  • 200 gr di farina
  • 100 gr di granella di pistacchi
  • 50 gr di fecola
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di acqua
  • 60 gr di olio
  • 50 gr di succo di limone
  • la buccia grattugiata di un limone
Il segreto dei muffin sta nel mischiare separatamente gli ingredienti liquidi dagli ingredienti solidi e poi mescolarli insieme senza lavorarli eccessivamente, Innanzitutto laviamo un bel limone biologico, grattugiamo la buccia e spremiamone il succo. In una terrina mescoliamo  insieme la farina, la granella di pistacchi, lo zucchero, la fecola, il lievito e la buccia grattugiata del limone. In un altro recipiente invece battiamo leggermente le uova con 4 cucchiai di acqua, aggiungiamo l’olio e il succo del limone. A questo punto versiamo lentamente il tutto negli ingredienti solidi e amalgamiamo senza formare grumi. Otterremo un impasto dalla giusta consistenza. Prendiamo ora 12 stampini per muffin e dopo averli imburrati e infarinati ( se usiamo quelli antiaderenti non ce n’è bisogno) riempiamoli per metà dell’impasto. Inforniamo i nostri muffin pistacchio e limone a 180 gradi modalità ventilata per 12/15 minuti. Una volta verificata la cottura con la prova stecchino, spengiamo, sforniamo i nostri dolcetti e aspettiamo che si freddino per gustarceli.
Questi dolcetti sono molto semplici da realizzare ma sono davvero molto buoni!!!!
Bene…se la ricetta vi è piaciuta e volete seguirmi per non perdere altre novità andate sulla mia pagina Facebook Il Grembiulino Infarinato di Ale!!!
A presto.