Crea sito

La crema pasticcera

La crema pasticcera e’ forse un po’ il dolce per eccellenza e la base di tanti altri peccati di gola…la possiamo mangiare cosi’…utilizzarla per farcire torte, bigne’, cornetti…per decorare un piatto di  frutta…insomma dove la metti sta bene…e poi non dimentichiamoci le sue varianti…

Per renderla più “leggera” in termini di corposità ovviamente possiamo aggiungere la panna oppure amalgamarla con del cioccolato fuso per qualcosa di più goloso.

Di sicuro e’ uno di quei dolci che non ho dovuto imparare a fare leggendo qua e la’…perche’ ricordo ancora quando la faceva la mia mamma per farcire le torte tipo zuppa inglese…a pensarci bene non so’ se era piu’ quella che finiva nella torta o nella mia bocca…e uso sempre la stessa ricetta.

La crema pasticcera è una di quelle preparazioni che si realizzano molto facilmente ma ha anche tante insidie…

Che ne dite allora di vedere la mia versione?

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è crema-720x720.jpg

 

Crema pasticcera, dose di 2 uova 

Fare la Crema pasticcera è molto semplice e questa dose e’ sufficiente per farcire una base per la crostata di frutta (23/26 cm)

  • 2 tuorli 
  • 250 gr di latte
  • 35 gr di farina
  • 50 gr di zucchero
  • 3 scorze di limone

La preparazione della crema pasticcera e’ fondamentale per evitare che poi durante la cottura si formino dei grumi.  Molti scaldano il latte…io la faccio cosi’:

Sgusciamo le uova e separiamo gli albumi dai tuorli.

Mettiamo questi in un recipiente, aggiungiamo lo zucchero, la farina setacciandola con un piccolo setaccio e battiamo il tutto con una frusta elettrica o anche a mano ma facendo attenzione a sciogliere bene tutti gli ingredienti.

A questo punto allunghiamo lentamente il latte e mescoliamo bene per fare assorbire tutto il liquido al composto di uova.

Quando abbiamo terminato trasferiamo la nostra crema pasticcera in un pentolino, aggiungiamo le scorza del limone e accendiamo il gas mantenendo la fiamma bassa.

Cominciamo a girare con un cucchiaio di legno senza smettere per evitare che la crema si attacchi e per evitare la separazione dalla parte piu’ solida da quella liquida.

Continuiamo fino a quando non si sara’ addensata…ma mamma mi faceva comunque continuare fino a quando non raggiungeva il bollore…a questo punto la crema è pronta e possiamo spegnerla proseguendo a girarla per un minuto lontano dalla fiamma

Per evitare che si formi una patina superficiale mentre si fredda possiamo coprire il recipiente con della pellicola o spolverizzare con dello zucchero a velo…ma forse la prima soluzione e’ la piu’ comoda.

La nostra deliziosa crema pasticcera è pronta

Buon dessert!!! Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale o sui miei profili Twitter ed Instagram

 

Mousse al latte di cocco e ricotta

La Mousse al latte di cocco e ricotta è un facilissimo dessert da fare in occasione di quella voglia di dolce assurda che assale sempre anche se è il momento sbagliato. Eh si…perchè a me capita sempre così. Più non hai tempo e più hai voglia di un dolce buono, cremoso, leggero, che non ti faccia sentire in colpa e che si realizzi in poco tempo. Eccovi serviti allora.

La Mousse al latte di cocco e ricotta è realizzata senza colla di pesce, senza uova e senza panna…ma appunto solo latte di cocco e ricotta. E’ davvero gustosa e ne mangeresti a quintali.

Tra l’altro servita in monoporzioni con qualche savoiardo assomiglia molto ad un tiramisù rivisitato.

Il passaggio più lungo…nel senso metaforico del termine è fare la crema…ma insomma 10 minuti sono troppi????

La Mousse al latte di cocco e ricotta per coloro che sono intolleranti alle uova è davvero perfetta e proprio perchè non è una crema nel vero senso della parola è leggerissima e conclude i nostri pranzi con gran classe!!!

Il gusto esotico del cocco e del succo di ananas con il quale ho bagnato i savoiardi lascerà in bocca un sapore di fresco e di soddisfazione estasiante direi…e allora che altro? Veniamo alla ricettina.

Mousse al latte di cocco e ricotta. dose per due persone


Mousse al latte di cocco e ricotta

  • 250 ml di latte di cocco
  • 30 gr di maizena ( o farina semplice)
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di ricotta
  • 4 savoiardi
  • 1 tazzina di succo di ananas
  • cocco grattugiato q.b

Fare la Mousse al latte di cocco e ricotta è semplice e veloce.

In un pentolino mettiamo la farina setacciata insieme allo zucchero. Versiamo a filo e molto lentamente il latte di cocco girando con una frusta a mano per evitare che si formino grumi.

Poniamo quindi la crema sul fuoco e molto lentamente facciamola addensare, quindi spengiamola e facciamola raffreddare.

Un volta fredda uniamo la ricotta  sciogliendola molto bene magari con l’aiuto di una frusta elettrica .

Il gioco è fatto.

Prendiamo ora due bicchierini o due ciotoline e in ciascuna alterniamo uno strato di  crema, due savoiardi bagnati al succo di ananas e di nuovo la crema.

Terminiamo con del cocco grattugiato che renderà il nostro dolce ancor più delizioso.

Buon dessert!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Le mie ricette sono anche su Manjoo!!!

 

Crema al latte di riso

La crema al latte di riso è un delizioso e leggero dessert ottimo sia se vogliamo farcire un dolce sia se vogliamo gustarla così al naturale, magari in monoporzioni e arricchita con scaglie di cioccolato o frutta fresca. A me in tutta onestà il latte di riso non piace molto…eppure la crema è davvero deliziosa, è poi perfetta per tutti…per coloro che hanno l’intolleranza al lattosio…alle uova perché priva di uova e al glutine perché come addensante ho usato la farina di riso. L’assenza di uova non è una novità…se cliccate QUI potete leggere come realizzare una gustosa crema al latte allo zafferano senza uova, anche questa perfetta per qualsiasi realizzazione dolce.

E allora…torniamo alla nostra crema vegana…vi accontento subito con la semplice e veloce ricettina.

Crema al latte di riso

Crema al latte di riso

  • 250 ml di latte di riso
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 2 scorze di limone
  • 40 gr di farina di riso.

Laviamo bene un buon limone biologico e ricaviamone due belle scorze. In un recipiente mischiamo lo zucchero con la farina e versiamo a filo il latte di riso girando con una frusta a mano per non far formare grumi. Versiamo il tutto in un pentolino, aggiungiamo il limone e mettiamo sul fuoco a fiamma bassa. Giriamo continuamnete con un cucchiaio di legno fino a quando la crema non raggiunge una giusta densità. A questo punto possiamo spengere e girando ancora di tanto in tamno lasciamo che la nostra deliziosa crema al latte di riso si raffreddi completamente prima di essere utilizzata.

Con questa dose possiamo sia farcire una crostata o una torta dal diamentro di  20/25 cm oppure come vi dicevo se arricchita con della frutta fresca o con del cioccolato è davvero un dessert veloce da presentare ai vostri ospiti.

Buona preparazione!!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi anche su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Crema bi gusto leggera senza uova.

La crema bi gusto leggera senza uova sfata nel vero senso della parola la tradizione secondo cui la crema non è tale se non ci sono le uova. E allora chi è intollerante che deve fare? Dovrebbe forse rinunciare al gusto e accontentarsi? E no carissimi amici miei perché anche se propriamente non può essere chiamata tale la Crema bi gusto leggera senza uova resta cremosa, buona e molto più leggera della classica crema pasticcera.  Adatta per farciture, per riempire golosi bignè e credetemi anche per una bella sbriciolata di millefoglie. Come lo so? Lo so perché l’altra sera.. e più precisamente venerdì sera mio marito aveva voglia di dolce. Ma alle otto di sera dove vai? Apro il frigo e non ho nulla tranne il latte…e allora dico…”facciamo una crema leggera senza uova?” E così ho fatto. Mamma che bontà!!! L’unico handicap è che non sazia 🙄 e ne mangeresti all’infinito. Ma non mi sono accontentata di farla semplice…per renderla colorata ho aggiunto lo zafferano, per aromatizzarla la vaniglia e poi l’ho divisa in due e ad una ho aggiunto del cioccolato fondente fuso. Un delirio!!! Allora…pronti per la ricettina?

Crema bi gusto leggera senza uovaCrema bi gusto leggera senza uova, dose per 500 ml di latte

  • 500 ml di latte
  • 75 gr di farina di riso
  • 100 gr di zucchero
  • 4 fialette aroma vaniglia
  • 1 bustina di zafferano
  • 50 gr di cioccolato fondente

In un pentolino mettere lo zucchero e la farina di riso, versare a filo e molto lentamente il latte girando bene e velocemente con una frusta a mano o anche una forchetta per far sciogliere bene il tutto senza formare grumi. Aggiungiamo quindi la vaniglia e passiamo sul fuoco lento. Giriamo ora con un cucchiaio di legno come si fa normalmente con la crema in attesa che si addensi e per non farla attaccare. Quando però il composto è diventato tiepido preleviamone qualche cucchiaio e mettiamolo in un bicchierino per far sciogliere la bustina di zafferano. Tranquille…lo zafferano è completamente insapore,,, ci serve solo per dare una colorazione giallina. Aggiungiamo lo zafferano sciolto alla Crema bi gusto leggera senza uova e continuiamo a girare. Quando la crema si sarà addensata togliamo dal fuoco e lasciamola raffreddare girandola di tanto in tanto. Nel frattempo facciamo sciogliere a bagnomaria alcuni tocchetti di cioccolato fondente e aggiungiamolo ad una parte della crema…o a tutta vedete voi.

Ecco la nostra Crema bi gusto leggera senza uova è pronta…a voi il piacere di farne buon uso…io …noi…l’abbiamo gustata a mo’ di “millefoglie” e il giorno dopo sopra un buon muffin.

Fatemi sapere voi come decidete di usarla!!!

Io magari la prossima volta provo ad aggiungere della ricotta o della panna 😛

Intanto grazie per avermi dedicato del tempo e se vi va piacere vi aspetto anche sulla mia pagina Facebook.

Crema al cacao senza uova.

La crema al cacao senza uova è una deliziosa crema ottima sia per farcire sbriciolate, sia per creare una deliziosa torta Nua come quella la cui ricetta potrete trovare QUI o anche è per farcire dei deliziosi biscotti occhi di bue…ma anche ottima da spalmare sopra a delle semplici fette biscottate. Questa crema la cacao senza uova infatti è indicata innanzitutto a chi ha delle intolleranze alle uova ma anche chi vuole la leggerezza ma senza rinunciare al gusto e vi assicuro che con questa crema al cacao senza uova il gusto ha solo da guadagnarci. E poi non solo…ma non avendo cioccolato ma cacao amaro anche le calorie rispetto ad una crema normale tendono a scendere notevolmente. Io l’ho fatta principalmente per fare la Torta Nua ma poi avendo esagerato con le dosi l’ho conservata in frigo concedendomi la mattina una golosa colazione. Veniamo allora alla ricettina.

Crema al cacao senza uova

Crema al cacao senza uova, dose per 500 ml di latte.
  • 500 ml di latte
  • 75 gr di cacao amaro
  • 120 gr di zucchero
  • 50 gr di farina.

In un pentolino mischiamo lo zucchero con il cacao amaro e la farina. Aggiungiamo molto lentamente e mischiando con una frusta anche a mano il latte facendo attenzione a non formare grumi. Mettiamo quindi il composto per la fare la nostra crema al cacao senza uova sul fuoco lento e giriamo fino a quando la crema non si addensa raggiungendo anche il bollore. A questo punto spengiamo e lasciamola raffreddare girandola di tanto in tanto e resistendo alla voglia di mangiarla. Una volta fredda non resta che farne buon uso…

Se la provate una volta non potrete più fare a meno di rifarla e rifarla e rifarla….quindi che aspettate?

Aspetto qualche bel commentino e magari se vi fa piacere vi aspetto anche sulla mia pagina Facebook!!!!

 

Crema al caffè espresso.

Crema al caffè espresso …la solita ricetta penserete voi di come se ne vedono tante. Mah!!! Io non ne sono tanto sicura 😛  perche’ e’ stato un esperimento riuscito a mio avviso alla grande. E vi dico come mi e’ venuta in mente. Ultimamente si trovano in commercio i Grisbi al caffe’…li ho assaggiati e che dire…saranno pure calorici ma sono di una bonta’ unica. E quello che piu’ mi ha esaltata e’ stato il gusto intenso della crema al caffe’. Cosi’ ho voluto subito rifarla ma per ottenere il medesimo risultato invece di mettere il latte e del caffe’ per aroma…ho messo tutto caffe’!!! Si avete capito bene…praticamente ho fatto la ricetta della crema pasticcera ma invece del latte ho usato solo caffe’ espresso. Mamma mia…che buona!!! Non solo l’ho usata per fare questi bicchierini con panna montata…ma l’ho utilizzata anche per il ripieno dei miei biscottini al farro. E secondo me se la mettiamo in un barattolino di vetro la possiamo utilizzare per alcuni giorni a mo’ di nutella, Insomma…non vedo l’ora di farne altra!!!! Ecco a voi la ricetta.

Crema al caffè espresso

Crema al caffè espresso, dose di 2 uova:

  • 2 tuorli
  • 80 gr di zucchero
  • 50 gr di farina
  • 250 gr di caffe’ amaro
  • vaniglia

Rispetto alle dosi previste dalla crema pasticcera (la cui ricetta potete consultare cliccando QUI), c’e’ piu’ farina perche’ ho voluto un risultato piu’ denso e piu’ zucchero per coprire comunque il sapore amaro del caffe’. Secondo me ho ottenuto un ottimo compromesso. Allora separiamo gli albumi dai tuorli e montiamo bene quest’ultimi con lo zucchero. Dopodiche’ aggiungiamo lentamente e sempre girando la farina in modo tale da non formare grumi, l’aroma vaniglia ed infine il caffe’. Versiamo la nostra crema al caffe’ in un pentolino e mettiamola a cuocere lentamente girando in continuazione per evitare che si attacchi fin quando non inizia ad addensarsi. Quando e’ abbastanza compatta spengiamo e trasferiamola per farla raffreddare in un recipiente di vetro continuando a girare. Quando si e’ intiepidita copriamola con un po’ di pellicola e lasciamola raffreddare. 

A questo punto fatene cio’ che volete. Quello che vi propongo in questa ricetta sono appunto dei bicchierini dove ho alternato panna montata, crema al caffe’, e di nuovo panna montata. Il tutto decorato con codette colorate o magari granella di nocciole…o topping al cioccolato. Sono di grande effetto e davvero stupirete i vostri palati!!!!

Spero di avervi incuriosito abbastanza….anzi!!! Aspetto i vostri commenti e se passate dalle parti di facebook non dimenticate di visitare la mia PAGINA!!!

 

 

Crema leggera senza uova al limone

crema

La crema leggera senza uova al limone.  è un modo alternativo per poter farcire torte, crostate, biscotti senza fare un ripieno particolarmente pesante. E’ ottima soprattutto per le sbriciolate ma anche per i miei spicchietti la cui ricetta trovate QUI. Guardate quanto e’ veloce farla.

INGREDIENTI

  • 200 ML latte
  • 80 Gr di zucchero
  • 25 Gr di fecola
  • 25 Gr di burro
  • 2 Limoni (succo + buccia).
  • vanillina

In un recipiente lavorare aiutandovi con un cucchiaio di legno la fecola con il burro e lo zucchero. Aggiungere il latte e amalgamare bene. Passate sul fuoco e girando cuocete fin quando non si sia addensata. A questo punto spegnere, allontanarla dalla fonte di calore e aggiungere il succo e la buccia grattuggiata di due limoni e la vanillina. Ecco qua la crema pronta…ora sta a voi farne buon uso.

Con lo stesso identico procedimento preparo la crema all’arancia.